Guardia di Finanza
Guardia di Finanza
Cronaca

Controlli delle gdf nelle città costiere, scoperte ricevute irregolari e sequestrati giocattoli

Sono 3 le persone segnalate alla locale prefettura per utilizzo/possesso di sostanze stupefacenti.

I finanzieri del comando provinciale Bari hanno eseguito in questo fine settimana un piano straordinario di interventi, nelle zone caratterizzate da maggiore affluenza turistica - con particolare attenzione alla riviera adriatica di Monopoli, Polignano a Mare e Mola di Bari - finalizzato al rafforzamento del contrasto a fenomeni illegali di matrice economico finanziaria ed ai traffici illeciti.

Con l'avvio della stagione estiva, infatti, alcuni settori economici, soprattutto nel contesto turistico, registrano delle sacche di illegalità a danno degli operatori onesti del settore. L'attività di servizio posta in essere dalle Fiamme Gialle Baresi si colloca proprio nell'ambito della missione Istituzionale di lotta all'abusivismo commerciale organizzato, allo svolgimento di attività in "nero", alle truffe ai danni dei consumatori, alla detenzione/spaccio di sostanze stupefacenti.

Nello specifico, i militari del corpo hanno intensificato la loro azione di controllo nell'ambito dell'emissione di corrispettivi telematici (scontrini e ricevute fiscali) delle attività commerciali o di prestazioni di servizi svolte in maniera abusiva, della produzione e vendita di prodotti recanti marchi contraffatti e/o non conformi rispetto agli standard di sicurezza e della disciplina che regola la circolazione dei beni viaggianti.

Ben 160 sono stati i controlli in materia di scontrini, ricevute e stradali (beni viaggianti, accise e codice della strada) dei quali 56 sono risultati irregolari mentre un centinaio sono stati gli articoli sequestrati (giocattoli) per carenza dei requisiti di sicurezza previsti dalla normativa europea. Sempre in tale ambito, sono 3 le persone segnalate alla locale Prefettura per utilizzo/possesso di sostanze stupefacenti.

Inoltre, a seguito dell'introduzione normativa dell'obbligo di accettare i pagamenti anche in formato elettronico, i militari del Comando Provinciale, a seguito di segnalazione al Servizio di Pubblica Utilità "117", hanno sanzionato un esercente di Bari che si rifiutava di ricevere il corrispettivo con carta di pagamento.

L'azione posta in essere dalle Fiamme Gialle, che proseguirà per tutto il periodo di particolare affluenza turistica, oltre a rappresentare un'ulteriore testimonianza del costante presidio economico-finanziario svolto dal Comando Provinciale di Bari nel contrasto ad ogni forma di illegalità economica, a tutela della sicurezza collettiva e degli operatori economici rispettosi delle regole del mercato, contribuisce alle prospettive di ripresa e di rilancio dell'economia del Paese.
  • Guardia di Finanza
Altri contenuti a tema
Putignano, scoperti 111 lavoratori irregolari. Tre percepivano il reddito di cittadinanza Putignano, scoperti 111 lavoratori irregolari. Tre percepivano il reddito di cittadinanza La guardia di finanza ha denunciato 13 datori, individuati su un totale di 14 ispezioni delle fiamme gialle
Oltre 360mila prodotti pericolosi sequestrati, anche finte caramelle per bambini Oltre 360mila prodotti pericolosi sequestrati, anche finte caramelle per bambini È il bilancio dei controlli estivi effettuati dalla guardia di finanza
Giocattoli, Dpi, insetticidi e articoli per la spiaggia potenzialmente pericolosi, oltre 300mila oggetti sequestrati Giocattoli, Dpi, insetticidi e articoli per la spiaggia potenzialmente pericolosi, oltre 300mila oggetti sequestrati La merce trovata in tre distinte operazioni della guardia di finanza in collaborazione con i funzionari della locale agenzia della dogana e dei monopoli
Contrasto all'evasione fiscale a Bari, su 400 controlli un terzo risultato irregolare Contrasto all'evasione fiscale a Bari, su 400 controlli un terzo risultato irregolare Verifiche in materia di scontrini, ricevute e relativa memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi
Occupazione abusiva delle spiagge, il bilancio della guardia di finanza Occupazione abusiva delle spiagge, il bilancio della guardia di finanza Trovati 800 ombrelloni e 1400 lettini senza autorizzazione, oltre a lavoratori in nero
Imprenditore di Bari accusato di frode, scatta il sequestro di beni per 500 mila euro Imprenditore di Bari accusato di frode, scatta il sequestro di beni per 500 mila euro L’esecuzione del provvedimento rappresenta l’epilogo della complessa attività investigativa svolta dai Finanzieri del G.I.C.O.
Evasione dell'Iva, scatta il sequestro da 2 milioni a un'azienda di Bitritto Evasione dell'Iva, scatta il sequestro da 2 milioni a un'azienda di Bitritto Nel mirino della guardia di finanza finiscono quote societarie, beni immobili e mobili registrati
Il pattugliatore "green" della guardia di finanza arriva a Bari, previsto tour in sette regioni Il pattugliatore "green" della guardia di finanza arriva a Bari, previsto tour in sette regioni La nuova piattaforma è la nave più grande nella storia delle unità marittime delle fiamme gialle
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.