La sede della Gazzetta del Mezzogiorno Foto Fnsi
La sede della Gazzetta del Mezzogiorno Foto Fnsi
Attualità

La "Gazzetta del Mezzogiorno" è salva, il giornale passa al gruppo "Ledi"

Emiliano: «Insopportabile non vederla più in edicola». Decaro: «Passo avanti di una vicenda dolorosa»

La "Gazzetta del Mezzogiorno" è salva. Il tribunale fallimentare di Bari ha aggiudicato oggi la gara bandita per l'affitto del ramo di azienda Edisud s.p.a. fino al 31 luglio 2021 alla Ledi s.r.l., società afferente al gruppo Ladisa di Bari, che permetterà allo storico quotidiano di Puglia e Basilicata di continuare a uscire in edicola.

«La bella notizia che tutti aspettavamo è arrivata: con l'aggiudicazione avvenuta oggi da parte del Tribunale al gruppo "Ledi" della gestione della società editrice, la Gazzetta del Mezzogiorno continuerà ad essere pubblicata e resterà un patrimonio della nostra comunità - è il commento del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. Sarebbe stato insopportabile non trovare più la Gazzetta del Mezzogiorno in edicola, i territori della Puglia e della Basilicata avrebbero rischiato di perdere un presidio di informazione e libertà ancor più prezioso durante i tempi che stiamo attraversando. Questa storia, lunga più di 130 anni, continua. Il mio pensiero va al personale della Gazzetta, ai giornalisti, ai poligrafici, e a tutti coloro si sono battuti sino a questo momento portando alto il nome del giornale, perché si ritrovi una stabilità duratura in una azienda che produce beni fondamentali e costituzionalmente protetti: le notizie».

Antonio Decaro, sindaco di Bari, commenta: «Da sindaco e da cittadino barese sono molto contento per i lavoratori, i giornalisti e i lettori de La Gazzetta del Mezzogiorno: la notizia dell'aggiudicazione della procedura relativa alla gestione del quotidiano più antico della nostra terra è un'ottima notizia che tutta la città attendeva da tempo. Oggi finalmente si fa un passo in avanti in una vicenda dolorosa, che rischiava non solo di interrompere una storia lunga 133 anni, ma soprattutto di mettere fine a un patrimonio storico, appartenente a tutti noi. È stato un percorso lungo e tribolato, pieno di insidie e incertezze, che oggi vede finalmente uno spiraglio. Al nuovo editore de La Gazzetta del Mezzogiorno, uno dei gruppi industriali pugliesi più solidi del panorama nazionale, giungano i più sentiti auguri di buon lavoro di tutta la città, con l'auspicio di proseguire nel solco di una tradizione costruita con passione, orgoglio e professionalità».
  • Antonio Decaro
  • Michele Emiliano
Altri contenuti a tema
Anniversario della morte di Moro e Impastato, Decaro: «Due uomini che non si sono arresi» Anniversario della morte di Moro e Impastato, Decaro: «Due uomini che non si sono arresi» Il primo cittadino ha presenziato ad un cerimonia in memoria del politico ucciso dalle Brigate Rosse
Bari, mobili e vestiti abbandonati in strada a San Girolamo. Decaro: "Individuati e sanzionati" Bari, mobili e vestiti abbandonati in strada a San Girolamo. Decaro: "Individuati e sanzionati" Gli operatori dell'Amiu sono intervenuti nella notte per smaltire i rifiuti.
La ministra Gelmini a Bari: "Puglia protagonista della rinascita del Paese" La ministra Gelmini a Bari: "Puglia protagonista della rinascita del Paese" Incontro con il governatore Emiliano e con la giunta, sul tavolo le proposte per la stesura del PNRR
Operazione antimafia a Bari, il presidente Emiliano: «Importante passo avanti» Operazione antimafia a Bari, il presidente Emiliano: «Importante passo avanti» «Oggi la DDA e l’Ufficio Gip del Tribunale di Bari hanno ribadito con forza il loro ruolo di presidio della legalità della nostra Regione»
Arresti clan Strisciuglio, il plauso di Decaro: "Bari città più libera" Arresti clan Strisciuglio, il plauso di Decaro: "Bari città più libera" Il commento del primo cittadino: "Possiamo guardare al futuro con più fiducia"
Puglia, Emiliano scrive a Speranza: "Valutare riaperture dal 26 aprile" Puglia, Emiliano scrive a Speranza: "Valutare riaperture dal 26 aprile" Il governatore pugliese: "Operatori lamentano sostanziali disparità di trattamento rispetto ad altre attività commerciali consentite"
Scuola in Puglia, Emiliano: «Continueremo con la libertà di scelta» Scuola in Puglia, Emiliano: «Continueremo con la libertà di scelta» Lo ha comunicato durante un incontro online con il gruppo Genitori pugliesi favorevoli alla DaD
Emiliano: «In Puglia siamo pronti a produrre qualsiasi tipo di vaccino» Emiliano: «In Puglia siamo pronti a produrre qualsiasi tipo di vaccino» «Io credo che San Nicola potrebbe mettere d'accordo americani e russi e consentire l'accelerazione di questi processi»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.