L'arrivo del paziente
L'arrivo del paziente
Cronaca

Ustionato nello scoppio di una cisterna in Libia, ricoverato al Policlinico

L'ulmo ha 44 anni e presenta ustioni di II e III grado sul 75% del corpo

È atterrato sull'elisuperficie del padiglione Asclepios del Policlinico di Bari un paziente libico di 44 anni con ustioni di II e III grado sul 75% del corpo.

Si tratta di uno dei sopravvissuti allo scoppio di una cisterna avvenuto il 1 agosto nei pressi di un centro abitato nel Fezzan in Libia.

L'elicottero, messo a disposizione dal direttore del 118 di Foggia, Stefano Colelli, su autorizzazione del dipartimento salute della Regiona Puglia, è andato a prendere il paziente dall'aeroporto di Pratica di Mare, dove è arrivato con un volo dell'Aeronautica Militare. L'evacuazione medica è nata su richiesta delle autorità libiche ed è stata coordinata dal Dipartimento di Protezione Civile Nazionale attraverso la Centrale remota per le operazioni di soccorso sanitario (Cross) di Pistoia, il cui referente regionale per la Puglia è la dottoressa Anna Maria Natola, ed in stretta collaborazione con il Comando operativo di vertice interforze (Covi) diretto dal Generale Francesco Paolo Figliuolo e la Farnesina.
Il paziente sarà ricoverato presso il Centro grandi ustionati in Chirurgia plastica del Policlinico di Bari diretto dal prof. Giuseppe Giudice.
  • Policlinico
Altri contenuti a tema
Policlinico di Bari, firmato l'accordo sindacale sui buoni pasto Policlinico di Bari, firmato l'accordo sindacale sui buoni pasto La Cisl: «Soddisfatti del risultato. Si tratta di un atto dovuto»
Senologia interventistica, record per il Policlinico di Bari con 426 interventi Senologia interventistica, record per il Policlinico di Bari con 426 interventi il coordinatore della Breast care unit, Marco Moschetta: “Un risultato che ci rende molto soddisfatti e che certifica il nostro impegno"
Policlinico di Bari, radiologia mini-invasiva pediatrica per evitare interventi chirurgici Policlinico di Bari, radiologia mini-invasiva pediatrica per evitare interventi chirurgici A eseguire le procedure il dottor Dell’Atti. I vantaggi sono riduzione dei rischi e diagnosi tempestiva per aggredire il tumore
Policlinico di Bari, al via le quarte dosi per pazienti, operatori sanitari e utenti over60 Policlinico di Bari, al via le quarte dosi per pazienti, operatori sanitari e utenti over60 Oggi l'open day, già 4mila richiami ai soggetti fragili. Palese: «Sollecitiamo tutti ad effettuare la vaccinazione
Correzione della scoliosi, al Policlinico di Bari il primo intervento computer assistito Correzione della scoliosi, al Policlinico di Bari il primo intervento computer assistito La navigazione in 3D sulla colonna vertebrale garantisce massima precisione. Piazzolla: «Tecnologia al servizio della medicina»
Emergenza Ucraina, arrivano a Bari una paziente oncologica e due militari feriti Emergenza Ucraina, arrivano a Bari una paziente oncologica e due militari feriti La missione è stata condotta attraverso il meccanismo della Cross di Pistoia dalla dottoressa Anna Maria Natola
Virus immesso sotto la retina per recuperare la vista, innovativo intervento al Policlinico di Bari Virus immesso sotto la retina per recuperare la vista, innovativo intervento al Policlinico di Bari La paziente una bambina di 11 anni destinata a diventare cieca. L'equipe: «Terapia genica futuro della medicina»
Gli danno fuoco mentre è al telefono con la ragazza, 36enne ricoverato al Policlinico di Bari Gli danno fuoco mentre è al telefono con la ragazza, 36enne ricoverato al Policlinico di Bari L'uomo, campano di origine, si trovava a Frattamaggiore quando lo hanno cosparso di infiammabile
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.