Ospedale Giovani XXIII
Ospedale Giovani XXIII
Cronaca

L'influenza è arrivata in Puglia. Al Pediatrico di Bari isolato il primo virus

Si tratta di un bambino di 3 anni ricoverato con un quadro di polmonite

Arriva, e anche con largo anticipo, l'influenza in Puglia. Il primo virus, infatti, è stato isolato all'ospedale pediatrico "Giovanni XXIII" di Bari: si tratta di un bambino di 3 anni, ricoverato presso il nosocomio barese con un quadro di polmonite. Il ceppo individuato è l'H1N1pdm09, diagnosticato dal Laboratorio di Epidemiologia Molecolare e Sanità Pubblica del Policlinico di Bari, centro di riferimento regionale.

L'individuazione risale allo scorso 31 ottobre, come annunciato in Regione durante la presentazione della vaccinazione anti-influenzale di quest'anno. Si tratta di un caso estremamente precoce rispetto agli scorsi anni, addirittura uno dei primi virus isolati in Italia.

Nella nostra regione si era già verificato un altro caso di H1N1pdm09, individuato in un residente della provincia di Bari che, però, aveva contratto il virus influenzale all'estero. Il soggetto, adulto e in buone condizioni di salute, era finito in rianimazione al Policlinico di Bari già qualche settimana fa per insufficienza respiratoria ed è stato sottoposto, successivamente, ad ECMO. Le sue condizioni ora sono buone.

Nonostante questi casi precoci, è ancora difficile prevedere quali del virus influenzale circoleranno quest'anno, data anche l'imprevedibilità connaturata allo stesso virus. Motivo in più, raccomandano le istituzioni sanitarie, per vaccinarsi: a disposizione ci sono vaccini quadrivalenti, di più ampio utilizzo, e il trivalente adiuvato per anziani con patologie di base importanti o grandi anziani (over 74 anni). Una particolare attenzione è riservata all'importanza di vaccinare i bambini, dal momento che sono la principale fonte di contagio per gli adulti.
  • Vaccinazione
  • Vaccini
  • Ospedale Giovanni XXIII
Altri contenuti a tema
La Corte Costituzionale dà ragione alla Puglia sull'obbligo vaccinale La Corte Costituzionale dà ragione alla Puglia sull'obbligo vaccinale La legge relativa agli operatori sanitari ha, secondo quanto stabilito: «Lo scopo di prevenire e proteggere la salute di chi frequenta i luoghi di cura»
Bari, bimbo di due anni morto per influenza al Giovanni XXIII Bari, bimbo di due anni morto per influenza al Giovanni XXIII Il piccolo originario di Ceglie Messapica non è riuscito a superare alcune complicazioni che lo avevano costretto al ricovero
«In nome di Anita per altri bambini», oltre 7mila firme per migliorare la sanità a Bari «In nome di Anita per altri bambini», oltre 7mila firme per migliorare la sanità a Bari La mamma della piccola "nata in cielo" ad 8 mesi in seguito alle complicanze di un intervento continua la sua battaglia
Bimbo ustionato da acido al posto del succo, legale del bar: «Nessuna responsabilità» Bimbo ustionato da acido al posto del succo, legale del bar: «Nessuna responsabilità» L'avvocato ha sottolineato che la bottiglietta data al piccolo era sigillata, proseguono le indagini dei carabinieri
Sostanze caustiche nel succo di frutta, grave bimbo di 5 anni. Ricoverato a Bari Sostanze caustiche nel succo di frutta, grave bimbo di 5 anni. Ricoverato a Bari Il piccolo avrebbe ingerito il prodotto industriale bevendolo in un bar dalla cannuccia
La storia della piccola Anita e la forza della sua mamma La storia della piccola Anita e la forza della sua mamma Dopo la raccolta firme, all' Ospedaletto ancora nulla si è mosso. Ora i genitori annunciano una protesta
Scuola e obbligo vaccinale, a Bari nessun bambino escluso Scuola e obbligo vaccinale, a Bari nessun bambino escluso La soddisfazione dell'assessore Romano: «Ottimo lavoro fatto dal Comune con la Asl nei mesi da giugno a settembre»
Conversano (Bari), la compagna è immunodepressa, tutta la classe si vaccina Conversano (Bari), la compagna è immunodepressa, tutta la classe si vaccina Una bella storia di amicizia e solidarietà arriva dal Liceo Scientifico Sante Simone
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.