Cosmo Antonio Giancaspro
Cosmo Antonio Giancaspro
Cronaca

Fallimento FC Bari, Giancaspro presenta querela alla Procura di Roma

L'ex patron biancorosso, attualmente detenuto, chiede il riesame delle carte e l'iscrizione al prossimo campionato di B

Non si chiude ancora la parentesi legata al fallimento della FC Bari 1908. L'ex patron biancorosso Cosmo Giancaspro, avrebbe presentato querela alla Procura di Roma chiedendo la verifica di tutti gli atti e fatti e la loro eventuale rilevanza penale, che hanno portato al fallimento sportivo del club e alla sua esclusione dalla Serie B.

A riportarlo è Radio Selene, che parla di un j'accouse generale rivolto da Giancaspro, attualmente detenuto nel carcere di Trani, a ex consiglieri del Bari, Figc, Coni e giustizia sportiva.

Giancaspro punta il dito contro Fabbricini e Malagò, accusati dall'ex presidente del Bari di condotte volte al falso, abuso di ufficio e violazione del segreto istruttorio. L'imprenditore molfettese impugna anche la sua inibizione per tre anni, reputando che la decisione sia stata presa senza sufficienti elementi probatori.

Ulteriori riferimenti sono presenti al ricorso presentato al Tribunale di Bari contro gli ex calciatori biancorossi, che avevano abbandonato il ritiro in Trentino il giorno dopo l'avvenuto fallimento, per un danno di 10.225.000 euro, secondo quanto richiesto da Giancaspro.

L'ex presidente della FC Bari, inoltre, stando a quanto raccolto da Selene, avrebbe ricordato alla Procura di Roma di aver richiesto, quale risarcimento in forma specifica, la riammissione al campionato di Serie B 2019-2020. Un punto che è oggetto di uno dei due ricorsi, su cui il TAR Lazio non si è ancora espresso, presentati dalla curatela fallimentare e dallo stesso Giancaspro in qualità di ex legale rappresentante della FC BARI 1908. Il prossimo 11 giugno la data di discussione.

Secondo quanto riporta l'organo d'informazione, Giancaspro rivolgendosi alla Procura si dichiara di essere a disposizione per ogni ulteriore chiarimento e anticipa di volersi costituire parte civile nell'eventuale procedimento penale, qualora dovesse essere avviato.
  • FC Bari 1908
  • cosmo giancaspro
Altri contenuti a tema
Maglie della Fc Bari 2016/'17 vendute per 4mila euro, ricavato donato al Comune Maglie della Fc Bari 2016/'17 vendute per 4mila euro, ricavato donato al Comune Saranno utilizzati per buoni spesa e libri. Decaro: «Tutti i contributi ricevuti durante l'emergenza sono simboli di speranza»
Grande successo per "Tutti in gioco", in vendita altre mille maglie della FC Bari 1908 Grande successo per "Tutti in gioco", in vendita altre mille maglie della FC Bari 1908 Nella prima parte dell'iniziativa andate a ruba circa mille pezzi, quattro le librerie aderenti. Ecco dove e come acquistarle
Caso Giancaspro, torna in libertà l'ex patron della FC Bari Caso Giancaspro, torna in libertà l'ex patron della FC Bari Per il GIP di Trani sono cessate le esigenze cautelari. Due i procedimenti in corso a suo carico
Fallimento FC Bari, il Tar del Lazio: «Ricorsi inammissibili» Fallimento FC Bari, il Tar del Lazio: «Ricorsi inammissibili» La società di Giancaspro contestava il mancato rilascio della licenza nazionale e la non iscrizione alla Serie B 2018/2019
Arresto Giancaspro, l'ex patron del Bari calcio passa ai domiciliari Arresto Giancaspro, l'ex patron del Bari calcio passa ai domiciliari L'imprenditore molfettese lascia il carcere di Trani dopo la sentenza del Tribunale del Riesame
Arresto Giancaspro, l'ex patron del Bari resta in carcere Arresto Giancaspro, l'ex patron del Bari resta in carcere Rigettata l'istanza di revoca presentata dalla difesa. Ancora ai domiciliari gli altri quattro indagati nell'operazione "Chiavi della città"
Arresto Giancaspro, l'ex patron del Bari risponde ai giudici: «Operazioni lecite» Arresto Giancaspro, l'ex patron del Bari risponde ai giudici: «Operazioni lecite» Nel penitenziario di Trani l'interrogatorio. Il legale chiederà la revoca della misura cautelare in carcere
Arresto Giancaspro, l'ex patron del Bari risponderà ai giudici Arresto Giancaspro, l'ex patron del Bari risponderà ai giudici Lunedì mattina è in programma l'interrogatorio nel carcere di Trani dove è detenuto. Il legale: "Sapremo ricostruire i fatti"
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.