nordio a bari
nordio a bari
Attualità

Il ministro Nordio in visita a Bari: «Qui superate criticità con l'impegno»

Il guardasigilli ha inaugurato un'aula della Corte d'appello dedicata a Eustacchio Sisto

Carlo Nordio, ministro della Giustizia, questo pomeriggio ha inaugurato un'aula della Corte d'appello di Bari all'avvocato Eustacchio Sisto, padre dell'attuale viceministro Francesco Paolo Sisto, scomparso dieci anni fa.

«Vorrei ribadire, nonostante le polemiche, che la mia venerazione per l'autonomia e l'indipendenza della magistratura è assoluta e incondizionata», le parole di Nordio riportate dall'agenzia Ansa.

Nordio ha aggiunto: «Vengo da una famiglia di avvocati ma sono e resterò sempre un magistrato. Esprimo la mia venerazione verso la toga che ho indossato per 40 anni, incondizionata e affettuosa».

Il guardasigilli ha, poi, espresso tre tributi: «Il primo va all'avvocato Sisto e a suo figlio. Il secondo a questa regione e ai suoi uffici giudiziari che presentano criticità superate grazie all'impegno dei magistrati. Il terzo va alla magistratura, locale e nazionale».

Un'occasione anche per fare il punto sulla critica situazione dell'edilizia giudiziaria a Bari. Salvatore D'Aulisio, presidente dell'Ordine degli avvocati di Bari, ha commentato: «Abbiamo prospettato al ministro le criticità dell'avvocatura barese. In particolare, per garantire alle avvocate e agli avvocati di svolgere appieno la loro funzione di accesso alla giustizia per i cittadini, servono risorse che consentano una reale deflazione del contenzioso. Innanzitutto, in termini di personale, principale azione in grado di incidere davvero per velocizzare la macchina della giustizia».

Poi la proposta dell'Ordine degli Avvocati, rivela D'Aluiso: «Stiamo istituendo un osservatorio sull'applicazione della Riforma Cartabia, così da poter avere il polso della situazione in tempo reale e poter dare il nostro contributo, laddove siano possibili miglioramenti».
  • ordine degli avvocati bari
  • Ministro giustizia
  • giustizia
Altri contenuti a tema
Giustizia in lutto a Bari, morto Rino Caradonna Giustizia in lutto a Bari, morto Rino Caradonna Un malore improvviso nel pomeriggio la causa della morte del 64enne
Zagrebelsky a Bari, lectio magistralis ai giovani avvocati Zagrebelsky a Bari, lectio magistralis ai giovani avvocati Ospite dell'Ordine degli Avvocati terrà una conferenza aperta a tutti nel pomeriggio
Nuovo parco della giustizia di Bari, avviata la demolizione delle caserme Capozzi e Milano Nuovo parco della giustizia di Bari, avviata la demolizione delle caserme Capozzi e Milano L'annuncio di Decaro: «Finalmente restituiremo dignità e prestigio al lavoro di migliaia di operatori»
Parco della giustizia di Bari, il consiglio comunale approva. Decaro: «Si chiude vicenda di trent'anni» Parco della giustizia di Bari, il consiglio comunale approva. Decaro: «Si chiude vicenda di trent'anni» Il sindaco: «Esistono questioni che vanno al di là della legittima contesa politica. E questo progetto è una di quelle»
Parco della Giustizia di Bari, presentato a Roma il progetto da 405 milioni di euro Parco della Giustizia di Bari, presentato a Roma il progetto da 405 milioni di euro Decaro: "Due caserme abbandonate che si trasformano nel Parco della Giustizia rappresentano un segnale forte per la nostra città"
Ordine avvocati di Bari, insediato il Comitato Pari Opportunità Ordine avvocati di Bari, insediato il Comitato Pari Opportunità Katia Di Cagno è stata eletta presidente all'unanimità
Crisi vocazionale degli avvocati, l'ordine di Bari: «Tutto è iniziato con l'evacuazione del vecchio tribunale» Crisi vocazionale degli avvocati, l'ordine di Bari: «Tutto è iniziato con l'evacuazione del vecchio tribunale» Triggiani: «Il reddito medio dei professionisti pugliesi nel 2020, pari a 21.800 euro, è il terzo più basso d’Italia»
Ordine degli avvocati di Bari, Salvatore D'Aulisio è il nuovo presidente Ordine degli avvocati di Bari, Salvatore D'Aulisio è il nuovo presidente La lista "Coalizziamoci" conquista la maggioranza del Consiglio. Tutti gli eletti
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.