stamattina il sopralluogo sul cantiere per la realizzazione dellasilo nido nel Policlinico
stamattina il sopralluogo sul cantiere per la realizzazione dellasilo nido nel Policlinico
Territorio

Un nuovo asilo nido nel Policlinico di Bari, lavori finiti a febbraio 2024

Stamattina il sopralluogo di Migliore, Galasso e Romano. Opere da 1 milione 200mila euro

Questa mattina gli assessori ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso, e alle Politiche educative e giovanili, Paola Romano, accompagnati dal direttore generale del Policlinico, Giovanni Migliore, hanno effettuato un sopralluogo sul cantiere per la realizzazione dell'asilo nido aziendale all'interno del Policlinico i cui lavori sono iniziati ieri con il tracciamento delle nuove murature di divisione interna dei locali.

Il nuovo nido sorgerà in una struttura preesistente messa a disposizione dell'azienda ospedaliera a tal fine, che dispone di circa 380 metri quadri coperti cui si aggiungono 120 metri quadri di spazio esterno, per un totale di circa 500 metri quadri.

I lavori, per un importo di 1 milione 200mila euro di fondi Sviluppo e Coesione del Patto per Bari, riguarderanno la suddivisione degli ambienti con nuove tramezzature, la realizzazione degli impianti al servizio della struttura e gli interventi di finitura relativi a pavimentazioni, intonaci e infissi, oltre ad arredi e a tutto quanto occorrente a rendere il nido pienamente funzionante. Anche lo spazio esterno sarà oggetto di interventi con la messa a dimora di piante e arbusti per creare un luogo accogliente e confortevole per i più piccoli,

Al termine del cantiere, il nuovo asilo nido, progettato nel rispetto di tutti i comfort previsti dalla più recente normativa e con livelli di finitura di prim'ordine, potrà accogliere fino a un massimo di 25 bambini.

«Stimiamo che il cantiere possa terminare per febbraio 2024 e che l'asilo possa entrare in funzione entro la fine del mandato - ha commentato Giuseppe Galasso -. I lavori sono a cura dell'impresa aggiudicataria del più ampio accordo quadro che riguarda anche il recupero funzionale del secondo piano della Regina Margherita: pertanto l'impresa esecutrice lavorerà contemporaneamente sui due siti, nel Policlinico e nel quartiere Madonnella. Come previsto, sarà un autunno intenso per l'edilizia scolastica, tra strutture di nuova realizzazione, interventi di riqualificazione o di demolizione e ricostruzione. Parliamo complessivamente di 11 strutture scolastiche che andremo a realizzare con diverse forme di finanziamento, in primis fondi del Pnrr, per offrire alla città un patrimonio di edilizia scolastica moderno, confortevole e sicuro».

«In accordo con il Policlinico - ha sottolineato Paola Romano - stiamo realizzando un asilo destinato per il 50% ai figli dei dipendenti dell'ospedale e per la restante quota aperto a tutti i cittadini. Dopo l'asilo Labriola, questo è il secondo asilo aziendale che realizziamo: un servizio pensato affinché i dipendenti del Policlinico possano avere a disposizione nel luogo in cui lavorano uno spazio che accolga i propri figli. Questo asilo si inserisce nella strategia dei luoghi dell'infanzia che abbiamo messo in piedi in questi anni: negli anni precedenti abbiamo aperto 4 nuovi asili e a breve partiranno i cantieri di altri 10 asili finanziati dal Pnrr. In questo modo daremo ai bambini un luogo di cura e sosterremo le famiglie, raggiungendo l'obiettivo europeo della disponibilità del 33 per cento di posti nei nidi per i piccoli sotto i tre anni».
  • Asilo nido
  • Giuseppe Galasso
  • Paola Romano
  • Policlinico
Altri contenuti a tema
Donazione dei Lions alla neonatologia del Policlinico di Bari Donazione dei Lions alla neonatologia del Policlinico di Bari Donato uno scalda biberon elettronico ospedaliero dai Lions Club Bari Città Metropolitana
Approvata delibera per ampliamento posti negli asili nido comunali nella fascia pomeridiana Approvata delibera per ampliamento posti negli asili nido comunali nella fascia pomeridiana A breve sarà pubblicato il bando
Premio “Laudato Medico 2024” all’oncologa Stefania Stucci del Policlinico di Bari Premio “Laudato Medico 2024” all’oncologa Stefania Stucci del Policlinico di Bari La dottoressa fa parte della Breast care unit che Agenas ha certificato essere il primo centro in Puglia per la senologia interventistica nel 2022
Endometriosi: innovativo intervento con laser a diodi eseguito al Policlinico di Bari Endometriosi: innovativo intervento con laser a diodi eseguito al Policlinico di Bari Il professor Cicinelli ha eseguito un intervento in diretta con il congresso internazionale di fisiopatologia della riproduzione di Parigi
Policlinico Bari, nuovi apparecchi diagnostici per disturbi neurologici Policlinico Bari, nuovi apparecchi diagnostici per disturbi neurologici Realizzato un sistema integrato unico nel sud Italia per monitorare in tempo reale i pazienti
Sanguedolce è il nuovo direttore del Policlinico, succede a Migliore Sanguedolce è il nuovo direttore del Policlinico, succede a Migliore La decisione presa oggi dalla giunta regionale, resterà alla Asl fino alla formale nomina da parte dell'università
Via i fibromi uterini senza bisturi, innovativa procedura con microonde al Policlinico di Bari Via i fibromi uterini senza bisturi, innovativa procedura con microonde al Policlinico di Bari Sperimentata per la prima volta al sud Italia la miolisi ecoguidata con radiofrequenza e microonde per curare i tumori benigni femminili più frequenti
Asilo nido al quartiere San Paolo di Bari, oggi il sopralluogo sul cantiere Asilo nido al quartiere San Paolo di Bari, oggi il sopralluogo sul cantiere Presenti gli assessori Mele e Romano, accompagnati dal presidente del Municipio III Schingaro
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.