plasmaterapia
plasmaterapia
Attualità

Plasma iperimmune, Lopalco: «Utilizzabile solo in protocolli clinici». I centri donazione in Puglia

L'assessore regionale: «Un requisito importante, è la presenza di un adeguato titolo di anticorpi neutralizzanti»

L'assessore alle Politiche della salute della Regione Puglia, Pier Luigi Lopalco, comunica che «Il plasma iperimmune è impiegato nell'ambito degli studi sperimentali in pazienti affetti da Sars-CoV-2 (Covid19). Come tale, è utilizzabile solo in protocolli clinici e in pazienti ospedalizzati con caratteristiche definite dagli stessi protocolli».

I candidati donatori devono avere i requisiti di idoneità previsti per la donazione di sangue, plasma, piastrine; età 18 – 65 anni.

Inoltre: non devono aver avuto gravidanze e interruzione di gravidanza (donatrici) e trasfusioni di sangue/emocomponenti (entrambi i sessi);
non devono aver avuto patologie pregresse importanti, quali neoplasie, cardiopatie, epatite e altre.

I candidati donatori devono documentare la positività al tampone nasofaringeo e la successiva negatività (guarigione).

Un requisito aggiuntivo importante, è la presenza di un adeguato titolo di anticorpi neutralizzanti (indicato sui protocolli clinici) che è direttamente correlato alla gravità della malattia.

Si tratta di anticorpi "attivi" contro il virus valutati con il test di siero-neutralizzazione (diverso dal test sierologico), che si effettua solo in laboratori altamente specializzati (classe di rischio 3) come quello dell'Istituto Zooprofilattico di Foggia.

Gli anticorpi neutralizzanti sono quindi rilevati in coloro che hanno avuto una malattia con sintomatologia importante (febbre, sintomi respiratori), anche trattata a domicilio, e soprattutto in chi ha avuto necessità di ricovero con successiva guarigione.

È previsto uno screening pre-donazione per la valutazione della idoneità da effettuarsi non prima di 3 settimane dal tampone negativo, presso uno dei seguenti Centri Trasfusionali:
Acquaviva
Ospedale Miulli
080.3054453 – 080.3054960 - 080.3054455

Bari
Policlinico
080.5594292 - medicinatrasfusionale@policlinico.ba.it
Ore 8.30-13.30

Ospedale San Paolo
080.5843581 - 080.5843577 - 080.5843598

Barletta
Ospedale Dimiccoli
0883.577293

Brindisi
Ospedale Perrino
0831.537274

Foggia
Ospedali Riuniti
0881.732190 - 0881.732189

Lecce
Ospedale Vito Fazzi
0832.661533
Ore 11-13 dal lunedì al sabato


San Giovanni Rotondo
Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza
0882.410369 - 0882.410270

Taranto
Ospedale SS. Annunziata
099.4585882 - 099.4585885
  • Coronavirus
  • Pier Luigi Lopalco
Altri contenuti a tema
Bollettino Covid, in Puglia 954 nuovi positivi. Sono circa il 10% dei tamponi fatti Bollettino Covid, in Puglia 954 nuovi positivi. Sono circa il 10% dei tamponi fatti Sono 8.623 i test effettuati, mentre i decessi di oggi sono 14 di cui 6 in provincia di Bari dove si contano un terzo dei nuovi casi
Coronavirus, in Puglia altri 1.023 casi. I ricoverati sono il 2,5% del totale Coronavirus, in Puglia altri 1.023 casi. I ricoverati sono il 2,5% del totale Effettuati 10.333 test. I decessi sono 11 di cui 7 in provincia di Bari, dove si registrano un terzo dei positivi di oggi
Bari, emergenza Covid e lockdown raccontati da adulti e adolescenti, arriva "Diari virali" Bari, emergenza Covid e lockdown raccontati da adulti e adolescenti, arriva "Diari virali" Il volume edito da Radici Future sarà disponibile nei prossimi giorni all'interno dei presidi del welfare cittadino
Focolaio in una Rsa ad Adelfia, 20 positivi. Il sindaco: «Situazione monitorata» Focolaio in una Rsa ad Adelfia, 20 positivi. Il sindaco: «Situazione monitorata» Nessuno dei contagiati ha manifestato sintomi, al momento sono stati isolati in un piano della struttura
Coronavirus, in Puglia 1.018 nuovi positivi. La provincia di Bari ne registra 370 Coronavirus, in Puglia 1.018 nuovi positivi. La provincia di Bari ne registra 370 Effettuati quasi 10 mila tamponi. I decessi in lieve aumento sono 31. Il totale dei casi si attesta intorno ai 54 mila
Covid, Teatri di Bari mette a disposizione i suoi spazi per la vaccinazione di massa Covid, Teatri di Bari mette a disposizione i suoi spazi per la vaccinazione di massa Vincenzo Cipriano, direttore dei Teatri di Bari: "Soluzione alla mancanza di strutture adatte"
Un positivo alla Carelli, scuola chiusa a Conversano Un positivo alla Carelli, scuola chiusa a Conversano Lo annuncia il sindaco Giuseppe Lovascio, da lunedì dovrebbe ripartire il servizio
Scuola in Puglia, superiori in classe dall'1 febbraio? Scuola in Puglia, superiori in classe dall'1 febbraio? La proposta al tavolo con la Regione viene dai sindacati, in giornata dovrebbe arrivare la nuova ordinanza
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.