Il presidio di sabato al Mercatone a Bari
Il presidio di sabato al Mercatone a Bari
Scuola e Lavoro

Mercatone Uno, Bari fuori dai giochi. Proposte per 5 dei 6 negozi di Puglia

Nessuna prospettiva positiva per lo store cittadino, intanto potrebbe esserci una proroga della cassa integrazione

Il negozio del Mercatone Uno di Bari è l'unico in Puglia senza alcuna prospettiva di un futuro. È quanto emerge dall'incontro tra le parti tenutosi oggi al Ministero dello Sviluppo Economico. Ci sono manifestazioni di interesse per 5 dei 6 negozi di Puglia, anche se tali proposte non permetteranno comunque il riassorbimento di tutto il personale. I commissari si riservano si dare ulteriori informazioni in un nuovo incontro che ci sarà prossimamente.

Per Bari l'unica prospettiva è l'apertura di un tavolo in Regione Puglia, che permetta di capire se possa esserci o meno una soluzione che riesca ad includere anche lo store barese. Intanto, ci sono buone possibilità di una proroga della cassa integrazione per i dipendenti, in attesa di saperne le sorti.

«Due erano le questioni in sospeso - sottolinea Barbara Neglia di Filcams Cgil - La prima riguardava la cassa integrazione in scadenza al 31 dicembre. Situazione questa che rischiava di mettere in difficoltà tutta la platea dei lavoratori, in tutta Italia (diventati 1699 nel frattempo). In merito i commissari ci hanno comunicato che è stata fatta una richiesta di proroga fino al 23 maggio 2020, per poter portare a termine il percorso di analisi delle manifestazioni di interesse presentate».

«La seconda questione - prosegue - riguardava proprio tali manifestazioni di interesse. Oggi hanno quantificato tali manifestazioni, dicendoci che ne sono 14 anche se non ci hanno potuto definire quali siano nello specifico in quanto in alcuni casi riguardano gli stessi negozi. Tali valutazioni verranno fatte considerando non solo la solidità dell'azienda, ma anche il numero dei dipendenti che sono disposti ad assumere.

«Su 6 negozi in Puglia sono 5 quelli che potrebbero trovare una soluzione - conclude Neglia - Resta fuori quello di Bari in quanto la licenza di tale negozio non era collegata, come normalmente accade con tutti gli altri, al locale stesso, ma la proprietà immobiliare del locale nell'accordo fatto con Mercatone Uno aveva deciso di poter fare una retrocessione senza i lavoratori. Cosa per noi non plausibile e che apre uno scenario inquietante che non ci dà prospettive. Per questo porteremo la questione al tavolo della task force regionale, per valutare eventuali altre soluzioni».

La situazione rimane quindi in sospeso, in attesa che i commissari possano valutare tutte le proposte.
  • Mercatone Uno
Altri contenuti a tema
Mercatone Uno, nessuna speranza per i clienti. La merce non arriverà Mercatone Uno, nessuna speranza per i clienti. La merce non arriverà Una lettera del curatore fallimentare chiude la questione comunicando lo: «Scioglimento dal contratto per l’acquisto dei beni mobili concluso con Shernon Holding srl»
Mercatone uno di Bari, Caroli: «Contatto in Regione con potenziale investitore» Mercatone uno di Bari, Caroli: «Contatto in Regione con potenziale investitore» Dopo le brutte notizie giunte da Roma per il negozio cittadino riaffiora qualche speranza
Bari, mobili ed elettrodomestici del Mercatone Uno all'asta Bari, mobili ed elettrodomestici del Mercatone Uno all'asta Pubblicato un avviso pubblico dal tribunale di Milano, scadenza per presentare offerte il prossimo 15 novembre
Mercatone Uno, sit-in di Fratelli d'Italia a Roma. Gemmato: «Di Maio incapace di gestire la crisi» Mercatone Uno, sit-in di Fratelli d'Italia a Roma. Gemmato: «Di Maio incapace di gestire la crisi» Il deputato pugliese: «Il ministero ha predisposto la proroga della "cassa integrazione" in attesa di accompagnare i lavoratori verso il reddito di cittadinanza»
Bari, pubblicato il bando per la cessione dei punti vendita Mercatone Bari, pubblicato il bando per la cessione dei punti vendita Mercatone Nuova protesta al Mise oggi pomeriggio, i sindacati lamentano poca collaborazione e temono la perdita di posti di lavoro
Mercatone Uno a Bari, è emergenza reddituale. Nuovo presidio a Roma il 24 Mercatone Uno a Bari, è emergenza reddituale. Nuovo presidio a Roma il 24 A causa della riduzione contrattuale accettata all'arrivo di Shernon molti dipendenti arrivano solo a 200 euro di cassa integrazione
Cassa integrazione per Mercatone Uno, sindacati insoddisfatti Cassa integrazione per Mercatone Uno, sindacati insoddisfatti Filcams Cgil: Il calcolo sui contratti attuali e non su quelli precedenti all'arrivo della Shernon è un grosso problema
Mercatone Uno, sbloccata la cassa integrazione per i dipendenti Mercatone Uno, sbloccata la cassa integrazione per i dipendenti Garantita per ora fino al 31 dicembre 2019, risolta definitivamente anche la questione relativa al tfr
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.