La punizione di Nenè finita sul palo. <span>Foto Riccardo Latorre</span>
La punizione di Nenè finita sul palo. Foto Riccardo Latorre
Calcio

Il Bari butta via due punti

Pareggio a reti inviolate a Carpi dopo aver dominato l'incontro

Il Bari domina per lunghi tratti a Carpi, ma non è cattivo sotto porta ed ottiene solo uno 0-0 che permette a Frosinone e Palermo di andare in fuga.

Grosso ha cambiato formazione ed ha schierato a sorpresa Diakitè in difesa, con Iocolano a centrocampo e Nenè e Floro Flores a fare reparto in avanti con Improta. Fuori a sorpresa Galano.

Il Carpi, privo di alcune pedine, è stato davvero poca cosa e si è reso pericoloso solo al 39' del s.t. con Nzola.

Il Bari ha giocato bene nella prima frazione, rendendosi insidioso con Nenè su punizione, che al quarto d'ora ha colpito il palo. Al 17' ancora il brasiliano ha avuto una buona occasione, strozzando un tiro in diagonale. Poi l'occasionissima del 34' con tre palle gol consecutive da corner, su cui Colombi si è superato prima su Basha e poi sul colpo di testa di Improta.

Al 44' altra chance, con un traversone dello stesso Improta non raccolto da nessuno a zero metri dalla porta.

Nella ripresa ancora Nenè si è fatto notare con un tiro dalla distanza, su cui Colombi si è disteso in tuffo deviando in angolo. Entrato Galano, il Bari non è riuscito a cambiare marcia, ma ha continuato a costruire gioco anche grazie ad un sontuoso Tello. Al 20 ' ancora Improta ha calciato appena entrato in area da sinistra, ma il portiere emiliano non si è fatto trovare impreparato, prima che Nenè colpisse debole di testa al 23'. Al 35' l'opportunità non sfruttata dall'attaccante brasiliano che non ha controllato in area un bell'assist di Sabelli. Al 39' della ripresa l'unica disattenzione in difesa, con Nzola che si è incuneato tra le maglie baresi, ma è stato fermato da Marrone. Al 43' l'ultimo squillo con Busellato, l'uomo sbagliato al posto giusto. Controlla in area dalla sinistra, entra, ma poi si incarta.

Resta il rammarico per altri due punti gettati al vento da un Bari nettamente superiore, tecnicamente e tatticamente, all'incerottato Carpi di Calabro. Il Palermo ora è a 39 punti, il Frosinone a 37 e l'Empoli ha raggiunto i biancorossi a 34. Un finale d'andata meno brillante di quanto ci si attendeva e che vede la prima mini-fuga di altre due compagini. Ed in questo caso la delusione per l'occasione persa si somma ad un dato inconfutabile.

Ora toccherà al presidente Cosmo Giancaspro dettare la rotta al ds Sean Sogliano per un mercato giudizioso, ma che rinforzi davvero un organico già buono. Si torna in campo il 20 gennaio, alle 20.30, a Cesena.

BARI (4-3-3): Micai; Sabelli, Diakitè, Marrone, D'Elia; Tello, Basha (Kozak 37' s.t.), Iocolano (Busellato 24 s.t.); Improta, Nenè, Floro Flores (Galano 13' s.t.). Allenatore: Grosso.
CARPI (3-5-2): Colombi; Brosco (44' Bittante), Ligi, Capela; Pachonik, Mbaye, Verna, Saber (35' Saric), Pasciuti; Mbakogu, Nzola. Allenatore: Antonio Calabro.

AMMONITI : Pasciuti
ESPULSI: nessuno
  • FC Bari 1908
  • Carpi-Bari
Altri contenuti a tema
Maglie della Fc Bari 2016/'17 vendute per 4mila euro, ricavato donato al Comune Maglie della Fc Bari 2016/'17 vendute per 4mila euro, ricavato donato al Comune Saranno utilizzati per buoni spesa e libri. Decaro: «Tutti i contributi ricevuti durante l'emergenza sono simboli di speranza»
Grande successo per "Tutti in gioco", in vendita altre mille maglie della FC Bari 1908 Grande successo per "Tutti in gioco", in vendita altre mille maglie della FC Bari 1908 Nella prima parte dell'iniziativa andate a ruba circa mille pezzi, quattro le librerie aderenti. Ecco dove e come acquistarle
Fallimento FC Bari, il Tar del Lazio: «Ricorsi inammissibili» Fallimento FC Bari, il Tar del Lazio: «Ricorsi inammissibili» La società di Giancaspro contestava il mancato rilascio della licenza nazionale e la non iscrizione alla Serie B 2018/2019
Fallimento FC Bari, Giancaspro presenta querela alla Procura di Roma Fallimento FC Bari, Giancaspro presenta querela alla Procura di Roma L'ex patron biancorosso, attualmente detenuto, chiede il riesame delle carte e l'iscrizione al prossimo campionato di B
FC Bari, il tribunale decreta il fallimento. Respinta richiesta di Giancaspro FC Bari, il tribunale decreta il fallimento. Respinta richiesta di Giancaspro Per l'ex presidente, ancora ai domiciliari, si prefigura anche il reato di bancarotta fraudolenta
Dall’onta del fallimento alla speranza di rinascita: il 2018 del Bari calcio Dall’onta del fallimento alla speranza di rinascita: il 2018 del Bari calcio Una città intera è ripartita dalla Serie D sotto la guida dei De Laurentiis cancellando la delusione del 16 luglio
Acquisizione FC Bari 1908, nessun raggiro di Giancaspro ai danni di Paparesta Acquisizione FC Bari 1908, nessun raggiro di Giancaspro ai danni di Paparesta Conclusa l'inchiesta, la Procura di Bari chiede l'archiviazione del caso
FC Bari, non accolta la richiesta di Giancaspro d'iscrizione in Terza categoria FC Bari, non accolta la richiesta di Giancaspro d'iscrizione in Terza categoria Il Consiglio direttivo del Comitato regionale Puglia Lega Nazionale Dilettanti boccia la vecchia società per i troppi debiti
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.