Marios Oikonomou
Marios Oikonomou
Calcio

Presentati Oikonomou ed Empereur

Il greco: «Impressionanti i tifosi baresi a Bologna. Bari la scelta giusta». Il brasiliano: «Pronto al riscatto»

Sono stati presentati in conferenza stampa Marios Oikonomou (in foto) ed Alan Empereur, i due difensori centrali acquistato dal Bari in questa sessione di mercato invernale.

Il primo proviene dalla Spal, anche se di proprietà del Bologna, mentre il secondo arriva dal Foggia, parte di una articolata operazione che ha portato in Capitanata Leandro Greco e Denis Tonucci.

Il greco ha sottolineato come la sua scelta sia dovuta alla bontà del progetto presentatogli dal direttore sportivo, Sean Sogliano. «Bari è stata la scelta giusta per me. Il mio obiettivo - ha detto Oikonomou - è migliorare partita dopo partita. So che sono arrivato in una piazza molto importante - ha proseguito -. Quando sono arrivato a Bari ho visto uno staff tecnico molto preparato, che presta attenzione anche al minimo dettaglio e chiede tanta intensità a tutti i calciatori in ogni allenamento. Ho visto un gruppo di bravi ragazzi, che poi nelle amichevoli ha mostrato anche grandi qualità tecniche per la categoria. E la cosa più importante - ha spiegato - è che tutti hanno l'unico obiettivo di vincere, nonostante un campionato difficile. Bisogna essere cinici nei momenti importanti».

Quanto alla piazza, l'ex bolognese si è detto impressionato dai tanti messaggi ricevuti al suo arrivo dai tifosi, sintomo di una città molto passionale. Poi un aneddoto per circostanziare il suo pensiero sui supporters dei galletti, riferito ad un Bologna-Bari di tre anni fa: «Eravamo negli spogliatoi prima del riscaldamento e si sentiva un rumore di sottofondo. Pensavamo fossero i nostri. Poi uscito sul campo ho visto la Curva San Luca piena di tifosi baresi. Veramente impressionante!».

Anche il brasiliano Alan Empereur si è detto molto motivato dal suo arrivo nel capoluogo, dopo aver vissuto la parentesi foggiana. «Sono qui per riscattarmi dopo cinque mesi passati tra infortuni e poco spazio. Questa piazza è tanta roba», ha sottolineato.

Accento brasiliano con inflessioni toscane (Empereur è cresciuto nelle giovanili della Fiorentina) il 26enne ex Salernitana si è detto pronto fisicamente ed ha confermato di aver lavorato anche durante le vacanze natalizie per recuperare da un infortunio. Per lui, il percorso a Foggia era esaurito.

Su se stesso ha poi detto: «Sono un difensore abbastanza veloce a cui piace giocare la palla - ha confermato - e sono un calciatore fisicamente "tosto"». Anche lui è rimasto impressionato dal pubblico nel derby (c'erano 34.000 spettatori quel giorno) e quando ha giocato al San Nicola con la Salernitana.

«L'obiettivo - ha concluso - è quello di essere a disposizione della squadra e del mister e soprattutto di farmi trovare pronto quando sarò chiamato in causa».

  • FC Bari 1908
Altri contenuti a tema
Maglie della Fc Bari 2016/'17 vendute per 4mila euro, ricavato donato al Comune Maglie della Fc Bari 2016/'17 vendute per 4mila euro, ricavato donato al Comune Saranno utilizzati per buoni spesa e libri. Decaro: «Tutti i contributi ricevuti durante l'emergenza sono simboli di speranza»
Grande successo per "Tutti in gioco", in vendita altre mille maglie della FC Bari 1908 Grande successo per "Tutti in gioco", in vendita altre mille maglie della FC Bari 1908 Nella prima parte dell'iniziativa andate a ruba circa mille pezzi, quattro le librerie aderenti. Ecco dove e come acquistarle
Fallimento FC Bari, il Tar del Lazio: «Ricorsi inammissibili» Fallimento FC Bari, il Tar del Lazio: «Ricorsi inammissibili» La società di Giancaspro contestava il mancato rilascio della licenza nazionale e la non iscrizione alla Serie B 2018/2019
Fallimento FC Bari, Giancaspro presenta querela alla Procura di Roma Fallimento FC Bari, Giancaspro presenta querela alla Procura di Roma L'ex patron biancorosso, attualmente detenuto, chiede il riesame delle carte e l'iscrizione al prossimo campionato di B
FC Bari, il tribunale decreta il fallimento. Respinta richiesta di Giancaspro FC Bari, il tribunale decreta il fallimento. Respinta richiesta di Giancaspro Per l'ex presidente, ancora ai domiciliari, si prefigura anche il reato di bancarotta fraudolenta
Dall’onta del fallimento alla speranza di rinascita: il 2018 del Bari calcio Dall’onta del fallimento alla speranza di rinascita: il 2018 del Bari calcio Una città intera è ripartita dalla Serie D sotto la guida dei De Laurentiis cancellando la delusione del 16 luglio
Acquisizione FC Bari 1908, nessun raggiro di Giancaspro ai danni di Paparesta Acquisizione FC Bari 1908, nessun raggiro di Giancaspro ai danni di Paparesta Conclusa l'inchiesta, la Procura di Bari chiede l'archiviazione del caso
FC Bari, non accolta la richiesta di Giancaspro d'iscrizione in Terza categoria FC Bari, non accolta la richiesta di Giancaspro d'iscrizione in Terza categoria Il Consiglio direttivo del Comitato regionale Puglia Lega Nazionale Dilettanti boccia la vecchia società per i troppi debiti
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.