insulti a decaro
insulti a decaro
Cronaca

Insulti e minacce di morte a Decaro: «Non ho lasciato i cani senz'acqua. Sono fake news»

Il sindaco posta gli screenshot delle ingiurie ricevute su Facebook: «Gente che non ha cercato la verità»

La notizia si era diffusa sui social nei giorni scorsi: «Il Comune ha tagliato l'acqua al canile di Japigia». Una voce rimbalzata dalla stessa associazione Ada Onlus, che si occupa di gestire la struttura, sul proprio profilo Facebook. Un tam-tam virtuale che ha scatenato una vera e propria furia iraconda contro il sindaco Antonio Decaro, preso di mira da minacce e insulti sulla sua bacheca Facebook nelle ultime ore.

Già nei giorni scorsi Palazzo di Città aveva provveduto a smentire la notizia, parlando di accertamenti da parte della Polizia Locale e di assenza di segnalazioni specifiche da parte dell'associazione Ada. La cosa, tuttavia, non ha impedito agli "haters" di proseguire sulla strada dell'invettiva via social nei confronti del primo cittadino, che questa mattina ha pubblicato gli screenshot con i commenti più feroci contenenti anche minacce e auguri di morte. «Ecco quali sono gli effetti di una fake news - scrive Decaro smentendo nuovamente le voci: gente che non sa nulla di me, che non ha cercato la verità dei fatti e che da due giorni augura la morte a me e alla mia famiglia. Questo perché qualcuno avrebbe detto sui social che Io avrei vietato di dare da bere a 150 cani ospiti di un canile. Io da sindaco, ma soprattutto da essere umano, non firmerei mai un documento in cui si vieta di dare acqua a dei cani, come a qualsiasi tipo di animale. Io non escludo la possibilità di intraprendere vie legali, ma a tutti voi chiedo davvero di approfondire sempre quello che gira sui social. Perché spesso ce la prendiamo con qualcuno senza sapere la verità».

Alla fine, comunque, pare che la situazione si sia «Risolta in poche ore grazie all'intervento di alcuni volontari e i cani stanno bene», rassicura lo stesso Decaro.
insulti a decaro
  • Antonio Decaro
Altri contenuti a tema
Bari, arrivano semafori "intelligenti" su 81 incroci. Decaro: «Intervento contro inquinamento» Bari, arrivano semafori "intelligenti" su 81 incroci. Decaro: «Intervento contro inquinamento» Approvato in giunta il secondo stralcio del progetto preliminare. Impianti a tecnologie a led e paline in alluminio più resistenti
Legge regionale sulla bellezza, parte da Bari il tour di presentazione Legge regionale sulla bellezza, parte da Bari il tour di presentazione Appuntamento venerdì 18 gennaio presso il palazzo della Città Metropolitana
"Dialoghi anteMeridiani", a Bari 4 incontri fra geografia, politica ed economia "Dialoghi anteMeridiani", a Bari 4 incontri fra geografia, politica ed economia L'iniziativa di Donne in corriera e Il Mulino all'AncheCinema dal 27 gennaio al 24 marzo
2 Bari, il multisala fantasma e dieci dipendenti senza lavoro. Decaro: «Un problema da risolvere» Bari, il multisala fantasma e dieci dipendenti senza lavoro. Decaro: «Un problema da risolvere» L'amarezza nelle loro parole: «Hanno preferito buttare a mare dieci lavoratori piuttosto che far soffrire la Fiera»
Bari, in piazza Umberto arrivano 10 lampade a luce fredda. Decaro: «Le sostituiremo tutte» Bari, in piazza Umberto arrivano 10 lampade a luce fredda. Decaro: «Le sostituiremo tutte» Il sindaco annuncia: «Maggiore sicurezza e risparmio energetico in attesa della riqualificazione»
Bari, iniziate assegnazioni degli alloggi popolari in via Caldarola. Decaro: «In arrivo le case a Sant'Anna» Bari, iniziate assegnazioni degli alloggi popolari in via Caldarola. Decaro: «In arrivo le case a Sant'Anna» Già 25 famiglie potranno insediarsi. Emiliano: «A compimento un lunghissimo lavoro». I nuovi inquilini: «Sogno che si realizza»
Niente plastica nelle mense scolastiche di Bari, Decaro testa le posate compostabili con i bimbi della Corridoni Niente plastica nelle mense scolastiche di Bari, Decaro testa le posate compostabili con i bimbi della Corridoni Da oggi pasti trasportati su mezzi a emissioni zero. Il sindaco: «Iniziamo percorso su risparmio ambientale e raccolta differenziata»
Bruciati nella notte 17 cassonetti a Bari, Decaro denuncia in Questura: «Faremo luce sull'accaduto» Bruciati nella notte 17 cassonetti a Bari, Decaro denuncia in Questura: «Faremo luce sull'accaduto» Il sindaco: «Che si tratti di intimidazioni o di atti vandalici, non ci facciamo intimidire da nessuno»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.