Palagiustizia ex telecom
Palagiustizia ex telecom
Cronaca

Procura di Bari, aperta un'indagine sull'attentatore di Nizza

I magistrati indagano per terrorismo sul 21enne arrivato in città con la nave Rhapsody

Un secondo fascicolo - al momento solo conoscitivo - è stato aperto dalla Procura di Bari in relazione al passaggio dell'attentatore di Nizza a Bari. Esso riguarda la procedura amministrativa di cui è stato protagonista il 21enne tunisino Brahim Aoussaoui.

Il giovane, infatti, sulla nave Rhapsody è stato sottoposto a tampone e risultato negativo; sempre a bordo della nave è stato identificato e a suo carico non sono risultate segnalazioni o precedenti penali. Una volta sbarcato, il prefetto di Bari ha emesso a suo carico un decreto di respingimento, a cui è seguito l'ordine di allontanamento entro sette giorni dal territorio italiano, firmato dal questore.

L'uomo, però, anziché tornare in Tunisia si è diretto verso il Nord. Le verifiche della Procura (che vengono effettuate nell'ambito di un fascicolo senza indagati né ipotesi di reato) mirano a verificare la procedura amministrativa seguita.
  • Terrorismo
  • Procura di Bari
Altri contenuti a tema
Rimorchiatore affondato al largo di Bari, disposti accertamenti tecnici sulla scatola nera Rimorchiatore affondato al largo di Bari, disposti accertamenti tecnici sulla scatola nera Nel frattempo gli indagati dalla Capitaneria di porto salgono a tre: il comandante, l'armatore e il presidente della compagnia
Terrorismo a Bari, interrogazione al ministro dell'Interno Terrorismo a Bari, interrogazione al ministro dell'Interno L'ha presentata il deputato di Fratelli d'Italia, Marcello Gemmato
Soldi ad Imam albanese reo di inviare combattenti in Siria, arrestati in 4 a Bari Soldi ad Imam albanese reo di inviare combattenti in Siria, arrestati in 4 a Bari Gli indagati avrebbero consumato i delitti di finanziamento di condotte con finalità di terrorismo in concorso e istigazione a delinquere aggravata
Terrorismo, fermato un 31enne pakistano a Bari Terrorismo, fermato un 31enne pakistano a Bari L'uomo avrebbe inoltrato via WhatsApp video e fotogrammi di propaganda jihadista
Giustizia, Roberto Rossi è il nuovo procuratore di Bari Giustizia, Roberto Rossi è il nuovo procuratore di Bari Decaro: "La scelta premia l'ottimo lavoro svolto con competenza, professionalità ed equilibrio"
Bari, fermato un 36enne algerino: "Partecipò alla strage del Bataclan" Bari, fermato un 36enne algerino: "Partecipò alla strage del Bataclan" Le indagini della Digos effettuate sia con intercettazioni ambientali nella Casa Circondariale di Bari, sia con l’analisi del telefono sequestrato all'uomo
Lotta al terrorismo, l'Università di Bari firma un accordo con la Direzione antimafia Lotta al terrorismo, l'Università di Bari firma un accordo con la Direzione antimafia Servirà a promuovere iniziative di studio e formazione volte a rafforzare e sostenere la cultura della legalità
Crac Fusillo, 14 indagati fra imprenditori ed ex vertici della Banca popolare di Bari Crac Fusillo, 14 indagati fra imprenditori ed ex vertici della Banca popolare di Bari Chiusa l'attività investigativa della Procura. Per Jacobini e Papa accusa anche di bancarotta fraudolenta
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.