Decaro
Decaro
Politica

Intesa 5 stelle-Pd, Decaro: «Mi auguro che duri, i sindaci hanno bisogno di un governo»

Il presidente Anci: «C'è necessità di approvare la manovra finanziaria. Con il Movimento d'accordo sulla sostanza, non sulla forma»

Il governo frutto dell'alleanza fra Movimento 5 stelle e Partito democratico è ufficialmente nato. Il premier Giuseppe Conte ha presentato la lista dei ministri (due pugliesi all'interno, Bellanova e Boccia) che comporranno il suo secondo esecutivo, dopo il fallimento del contratto fra la Lega di Salvini e i pentastellati.

Accoglie con favore la notizia il sindaco di Bari e presidente Anci Antonio Decaro: «Sono contento che ci sia un governo, per noi sindaci è importante avere un esecutivo in periodo di approvazione della manovra finanziaria - dice Decaro. Molte delle decisioni che vengono prese in quella sede hanno un riflesso sulle nostre comunità; ci sono modifiche alla finanziaria dell'anno scorso che abbiamo chiesto in questi mesi e che abbiamo portato avanti con il precedente governo. Se non approvate rischiano di far saltare il bilancio di tanti comuni, non solo quelli in dissesto e pre dissesto ma anche quelli che rischiano di dover tagliare i servizi».

Da esponente dem, invece, Decaro aggiunge: «Come sindaco di centrosinistra spero che questo esecutivo abbia l'ambizione di governare non solo in questi anni, ma anche di proporsi per il futuro. Credo sia l'unico modo di avere un governo stabile; se inizia già la campagna elettorale, con sondaggi settimanali, credo che questo governo come il precedente non avrà vita lunga».

Su una possibile replica a livello locale dell'intesa Pd-5 Stelle, invece, il sindaco di Bari sembra più tiepido: «C'è una questione di sostanze e una questione di forma con i pentastellati - continua Decaro. I miei due programmi parzialmente sono sovrapponibili a quello del Movimento su molti temi: ambiente, mobilità sostenibile, contrasto alla povertà. Nel precedente mandato ho presentato alcune iniziative proposte dai consiglieri pentastellati. C'è però un problema di forma, legato al fatto che il Movimento 5 stelle fa opposizione, a volte dura, su temi vicini al centrosinistra».

Una prospettiva che, almeno a Bari, non sembra così probabile nell'immediato: «Non ho bisogno di allargare maggioranze - prosegue Decaro. Credo di avere la maggioranza più larga nella storia del Comune di Bari, mi appoggiano più dei due terzi dei consiglieri. Ho però ribadito, negli incontri per la scelta di presidente e vicepresidente del Consiglio comunale, che io sono il sindaco di tutti e per questo accoglierò le proposte che arriveranno anche dalle minoranze e, in particolare, dai 5 Stelle».
  • Antonio Decaro
  • Movimento 5 Stelle
  • Partito Democratico
  • anci
  • PD
Altri contenuti a tema
Riqualificazione piazza Umberto, arriva un altro ricorso. Decaro: «Chi paga sono i cittadini» Riqualificazione piazza Umberto, arriva un altro ricorso. Decaro: «Chi paga sono i cittadini» Lo sfogo del sindaco: «Fino a che punto il diritto di 'uno' deve tener sospeso il diritto di tutti?»
Migliore viabilità per valorizzare la zona Pip di Santa Caterina, la giunta dice sì Migliore viabilità per valorizzare la zona Pip di Santa Caterina, la giunta dice sì Decaro: «Intervento che ha l'obiettivo di permettere agli artigiani di acquisire le aree commerciali»
Manovra finanziaria, Decaro: «Comuni d'Italia aspettano 564 milioni» Manovra finanziaria, Decaro: «Comuni d'Italia aspettano 564 milioni» Il sindaco di Bari e presidente Anci: «I sindaci sono responsabili ma non sono stupidi»
Poggiofranco, riparte il cantiere di piazzetta dei Papi Poggiofranco, riparte il cantiere di piazzetta dei Papi Decaro: «Prosegue la piantumazione degli alberi nel nuovo parco della Rossani»
Scale mobili, ascensori e telecamere: apre il nuovo sottopassaggio di Bari centrale Scale mobili, ascensori e telecamere: apre il nuovo sottopassaggio di Bari centrale L'opera è stata realizzata da Rfi, a luglio 2020 pronta la palazzina Capruzzi. Decaro: «In tre anni il terminal bus»
Bari, pronta la stazione del Villaggio del lavoratore. Decaro: «Aperta a dicembre» Bari, pronta la stazione del Villaggio del lavoratore. Decaro: «Aperta a dicembre» Il sindaco: «Già in corso i collaudi. Una fermata alla volta potremo muoverci in città senza auto»
Taglio ai costi della politica nel municipio I, niente gettone sotto i 30 minuti in commissione Taglio ai costi della politica nel municipio I, niente gettone sotto i 30 minuti in commissione Approvata dal consiglio la proposta di centrosinistra e 5 stelle. L'opposizione: «Noi avevamo proposto un'ora»
Tribunale di Bari, ampliata l'area parcheggio della sede ex Telecom Tribunale di Bari, ampliata l'area parcheggio della sede ex Telecom Interessate dal provvedimento anche le altre aree di sosta nel quartiere Poggiofranco. Più posti per disabili e motocicli
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.