Il murales di Zaky insieme a Regeni
Il murales di Zaky insieme a Regeni
Attualità

Bari si unisce all'appello per liberare Patrick Zaki e aderisce a "Poster for tomorrow"

Edizione speciale del contest dedicato al giovane ricercatore promossa da Amnesty International

Su proposta del sindaco Antonio Decaro, la giunta comunale ha approvato la delibera attraverso la quale la città di Bari aderisce all'iniziativa "Free Patrick Zaki, prisoner of conscience", edizione speciale del concorso internazionale di comunicazione sociale "Poster For Tomorrow" promosso dall'organizzazione non governativa Amnesty International Italia e dal festival "Conversazioni sul futuro" dell'associazione Diffondiamo idee di valore, in collaborazione con il Festival dei Diritti Umani di Milano e l'associazione Articolo 21.

Il provvedimento mira a sostenere il contest artistico e creativo ideato per richiedere l'immediata liberazione dello studente egiziano dell'Università di Bologna Patrick Zaki, che da circa un anno è in carcere nel suo Paese come prigioniero di coscienza, detenuto esclusivamente per il suo lavoro in favore dei diritti umani e per le opinioni politiche espresse sui social media. Lo scorso 7 febbraio, appena atterrato con un volo proveniente dall'Italia, Zaki venne infatti arrestato all'aeroporto del Cairo con le accuse di minaccia alla sicurezza nazionale, incitamento a manifestazione illegale, sovversione, diffusione di notizie false e propaganda per il terrorismo. Da allora Patrick Zaki è detenuto in un carcere di massima sicurezza egiziano con pochissime possibilità di comunicare con l'esterno; peraltro ogni quattordici giorni vede prolungare la propria carcerazione preventiva senza essere informato delle ragioni della detenzione.

L'edizione speciale del concorso internazionale "Poster for Tomorrow" prevede, quindi, la creazione di un poster - in formato 50x70cm - che interpreti graficamente la richiesta di liberazione per Patrick Zaki. Tutte le proposte artistiche saranno valutate e selezionate da una giuria composta da giornalisti e designer di fama mondiale. I lavori vincitori saranno affissi a partire dall'8 febbraio, data simbolica della convalida dell'arresto di Zaki, a Bologna e in tutte le città che, in Italia, nel resto d'Europa e del mondo, avranno supportato l'iniziativa. Obiettivo del contest è quello di unirsi, con il linguaggio dell'arte e della creatività, alle donne e agli uomini che nel mondo chiedono a gran voce l'immediata liberazione dello studente egiziano dell'Università di Bologna.
  • Comune di Bari
Altri contenuti a tema
Giornata nazionale delle vittime dell’immigrazione, ecco gli eventi a Bari Giornata nazionale delle vittime dell’immigrazione, ecco gli eventi a Bari Le manifestazioni in largo Giannella vedranno coinvolti Comune, Città metropolitana, Regione, Csv e Cgil
Ventuno immobili del Comune di Bari da valorizzare, pubblicato l'avviso Ventuno immobili del Comune di Bari da valorizzare, pubblicato l'avviso Saranno destinati ad attività commerciali, progetti di sviluppo e contenitori culturali
Pnrr, a Bari nuovo bando per l'autonomia sociale delle persone con disabilità Pnrr, a Bari nuovo bando per l'autonomia sociale delle persone con disabilità Un investimento economico-finanziario e professionale del Comune pari a 715mila euro
Aggiornamento albo degli operatori culturali, iscrizioni entro il 18 ottobre Aggiornamento albo degli operatori culturali, iscrizioni entro il 18 ottobre Associazioni e imprese che già iscritte sono invitate a comunicare eventuali variazioni
Sostegno economico in cambio delle detrazioni Irpef, online l'avviso del Comune di Bari Sostegno economico in cambio delle detrazioni Irpef, online l'avviso del Comune di Bari La misura si rivolge ai nuclei familiari con figli a carico. Periodo d'imposta di riferimento il 2021
Mobility manager, parte il bando rivolto ad aziende e scuole di Bari Mobility manager, parte il bando rivolto ad aziende e scuole di Bari Si punta a individuare una figura che possa coadiuvare il Comune nel percorso di mobilità sostenibile
Punta Perotti, Comune di Bari e Regione Puglia condannati a risarcire costruttori Punta Perotti, Comune di Bari e Regione Puglia condannati a risarcire costruttori La Corte d'Appello ha però considerevolmente ridotto il pagamento: dai 540 milioni richiesti a 8,7
Percettori reddito di cittadinanza impiegati in progetti per la collettività, Comune di Bari riapre i termini Percettori reddito di cittadinanza impiegati in progetti per la collettività, Comune di Bari riapre i termini La presentazione delle domande sarà possibile fino al prossimo 31 ottobre
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.