Violenza su miori immagine darchivio
Violenza su miori immagine darchivio
Cronaca

Violenza sessuale su minore e pedopornografia, arrestato 51enne

L'uomo avrebbe abusato sessualmente di una ragazza minorenne conosciuta nell’ambito di rapporti inter familiari

I carabinieri di Altamura hanno dato esecuzione a un'ordinanza applicativa di misura cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Bari, su richiesta della Procura della Repubblica del capoluogo, nella quale vengono riconosciuti gravi indizi di colpevolezza nel procedimento a carico di un 51enne del luogo, indagato per violenza sessuale e pornografia minorile.
Secondo l'impostazione accusatoria accolta dal Gip (fatta salva la valutazione nelle fasi successive con il contributo della difesa), l'indagato avrebbe abusato sessualmente di una ragazza minorenne conosciuta nell'ambito di rapporti inter familiari ed avrebbe prodotto ed occultato materiale pedopornografico.
Le indagini sono state avviate nel mese di aprile 2021, allorquando i genitori della minore si sono rivolti alla Stazione Carabinieri per denunciare che la figlia era stata oggetto di attenzioni a sfondo sessuale da parte dell'odierno indagato, al quale la minore, all'epoca, forniva la propria collaborazione nell'attività lavorativa. Lo sviluppo delle indagini ha consentito agli inquirenti di acquisire gravi indizi di colpevolezza sul conto dell'indagato, avrebbe costretto la minore a subire atti sessuali e rivolto le sue attenzioni anche nei confronti di altre tre giovani ragazze minorenni. Utili elementi a conforto di tale ipotesi investigativa sono stati raccolti durante alcune perquisizioni e ispezioni dei luoghi nel corso delle quali, all'interno di PC e di altri supporti informatici in uso all'indagato, sono state rinvenute numerose foto scattate attraverso delle microcamere che l'uomo avrebbe posizionato nelle stanze da bagno del luogo di lavoro e dell'abitazione.
È importante sottolineare che il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e che, all'esecuzione della misura cautelare odierna, seguirà l'interrogatorio di garanzia e il confronto con la difesa dell'indagato, la cui eventuale colpevolezza, in ordine ai reati contestati, dovrà essere accertata in sede di processo nel contraddittorio tra le parti.
  • Violenza
Altri contenuti a tema
Importuna e palpeggia tre donne, arrestato 38enne Importuna e palpeggia tre donne, arrestato 38enne L'uomo è stato fermato domenica dopo una segnalazione al 113
Tre anni della legge "Codice rosso", i baresi di Gens nova ne discutono a Montecitorio Tre anni della legge "Codice rosso", i baresi di Gens nova ne discutono a Montecitorio La Scala, presidente dell'associazione, ha anche chiesto l’innalzamento dei minimi edittali per alcuni reati
Dà in escandescenze in mezzo alla strada, fermato dalla polizia locale Dà in escandescenze in mezzo alla strada, fermato dalla polizia locale L'uomo è stato ricoverato, ignote le cause dell'accaduto
Contro violenza e omofobia, oggi pomeriggio presidio al parco Rossani Contro violenza e omofobia, oggi pomeriggio presidio al parco Rossani Nelle scorse ore l'ennesima aggressione, la comunità Lgbtqia+ scende di nuovo in piazza dopo il Bari pride
Parco Rossani, due ragazzi aggrediti con calci e colpi di pietra Parco Rossani, due ragazzi aggrediti con calci e colpi di pietra La polizia locale sta acquisendo le immagini di sorveglianza. Decaro: «Fatto che non può restare impunito»
Violenza a Bari, Gesualdo: "Istituzioni intervengano" Violenza a Bari, Gesualdo: "Istituzioni intervengano" Il presidente dell'ordine degli psicologi dice la sua su quanto sta accadendo in città
In Italia 100mila minori all'anno vittime di violenza, a Bari parte “Inviolabili: crescere bambini ben trattati” In Italia 100mila minori all'anno vittime di violenza, a Bari parte “Inviolabili: crescere bambini ben trattati” Il progetto si propone di promuovere pratiche educative sane, positive, rispettose dei bisogni della fascia 0-6 anni
Abusi su una ragazza in ambulanza, ai domiciliari un paramedico Abusi su una ragazza in ambulanza, ai domiciliari un paramedico L'uomo, un 36enne volontario, è accusato di violenza sessuale aggravata
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.