rifiuti abbandonati vicino al mare
rifiuti abbandonati vicino al mare
Cronaca

Smaltimento illecito di rifiuti, multe e sequestri in provincia di Bari

In totale sono state più di 1763 le persone identificate, mentre 103 sono state denunce in stato di libertà

Le articolate attività, coordinate a livello centrale dallo SCO, sono state condotte dagli agenti delle Squadre mobili e delle SISCO in 33 province italiane con il supporto specialistico delle Agenzie regionali per la protezione Ambientale e della Polizia Stradale.

In alcune province, vista la specificità operativa in cui si è operato, sono state coinvolte anche le strutture periferiche del Corpo nazionale della Capitaneria di Porto. All'esito dei 3 giorni di intense attività operative, sono state sottoposte a controllo oltre 168 aree sospettate di essere adibite all'illecito stoccaggio e conservazione dei rifiuti, 40 delle quali sono state sottoposte a sequestro. Più di 1763 le persone identificate, 103 sono state denunce in stato di libertà per reati connessi all'illecita gestione dei rifiuti. 2 persone sono state arrestate in flagranza di reato, rilevate oltre 85 violazioni amministrative sanzionate con un importo superiore ai 200 mila euro.

Le attività istruttorie e di verifica conseguenti all'accesso sui siti controllati proseguiranno nei prossimi giorni a cura delle singole Agenzie regionali per la protezione Ambientale, al fine di valutare la sussistenza di ulteriori illeciti amministrativi e penali. Di rilievo quanto emerso dai controlli effettuati nella provincia di Bari, con la collaborazione della Polizia Metropolitana della Città di Bari.

Un'attività di autodemolizione, sita a Palo del Colle, è stata sanzionata amministrativamente (sanzione di 1.666,67 euro) in quanto sono emerse alcune irregolarità in ordine all'attività di trattamento dei veicoli destinati alla demolizione.

A Bitritto sono state denunciate in stato di libertà 2 persone per aver svolto illegalmente attività di raccolta di rifiuti in un'area recintata ubicata nel comune. Il sito oggetto di controllo è stato sottoposto a sequestro preventivo.

Deferiti all'Autorità Giudiziaria due fratelli, titolari di una società attiva nel settore della movimentazione terra, per aver posto in essere diversi reati all'interno di un sito di loro proprietà, ubicato nell'area rurale di Bitritto: contestati i reati di gestione abusiva di ingenti quantitativi di rifiuti, attività di gestione di rifiuti non autorizzata e violazioni in materia di edilizia. Anche in questa circostanza il sito è stato sottoposto a sequestro preventivo.

Denunciata in stato di libertà una persona per abbandono di rifiuti, ripresa dalle cosiddette "fototrappole" nell'atto di abbandonare rifiuti in un'area rurale di Modugno, lungo la S.P. 224.

L'attività rientra nella costante azione di prevenzione e monitoraggio condotta dalla Polizia di Stato in un settore che da decenni rappresenta una fonte di ingente ed illecito profitto anche per le organizzazioni criminali. Il fine è quello di porre un freno all'espansione dei crimini ambientali che danneggiano il territorio e mettono costantemente a rischio la salute dei cittadini.
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Raccolta e riciclo rifiuti, 5 milioni di euro dal ministero per Bari Raccolta e riciclo rifiuti, 5 milioni di euro dal ministero per Bari Il progetto, presentato da Recuperi Pugliesi, prevede l'acquisto di impianti all'avanguardia
Installati oggi a Bari i primi cestini gettacarte intelligenti Installati oggi a Bari i primi cestini gettacarte intelligenti Sono alimentati con energia solare e avvisano quando sono pieni
Bari, detenuti e volontari insieme per pulire le spiagge Bari, detenuti e volontari insieme per pulire le spiagge Appuntamento sabato mattina a Pane e Pomodoro con "Seconda chance" e "Plastic Free"
Abbandono abusivo di ingombranti, a Bari è una "piaga insanabile" Abbandono abusivo di ingombranti, a Bari è una "piaga insanabile" Nello stesso punto tre diversi abbandoni nella stessa giornata, la denuncia di Amiu Puglia
Al teatro Petruzzelli gli Stati regionali dei rifiuti in Puglia Al teatro Petruzzelli gli Stati regionali dei rifiuti in Puglia Seconda edizione del dibattito sulla gestione dei rifiuti, con la presenza del governatore Emiliano
Puglia nuova "Terra dei Fuochi", il procuratore Rossi: «Realtà. Necessari controlli» Puglia nuova "Terra dei Fuochi", il procuratore Rossi: «Realtà. Necessari controlli» Audizione questa mattina in Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo rifiuti
Abbandono rifiuti,  a Bari 15 nuove telecamere per identificare i responsabili Abbandono rifiuti, a Bari 15 nuove telecamere per identificare i responsabili I dispositivi saranno collocati in aree attualmente sprovviste di sistemi di videosorveglianza
Amiu Puglia, a Bari rimossi rifiuti abbandonati su strada san Giorgio Martire Amiu Puglia, a Bari rimossi rifiuti abbandonati su strada san Giorgio Martire Continua il programma di interventi straordinari concordato con l'amministrazione comunale
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.