Filippo Melchiorre
Filippo Melchiorre
Politica

Primarie centrodestra Bari 2019, il programma di Melchiorre: «Rimettere persone al centro»

Il candidato di Fratelli d'Italia inaugura la campagna elettorale. Sui problemi di salute: «Mi sono perso in un bicchier d'acqua»

È partito il conto alla rovescia per la data di domenica 17 febbraio, quando i cittadini di Bari saranno chiamati a esprimere il proprio voto alle primarie del centrodestra per scegliere il candidato da opporre al sindaco uscente di centrosinistra Antonio Decaro, in occasione della consultazione amministrativa del 26 maggio. Stamattina la presentazione del programma e delle idee di Filippo Melchiorre, candidato di Fratelli d'Italia che concorre con Fabio Romito della Lega, Davide Bellomo per Direzione Italia e Pasquale Di Rella, che corre con il sostegno di tre liste civiche e di Forza Italia.

Nella sala conferenze di un noto albergo barese, Melchiorre - sostenuto dall'onorevole Marcello Gemmato, rappresentate terlizzese alla Camera del partito di Giorgia Meloni - ha illustrato i punti salienti della sua proposta politica, con lo slogan "Noi ci siamo": amministrazione che, pur non avendo il potere di creare posti di lavoro, favorisca le condizioni per l'occupazione, ripopolamento degli spazi associativi e culturali dal centro alla periferia di Bari e welfare che contrasti la solitudine degli anziani. «Ripartire dalla centralità della persona - afferma Melchiorre. Noi viviamo attualmente in una città non città, in una comunità non comunità. La persona, con le sue debolezze, non viene più presa in considerazione, non ci si guarda più negli occhi, non si considerano più le relazioni. Il mio sogno è ricreare una città più gentile, più vicina a quello che succedeva prima e che i sociologi definiscono "sussidiarietà orizzontale". Ognuno deve sentirsi parte di una comunità: solo così sono convinto che questa città possa rinascere, partendo dalle persone».

Negli ultimi tempi qualche preoccupazione Melchiorre l'ha fatta destare per le sue condizioni di salute, dopo il malore accusato lo scorso 8 dicembre. Si è trattato, spiega, il candidato, solo di un problema dovuto alla disidratazione e a una alimentazione irregolare. «Mi sono perso in un bicchier d'acqua, o quasi - scherza Melchiorre. Bevendo di più sarò in grado di rimanere vivo e vegeto, così come la città di Bari».

Assodato che non si è trattato di nulla di particolarmente grave, la testa va già alla prima tappa importante di questo 2019 barese: il 17 febbraio le primarie, una sfida nuova per il centrodestra a livello locale, ma non solo. «Le primarie sono un meccanismo che permette al cittadino di avere la forza di decidere - ribadisce Melchiorre. Non sono più le alchimie dei partiti a decidere, ma le persone attraverso il loro voto possono scegliere la persona che da tanti anni è al lavoro sul territorio e che da più tempo si è messa in discussione. È una bella sfida, e noi la dobbiamo vincere», conclude il candidato.
  • Filippo Melchiorre
  • fratelli d'italia
Altri contenuti a tema
Dalla Puglia a Roma per protestare contro il governo. Il centrodestra: «Voto subito» Dalla Puglia a Roma per protestare contro il governo. Il centrodestra: «Voto subito» In piazza Montecitorio la manifestazione organizzata da Fratelli d'Italia e altre compagini per esprimere dissenso all'esecutivo "giallo-rosso"
Mercatone Uno, sit-in di Fratelli d'Italia a Roma. Gemmato: «Di Maio incapace di gestire la crisi» Mercatone Uno, sit-in di Fratelli d'Italia a Roma. Gemmato: «Di Maio incapace di gestire la crisi» Il deputato pugliese: «Il ministero ha predisposto la proroga della "cassa integrazione" in attesa di accompagnare i lavoratori verso il reddito di cittadinanza»
Allagamento nella scuola materna Villari, crolla il solaio Allagamento nella scuola materna Villari, crolla il solaio L'incidente è avvenuto quando non c'erano bambini all'interno. Melchiorre: «Chiesto al sindaco di accertare le responsabilità»
Zeffirelli, la proposta di Melchiorre (FdI): «Bari gli dedichi una piazza» Zeffirelli, la proposta di Melchiorre (FdI): «Bari gli dedichi una piazza» Il consigliere comunale: «Il famoso regista aveva un rapporto speciale con Bari. Portò al Petruzzelli Liz Taylor»
Fratelli d'Italia - Sovranisti e Conservatori, i voti Fratelli d'Italia - Sovranisti e Conservatori, i voti Le preferenze nella lista che ha appoggiato il candidato del centrodestra Di Rella
Comunali Bari 2019, Di Rella inaugura il comitato elettorale: «Un centrodestra unito» Comunali Bari 2019, Di Rella inaugura il comitato elettorale: «Un centrodestra unito» Il candidato sindaco: «Le "gufate" della sinistra sono rimaste deluse». Melchiorre: «Massima armonia»
Bari, rissa in via Davanzati. Intervengono i Carabinieri Bari, rissa in via Davanzati. Intervengono i Carabinieri La segnalazione del consigliere Melchiorre: «Sono mesi che denunciamo»
Primarie centrodestra, il giorno dopo. Di Rella: «Uniti per cambiare Bari» Primarie centrodestra, il giorno dopo. Di Rella: «Uniti per cambiare Bari» Il candidato sindaco: «14mila baresi ci hanno affidato il compito di governare». Melchiorre e Romito: «Premiata la partecipazione»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.