Antonio Decaro
Antonio Decaro
Politica

Manovra finanziaria, Decaro: «Comuni d'Italia aspettano 564 milioni»

Il sindaco di Bari e presidente Anci: «I sindaci sono responsabili ma non sono stupidi»

«Abbiamo 564 milioni di ragioni per pretendere che lo Stato centrale faccia chiarezza: i 564 milioni di euro che dovevano tornare nella disponibilità dei Comuni già nel 2019 e che invece rischiamo di non vedere nemmeno con la nuova manovra. Chiediamo al governo di fare chiarezza: o ce li restituite oppure approvate una nuova norma che stabilisce che il taglio temporaneo a danno dei Comuni diventa permanente. Ma lo si deve dire chiaramente e accettare le conseguenze». Lo dichiara Antonio Decaro, presidente Anci e sindaco di Bari, in relazione ai fondi che il Governo dovrebbe stanziare ai sindaci di tutta Italia nella manovra finanziaria da approvare in questo autunno.

«I sindaci sono responsabili, e l'abbiamo dimostrato in questa e in moltissime altre vicende, ma non sono stupidi - continua Decaro. A 564 milioni ammontava il contributo richiesto ai Comuni nel Dl 66 del 2014, che rivedeva la spesa pubblica in nome "della competitività e della spesa sociale". Ma quel contributo aveva una scadenza: il 2019, appunto. Una scadenza rispettata per Province e Città metropolitane. Per i Comuni, invece, no. Ora non esiste ragione per cui quelle risorse non vengano ripristinate. E troviamo sinceramente sconcertante che dal precedente governo ci rispondessero "fate ricorso" e che il nuovo governo aggiorni la dichiarazione con un invito ad "aspettare l'esito del ricorso"».

Il sindaco di Bari reclama il diritto da parte dei comuni d'Italia ad avere quei soldi per garantire il benessere delle città amministrate: «Se per loro si tratta di prendere tempo, per noi si tratta di tenere i nostri equilibri in bilancio. O meglio di far sopravvivere i servizi dei quali i nostri cittadini hanno bisogno. Perché mentre noi facciamo ricorso, gli intonaci delle scuole crollano, le corse degli autobus diminuiscono e gli asili nido chiudono», conclude Decaro.
  • Antonio Decaro
  • anci
Altri contenuti a tema
Bari, arriva la nuova illuminazione al Villaggio Trieste. Decaro: «Ora strade e giardini» Bari, arriva la nuova illuminazione al Villaggio Trieste. Decaro: «Ora strade e giardini» Ieri sera l'accensione delle lampade installate di recente. Il sindaco: «Impegno preso 14 mesi fa»
Lavori in dirittura d'arrivo per piazza Redentore, Decaro: «Spazio completamente pedonale» Lavori in dirittura d'arrivo per piazza Redentore, Decaro: «Spazio completamente pedonale» Il sindaco: «Completata la pavimentazione, mancano dolo panchine e area giochi per bambini. Nella ex manifattura ci sarà il Cnr»
Ultimi lavori in piazza Disfida di Barletta, Decaro: «Inaugurazione ad agosto» Ultimi lavori in piazza Disfida di Barletta, Decaro: «Inaugurazione ad agosto» Installata la pavimentazione centrale, le aiuole e il corpo della fontana. Il sindaco: «Qui piccoli eventi culturali»
Pedonalizzazioni, mobilità e riorganizzazione territoriale: Decaro presenta Bari open space Pedonalizzazioni, mobilità e riorganizzazione territoriale: Decaro presenta Bari open space Il sindaco espone il programma di "urbanistica tattica" che sarà utilizzato nei prossimi mesi per gestire la fase due
Assistenti civici, il Viminale attacca: «Mai informati». Decaro: «Aiuteranno a tenere unite le comunità» Assistenti civici, il Viminale attacca: «Mai informati». Decaro: «Aiuteranno a tenere unite le comunità» Polemica sul bando della protezione civile. Il sindaco di Bari e presidente Anci: «Svolgeranno attività simili a quelle effettuate durante l'emergenza»
Gli ambulanti protestano sotto la sede della Regione Puglia: «Troppi mercati ancora chiusi» Gli ambulanti protestano sotto la sede della Regione Puglia: «Troppi mercati ancora chiusi» Gli addetti chiedono la soppressione delle tasse e il riconoscimento di "categoria disagiata". Borracino: «Per noi importante riprendere in sicurezza»
Bari ricorda le vittime della strage di Capaci con un drappo bianco esposto da Palazzo di Città Bari ricorda le vittime della strage di Capaci con un drappo bianco esposto da Palazzo di Città Una serie di eventi sono stati organizzati per commemorare Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta
Fino al 50 percento in più di suolo pubblico per bar e ristoranti, c'è la delibera del Comune di Bari Fino al 50 percento in più di suolo pubblico per bar e ristoranti, c'è la delibera del Comune di Bari Giunta approva il documento che permette alle attività di estendere l'occupazione fino al 150 percento in più rispetto alla superficie interna
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.