Tribunale
Tribunale
Cronaca

Bimba nata morta al Dimiccoli, assolti anche gli ultimi tre imputati

I fatti risalgono al 2009 quando una giovane mamma partorì la piccola strozzata dal cordone ombelicale

Si conclude con 3 assoluzioni il processo celebrato davanti al Tribunale di Trani per la morte del feto di una bimba.
I fatti risalivano al 18 dicembre 2009 quando una trentenne barlettana, all'ospedale "Mons. Dimiccoli", partorì una creatura morta perché strozzata dal cordone ombelicale.
L'accusa di omicidio colposo fu contestata a 5 imputati: un medico di guardia del reparto ostetricia-ginecologia, 2 colleghi in servizio al reparto e 2 ostetriche.
In sede di udienza preliminare furono scagionati dall'accusa di omicidio colposo, contestata con la richiesta di rinvio a giudizio, l'ostetrica Domenica Corrado ed il medico del reparto Pasquale Di Michele.
Ora il tribunale collegiale di Trani ha assolto "perché il fatto non sussiste" anche i 3 imputati finiti, invece, a dibattimento: l'ostetrica Maria Modugno ed i dottori Giuseppe Capuano e Michele Scardigno, medico di guardia del reparto.
Quest'ultimo è stato assolto, con identica formula, dall'ulteriore accusa di omissione d'atti d'ufficio.
Il deposito delle motivazioni della sentenza di primo grado avverrà nelle prossime settimane.
Nel procedimento i genitori della sfortunata piccola si erano costituiti parte civile.
Nell'ambito dell'udienza preliminare, l'assicurazione dell'Asl Bat risarcì la coppia, che, perciò, revocò la costituzione.
  • giustizia
Altri contenuti a tema
Cartabia: «Inaccettabile risolvere il problema giustizia a Bari in 10 anni» Cartabia: «Inaccettabile risolvere il problema giustizia a Bari in 10 anni» Il ministro in visita agli uffici giudiziari ha spiegato il suo punto di vista sulla questione Giustizia in città
Giustizia a Bari, il ministro Cartabia in visita agli uffici Giustizia a Bari, il ministro Cartabia in visita agli uffici Con lei il sottosegretario barese Francesco Paolo Sisto, è stata accolta dal neoprocuratore Rossi
Bari, il Governo approva un decreto legge ad hoc per il parco della Giustizia Bari, il Governo approva un decreto legge ad hoc per il parco della Giustizia Previste una serie di semplificazioni procedurali e autorizzatorie in capo al Commissario delegato per la realizzazione dell’opera
Cittadella della Giustizia a Bari, a rischio 350 alberi secolari Cittadella della Giustizia a Bari, a rischio 350 alberi secolari L'area delle ex Casermette dovrebbe essere, stando al PRG, destinata a "Verde di Quartiere", ma il progetto per il tribunale prevede altro
Giustizia a Bari, candidati sindaco in tour tra le otto sedi Giustizia a Bari, candidati sindaco in tour tra le otto sedi Il particolare evento organizzato dalla Camera Penale, il ministro Bonafede di nuovo in città il 15 maggio
Ordine degli avvocati di Bari, rieletto Stefanì Ordine degli avvocati di Bari, rieletto Stefanì Alle urne è andato a votare circa il 50 per cento dei professionisti
Inchiesta sui due magistrati di Trani, Savasta non risponde al gip Inchiesta sui due magistrati di Trani, Savasta non risponde al gip L'altro pm Nardi e del poliziotto Di Chiaro hanno respinto le accuse
Avvocati penalisti in sciopero il 25, 26 e 27 giugno e domani sit-in di protesta in Prefettura Avvocati penalisti in sciopero il 25, 26 e 27 giugno e domani sit-in di protesta in Prefettura Le toghe di tutta Italia saranno a Bari per portare la propria vicinanza alla situazione di emergenza
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.