Asilo
Asilo
Scuola e Lavoro

Infanzia, pubblicate le graduatorie per i buoni scuola del Comune di Bari

Si tratta di un contributo di 600 euro per la copertura parziale o totale delle rette di frequenza

È stata approvata la graduatoria degli ammessi all'assegnazione del buono scuola dell'importo di 600 euro ciascuno, a copertura parziale delle rette di frequenza delle scuole dell'infanzia paritarie convenzionate con il Comune di Bari per l'anno scolastico 2020/2021.
La graduatoria degli ammessi e l'elenco dei non ammessi è disponibile sul sito istituzionale del Comune di Bari a questo link.
"Nonostante le difficoltà legate all'emergenza sanitaria - commenta l'assessora Paola Romano - abbiamo voluto rinnovare questo accordo alle stesse condizioni del passato, destinando un totale di 500mila euro del civico bilancio al sostegno di 337 famiglie con basso reddito attraverso i buoni scuola a copertura della retta per le scuole dell'infanzia paritaria. Le scuole dell'infanzia paritarie, è forse opportuno ricordarlo , rappresentano un segmento fondamentale del sistema formativo della nostra città: tante famiglie infatti scelgono di mandarvi i propri figli sia per ragioni di prossimità territoriale sia per la maggiore flessibilità degli orari sia ancora per l'ampia offerta formativa".
Il contributo comunale e regionale verrà erogato alle scuole dell'infanzia paritarie private convenzionate che si impegnino ad applicare una retta di frequenza non superiore a:
· € 180 mensili, nei confronti delle famiglie aventi un reddito ISEE, quale risulta da attestazione ISEE in corso di validità nell'anno scolastico di riferimento, compreso tra € 0 ed € 10.000;
· € 210 mensili, nei confronti delle famiglie aventi un reddito ISEE, quale risulta da attestazione ISEE in corso di validità nell'anno scolastico di riferimento, compreso tra € 10.000 ed € 25.000
  • Asilo nido
Altri contenuti a tema
Dal Libertà via al progetto RioNi, spazio di confronto psicologico e pedagogico per genitori ed educatrici Dal Libertà via al progetto RioNi, spazio di confronto psicologico e pedagogico per genitori ed educatrici "Questo progetto ci consentirà di studiare come sono cambiate le relazioni tra i piccoli, gli educatori e le famiglie con la pandemia"
Bari, inaugurato l'asilo nido comunale numero 11 in città Bari, inaugurato l'asilo nido comunale numero 11 in città "Sappiamo di essere lontani dall’obiettivo prefissato, per questo l’amministrazione sta lavorando alla progettazione di altre quattro strutture"
Asili Nido, pubblicate sul sito del Comune di Bari le graduatorie definitive Asili Nido, pubblicate sul sito del Comune di Bari le graduatorie definitive Le liste sono state affisse anche davanti alle singole strutture e agli uffici della ripartizione in via Venezia
Un nuovo asilo nido per la zona 167 a Palese, approvato il progetto da 2 milioni e 500mila euro Un nuovo asilo nido per la zona 167 a Palese, approvato il progetto da 2 milioni e 500mila euro «In un momento in cui la natalità ha toccato il punto più basso dall’unità d’Italia ad oggi, abbiamo il dovere di investire in questi servizi»
Emergenza Covid, è allarme ad Acquaviva. Chiusi fino al 15 tutti gli asili nido Emergenza Covid, è allarme ad Acquaviva. Chiusi fino al 15 tutti gli asili nido Il sindaco Davide Carlucci ha emesso una nuova ordinanza
Puglia, scuole in DDI ma gli asili nido sono aperti Puglia, scuole in DDI ma gli asili nido sono aperti La fascia 0-3 non rientra nell'ordinanza emanata dal presidente Emiliano
Bari, presto un asilo nido per il quartiere San Paolo? Bari, presto un asilo nido per il quartiere San Paolo? L'assessore Romano: "Vogliamo continuare ad investire sull'infanzia"
Asili nido del Comune di Bari, pubblicate le graduatorie provvisorie Asili nido del Comune di Bari, pubblicate le graduatorie provvisorie Ricorsi ammissibili fino al 21 settembre
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.