Il ministro Bonafede
Il ministro Bonafede
Enti locali

"Cittadella della Giustizia di Bari", la Camera Penale scrive a Bonafede

Soddisfazione per la firma del protocollo da un lato, molti dubbi sulla realizzazione di quanto sottoscritto dall'altro

Pochi giorni fa a Roma, dopo ben 3 rinvii, è finalmente stato firmato il protocollo d'intesa relativo alla costruzione della cosiddetto "Polo della Giustizia" o "Cittadella della Giustizia", con la quale si dovrebbe porre fine ad un problema ormai atavico della città di Bari. La Camera Penale di Bari, pur dimostrando soddisfazione per la firma, ha deciso di scrivere al ministro Bonafede per avere chiarimenti rispetto ad alcuni punti del progetto. Ecco il testo della missiva.

«Eccellentissimo Signor Ministro della Giustizia, abbiamo accolto con grande soddisfazione la sottoscrizione del Protocollo d'intesa integrativo per la realizzazione del "Polo della Giustizia di Bari" (la lettura del solo nome ci emoziona davvero) che rappresenta per tutti noi, Avvocati del Foro barese, II raggiungimento di un obiettivo per cui continuiamo quotidianamente a soffrire non soltanto quali operatori del settore giudiziario, ma anche e soprattutto quali cittadini di uno stato che non riesce in questa terra ad esercitare il potere giudiziario con la giusta dignità.La lettura del Protocollo ci lascia alcuni interrogativi che rivolgiamo a Lei onde ottenere risposte che ci diano rassicurazioni sull'Immediato futuro. Ci consenta, quindi, di formularLe le seguenti domande:
1. Quando saranno effettivamente disponibili le risorse finanziarie individuate?
2. Quali opere dovrebbero essere eseguite a mezzo della complessiva somma di Euro 94.700.000? La sede unica? Gli uffici del Tribunale penale? Gli uffici del Tribunale civile? Altri uffici giudiziari?
3. Esiste un progetto delle opere che dovranno essere eseguite?
4. Esiste un computo metrico delle opere che dovranno essere eseguite?
5. Esiste una stima del costo delle opere che dovranno essere eseguite?
6. Esiste un cronoprogramma delle opere che dovranno essere eseguite?
7. Sono previste date di consegna differenziate per gli uffici penali, per gli uffici civili e per gli altri uffici giudiziari?
8. In base a quali criteri si può definire "assolutamente adeguata" la collocazione provvisoria degli uffici penali nell'immobile di via Dioguardi?
Vorrà cortesemente comprendere le ragioni delle nostre richieste di informazioni, che scaturiscono esclusivamente dall'importanza che per noi riveste la soluzione del problema, del resto in perfetta assonanza con guanto Ella ha già dimostrato con la Sua opera, avendo trovato all'Inizio del Suo mandato la "giustizia nelle tende" ed essendosi adoperato per realizzare la c.d. "soluzione-ponte" e per gettare le basi per la soluzione definitiva.
In attesa di cortese riscontro, porgiamo distinti saluti
».
  • Ministero della giustizia
  • alfonso bonafede
  • Palagiustizia
Altri contenuti a tema
Nuovo parco della giustizia di Bari, Decaro incontra Bonafede. Prima pietra nel 2023? Nuovo parco della giustizia di Bari, Decaro incontra Bonafede. Prima pietra nel 2023? L'opera potrebbe essere inserita fra quelle che verranno realizzate con i finanziamenti europei del Recovery fund
Nuovo "parco della giustizia" di Bari, firmato l'accordo di convenzione a Roma Nuovo "parco della giustizia" di Bari, firmato l'accordo di convenzione a Roma Il documento è stato siglato fra il Ministero e l'Agenzia del demanio. Sarà realizzato nelle ex casermette
La Camera Penale di Bari contro il ministro della Giustizia La Camera Penale di Bari contro il ministro della Giustizia A porta a porta Bonafede aveva detto: "Se manca la prova del dolo il reato diventa colposo"
A Bari la firma di un protocollo sui percorsi di cittadinanza nelle carceri minorili A Bari la firma di un protocollo sui percorsi di cittadinanza nelle carceri minorili L'accordo è stato siglato dal presidente della Camera Fico e dai ministri Bonafede e Fioramonti
Tribunale di Bari nell'ex palazzo Telecom, la Camera penale scrive a Bonafede: «Struttura inadeguata» Tribunale di Bari nell'ex palazzo Telecom, la Camera penale scrive a Bonafede: «Struttura inadeguata» Gli avvocati non ci stanno e chiedono al confermato guardasigilli alcuni chiarimenti sul progetto della sede unica nelle ex casermette
Palagiustizia a Bari, finito il trasloco nell'ex Telecom di una parte della macchina giudiziaria Palagiustizia a Bari, finito il trasloco nell'ex Telecom di una parte della macchina giudiziaria Dopo l'inagibilità dello stabile in via Nazariantz si torna in una sede (quasi) unica. La camera penale: «Corte d'assise resta in piazza De Nicola»
Polo della Giustizia a Bari, Bonafede: «Un anno fa le tende, ora gettiamo le basi della cittadella» Polo della Giustizia a Bari, Bonafede: «Un anno fa le tende, ora gettiamo le basi della cittadella» Stefanì: «Ci auguriamo che tutti restino uniti affinché i prossimi passi siano effettuati in tempi certi e brevi»
Polo della giustizia a Bari, finalmente firmato il protocollo di intesa Polo della giustizia a Bari, finalmente firmato il protocollo di intesa A Roma sottoscritto l'accordo tra Ministero, Agenzia del Demanio, Cittá Metropolitana, Comune, Provveditorato, Corte d'Appello e Procura
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.