Parco Tridente
Parco Tridente
Territorio

Parco Tridente, sospesi i lavori

Melini: «Ennesimo disagio di un cantiere aperto»

Non sono ancora ripresi i lavori presso il futuro Parco in via Tridente. La riqualificazione del giardino resta sospesa fino al 4 settembre a causa della perizia di variante per realizzare l'impianto di video sorveglianza. Dopo le prime dieci piantumazioni installate lo scorso 10 luglio il cantiere è ad oggi ancora chiuso per diversi motivi. A causa di una perizia di variante per consentire di mettere in futuro le telecamere e per evitare di andare a fare ulteriori lavori nel giardino. Ritardi a causa anche della sostituzione delle alberature contestate al momento delle stesse piantumazione da parte dell'Ufficio Giardini. Agli inizi del mese di agosto l'assessore ai lavori pubblici Giuseppe Galasso dichiarava alla nostra testata che c'erano stati dei ritardi a causa di difficoltà per reperire delle piantumazioni di qualità. Inoltre affermò che la consegna del parco è prevista per la fine di ottobre. In realtà i lavori di completamento del giardino di via Tridente ad angolo con viale Einaudi, iniziati il 23 novembre 2017, si sarebbero dovuti concludere il 23 marzo 2018. E questo ulteriore ritardo si poteva evitare secondo la consigliera all'opposizione Irma Melini che in Commissione Lavori Pubblici ha accusato il Sindaco di continuare a spendere soldi pubblici senza ottimizzare la spesa.
«La verità - spiega Melini - è che ci troviamo dinanzi all'ennesimo disagio di un cantiere aperto e sospeso a mio parere a causa della solita mancata effettiva programmazione di un'opera. Anche in questo caso, infatti, la perizia di variante occorsa per realizzare la predisposizione dell'impianto di video sorveglianza e che ha causato la sospensione dei lavori, poteva essere evitata se questa Amministrazione avesse deciso sin dall'inizio di realizzare ogni nuovo giardino con un funzionante impianto di video sorveglianza».
Dopo l'accusa della Melini arriva la replica dell'assessore Galasso.
«Non si tratta di un progetto che nasce con noi. E' un progetto vecchio - spiega Galasso - che abbiamo sbloccato e mandato in gara.
Le nuove telecamere, inoltre, consentiranno di migliorare notevolmente la sicurezza con dispositivi ad altissima definizione. La consigliera esprime una valutazione senza approfondire nel merito i documenti».
Parco TridenteParco TridenteParco TridenteParco TridenteParco TridenteParco TridenteParco TridenteParco Tridente
  • Comune Bari
Altri contenuti a tema
Bonus acqua, luce e gas, a Bari 4mila famiglie aventi diritto non fanno la richiesta Bonus acqua, luce e gas, a Bari 4mila famiglie aventi diritto non fanno la richiesta I dati emergono da una ricerca effettuata dall'amministrazione comunale, molti non sanno come fare e i requisiti necessari
''Priscilla la Regina del deserto". Tappa barese per il Musical da tutto esaurito ''Priscilla la Regina del deserto". Tappa barese per il Musical da tutto esaurito Manuel Frattini: «Diversità, tema sempre attualissimo a tutte le età»
Baratto amministrativo a Bari, più attenzione alla privacy e apertura alle attività commerciali Baratto amministrativo a Bari, più attenzione alla privacy e apertura alle attività commerciali Pubbkicato il nuovo bando sul sito del Comune, D'Adamo: «Lavorato per far sì che non sia motivo di discriminazione e pregiudizi»
Nuove assunzioni al Comune di Bari, Flp Uil: «Un grande bluff» Nuove assunzioni al Comune di Bari, Flp Uil: «Un grande bluff» Critiche del sindacato alla notizia dei bandi per 171 figure, diverse le criticità esposte
Bari, ''Non guardarmi solo a metà''. In Feltrinelli con AIPD Bari, ''Non guardarmi solo a metà''. In Feltrinelli con AIPD Renata, con Trisomia 21: «Non ci giudicate a priori»
Sesso sulla muraglia in pieno giorno, quando al "cuore" non si comanda Sesso sulla muraglia in pieno giorno, quando al "cuore" non si comanda Un cittadino ha ripreso l'"evento" e il video è diventato virale via Facebook e Whatsapp e c'è chi grida alla mancanza di decoro
40 mila euro per creare imprese sociali di prossimità. A Bari arriva "Urbis" 40 mila euro per creare imprese sociali di prossimità. A Bari arriva "Urbis" Il bando verrà pubblicato domani. Romano: «La città è più forte se alimenta la coesione sociale sostenendo il protagonismo dal basso dei cittadini»
Contributo alloggiativo a Bari, finalmente online il bando Contributo alloggiativo a Bari, finalmente online il bando Domanda da presentare entro il prossimo 8 ottobre, la modulistica si può scaricare online
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.