Giuseppe Carrieri
Giuseppe Carrieri
Politica

Tour delle sedi della giustizia a Bari, Carrieri: «Uffici disastrati e inefficienti»

L'attuale consigliere di opposizione candidato per Forza Italia espone la sua soluzione al problema

Questa mattina il tour organizzato dalla Camera Penale di Bari tra le diverse sedi della giustizia ha visto la partecipazione, oltre che dei candidati sindaco, anche del consigliere di Forza Italia, Giuseppe Carrieri, che ha voluto dire la sua sulla possibile soluzione del problema e sull'attuale situazione.

«Un tour allucinante quello organizzato stamane dalla Camera Penale di Bari e al quale ho voluto partecipare. - dichiara Carrieri - Una visita dei vari uffici giudiziari, sparsi tra Bari, Bitonto e Modugno, che certifica il fallimento, anche da questo punto di vista, dell'azione amministrativa dei governi comunali e nazionali di centrosinistra degli ultimi 15 anni. Uffici disastrati e assolutamente inefficienti, indegni di un capoluogo di Regione».

«La possibile soluzione? - prosegue - La sede unica degli uffici giudiziari, da costruire in città su suolo pubblico, attraverso una legge speciale, approvata con iter urgente e finanziata anche con fondi comunitari, che possa derogare gli ostacoli della burocrazia italiana nominando un commissario straordinario per tutte le questioni. Nelle more della costruzione però, il recupero di una serie di immobili pubblici (ex tribunale militare, circolo ufficiali, etc) che sempre il Commissario Straordinario può essere delegato a ristrutturare e rifunzionalizzare con una spesa ben più limitata. Inoltre la realizzazione del secondo palazzo di giustizia in via della Carboneria, la cui progettazione definitiva è già costata 6 milioni alle casse comunali. Un palazzo che può essere costruito in 36 mesi (sempre dal Commissario Straordinario) e che - se un giorno mai si realizzerà la sede unica - potrà essere destinato eventualmente ad altre finalità pubbliche (ad es. sede unica degli uffici comunali). Tutto il resto appare fuffa, inutili protocolli e consuete perdite di tempo che francamente sono diventate altamente irritanti».
  • Giuseppe Carrieri
  • palazzo di giustizia
  • Comunali Bari 2019
Altri contenuti a tema
Bari, ufficializzati gli eletti in Consiglio comunale. Vaccarella presidente pro tempore Bari, ufficializzati gli eletti in Consiglio comunale. Vaccarella presidente pro tempore L'assemblea dovrà insediarsi entro 20 giorni su convocazione del sindaco. Sette consiglieri per il Pd, quattro per la Lega, tre per i 5 Stelle
Polo della Giustizia a Bari, Bonafede: «Un anno fa le tende, ora gettiamo le basi della cittadella» Polo della Giustizia a Bari, Bonafede: «Un anno fa le tende, ora gettiamo le basi della cittadella» Stefanì: «Ci auguriamo che tutti restino uniti affinché i prossimi passi siano effettuati in tempi certi e brevi»
Polo della giustizia a Bari, finalmente firmato il protocollo di intesa Polo della giustizia a Bari, finalmente firmato il protocollo di intesa A Roma sottoscritto l'accordo tra Ministero, Agenzia del Demanio, Cittá Metropolitana, Comune, Provveditorato, Corte d'Appello e Procura
Polo giustizia a Bari, la Camera Penale chiede chiarimenti al sindaco sul rinvio Polo giustizia a Bari, la Camera Penale chiede chiarimenti al sindaco sul rinvio In una lettera al primo cittadino, il neopresidente Guglielmo Starace si rivolge a Decaro: Vogliamo essere partecipi di quanto sta accadendo
Comunali Bari, da domani i pagamenti per scrutatori e presidenti di seggio Comunali Bari, da domani i pagamenti per scrutatori e presidenti di seggio Tutte le info utili sul calendario e le agenzie bancarie dove ritirare le somme dovute
Voto di scambio, pioggia di denunce. Salvini chiede informazioni, la Procura dice no Voto di scambio, pioggia di denunce. Salvini chiede informazioni, la Procura dice no Aperti diversi fascicoli d'inchiesta per ogni reato ipotizzato. Gli inquirenti negano l'accesso agli atti al ministro per il segreto istruttorio
Voto di scambio a Bari, Decaro: "Ho accompagnato un testimone a denunciare" Voto di scambio a Bari, Decaro: "Ho accompagnato un testimone a denunciare" Secondo indiscrezioni ci sarebbero 4 indagati due tra le fila del neo eletto sindaco e due per Di Rella
Comunali Bari, presunto voto di scambio. Quattro indagati nelle liste di Decaro e Di Rella Comunali Bari, presunto voto di scambio. Quattro indagati nelle liste di Decaro e Di Rella In corso gli approfondimenti della Digos, i candidati sindaco non erano a conoscenza delle irregolarità. Pani: «Incontriamoci per la legalità»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.