drappo strage capaci
drappo strage capaci
Vita di città

Bari ricorda le vittime della strage di Capaci con un drappo bianco esposto da Palazzo di Città

Una serie di eventi sono stati organizzati per commemorare Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta

Oggi, sabato 23 maggio, l'amministrazione comunale di Bari ha ricordato il ventottesimo anniversario della strage di Capaci, in cui persero la vita il giudice Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, con la deposizione di corone d'alloro nei luoghi della città dedicati al ricordo dei martiri di questo tragico evento che ha segnato, al contempo, il risveglio della coscienza civile in tutto il Paese. Inoltre, su iniziativa della fondazione Giovanni Falcone e di Anci, sulla facciata di Palazzo di Città è stato esposto un lenzuolo bianco in segno di gratitudine verso tutti coloro che, in questi mesi, si sono prodigati, con abnegazione e grande senso del dovere, nella difficile gestione dell'emergenza sanitaria.

Infine alle 17.57, ora in cui il 23 maggio del '92 esplose l'ordigno, il sindaco Antonio Decaro, indossando la fascia tricolore, simbolo dell'unità nazionale e dei valori costituzionali, ha osservato un minuto di silenzio all'ingresso di Palazzo di Città.
commemorazione strage capacicommemorazione strage capacicommemorazione strage capacicommemorazione strage capaci albero falconecommemorazione strage capaci giardino morvillocommemorazione strage capaci via falcone e borsellinocommemorazione strage capaci via rocco dicillocommemorazione strage capaci
«Ricordare è un esercizio che ci permette di onorare il sacrifico delle donne e degli uomini del nostro Paese e di rendere omaggio a tutte quelle persone che oggi sono in prima linea per affrontare vecchie e nuove situazioni di pericolo. Oggi abbiamo ricordato la determinazione e il coraggio con cui il giudice Falcone e il personale della sua scorta hanno sacrificato la loro vita per lo Stato e omaggiamo i tantissimi operatori della sanità, dei volontari, delle forze di Polizia statali e locali e di tutte le persone impegnate in prima linea sia nel soccorso sia nelle azioni di contrasto al virus che da diversi mesi sta tenendo in ostaggio il mondo intero - commenta Antonio Decaro. Questo è il modo migliore per far rivivere l'eredità morale e il messaggio di speranza che ci ha lasciato Giovanni Falcone».

Di seguito il programma delle celebrazioni, svoltesi oggi alla presenza di rappresentanti dell'amministrazione comunale:

h. 10.00
deposizione corona d'alloro
via Falcone e Borsellino
Eugenio di Sciascio - vicesindaco

h. 10.15
deposizione corona d'alloro
giardino Francesca Morvillo (sito tra largo 2 Giugno, via della Resistenza e via della Costituente)

Ines Pierucci - assessore alle Culture
h. 10.45
deposizione corona d'alloro

via Rocco Dicillo (presso l'aiuola dove è ubicata la targa "Per non dimenticare") - Carbonara
Grazia Albergo - presidente Municipio IV

h. 11.00
deposizione corona d'alloro
"Albero Falcone" - giardino Catino
Vincenzo Brandi - presidente Municipio V

h. 17.57
minuto di silenzio
Palazzo di Città
Antonio Decaro - sindaco.
  • Antonio Decaro
  • Comune di Bari
  • antimafia
  • mafia
Altri contenuti a tema
Bando Open D-Bari per incentivi al commercio, 161 le istanze già in pagamento Bando Open D-Bari per incentivi al commercio, 161 le istanze già in pagamento Online la graduatoria delle prime 500 domande esaminate. Sono 6 milioni di euro i fondi che il Comune ha messo a disposizione
Riapertura scuole a settembre, Decaro pungola il Governo: «Servono misure urgenti» Riapertura scuole a settembre, Decaro pungola il Governo: «Servono misure urgenti» Il presidente Anci: «Noi non ci tireremo indietro, ma c'è bisogno di sbloccare assunzioni, interventi di edilizia e organizzazione di mense e trasporti»
Interdittiva per il gestore di Torre Quetta e bar di Pane e pomodoro, il Comune di Bari revoca concessione Interdittiva per il gestore di Torre Quetta e bar di Pane e pomodoro, il Comune di Bari revoca concessione Il provvedimento antimafia è stato emanato dalla Prefettura. L'amministrazione procederà alla presa in consegna dei siti
Festa della Repubblica, Decaro a Roma con Mattarella: «L'Italia saprà mettersi alle spalle la crisi» Festa della Repubblica, Decaro a Roma con Mattarella: «L'Italia saprà mettersi alle spalle la crisi» Il sindaco di Bari e presidente Anci insieme alle alte cariche dello Stato ha partecipato alla cerimonia solenne all'Altare della patria
Fase due, dal Comune di Bari un avviso pubblico per le famiglie a rischio povertà socioeconomica Fase due, dal Comune di Bari un avviso pubblico per le famiglie a rischio povertà socioeconomica Approvato in giunta lo schema per l'erogazione di nuove misure nella fase due. Bottalico: «Previsti kit e buoni alimentari, farmaceutici e per i libri»
Bari non dimentica, un albero di tiglio per le vittime del Covid-19 Bari non dimentica, un albero di tiglio per le vittime del Covid-19 Accolto l'appello dei cittadini, la pianta sarà anche a ricordo di chi ha lottato contro la pandemia
Coronavirus, a Bari restano 56 i contagiati. Decaro: «Movida? Con i locali aperti è normale» Coronavirus, a Bari restano 56 i contagiati. Decaro: «Movida? Con i locali aperti è normale» Il sindaco interviene a Domenica In: «Abbiamo avuto problemi negli ultimi due venerdì, in questa città col caldo si va verso il mare»
Il Comune di Bari ringrazia i volontari dell'emergenza Covid, Decaro: «Ho promesso una festa» Il Comune di Bari ringrazia i volontari dell'emergenza Covid, Decaro: «Ho promesso una festa» Il sindaco e l'assessore Bottalico rivolgono un pensiero a chi ha aiutato le persone in difficoltà: «Sono stati gambe e cuore della città»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.