Manifestazione Coldiretti
Manifestazione Coldiretti
Bandi e concorsi

Giovani agricoltori in protesta, oltre 4 mila esclusi dal PSR

Manifestazione di fronte all'Assessorato all'Agricoltura, «Siamo qui per lottare per il futuro dei nostri figli»

Giovani agricoltori pugliesi in protesta a Bari. Si sono dati appuntamento oggi pomeriggio sul lungomare, di fronte all'Assessorato all'Agricoltura della Regione Puglia, per ribadire la loro voglia di vivere e lavorare in Italia, il loro non volere lasciare il loro paese. Sono uomini e donne, ragazze e ragazzi, padri e madri con i loro figli, perché il problema è delle famiglie, perché come ci dice una della manifestanti: «Abbiamo la terra vogliamo lavorarla insieme ai nostri figli, e i soldi di questo bando invece sono bloccati. Dopo la pubblicazione due anni fa, ad oggi non sappiamo nulla di certo e nel 2020 finirà. Non vogliamo che i nostri figli siano costretti a lasciare il loro paese e ad andare all'estero per trovare lavoro».

Il bando per l'inserimento dei giovani in agricoltura, pubblicato nel 2016, ha visto infatti esclusi oltre 4 mila giovani, essendo finanziabili solo mille delle domande presentate. Ma Coldiretti e i diretti interessati non ci stanno. E come dichiara Gianni Cantele, presidente di Coldiretti Puglia: «Vanno recuperate risorse da misure improduttive e soprattutto dai GAL (Gruppi di Azione Locale). In caso contrario la Regione Puglia dovrà assumersi la responsabilità di spiegare ai giovani che intendono investire in agricoltura il perché a loro siano stati destinati solo 100 milioni di euro, mentre sono stati destinati 158 milioni ai 23 GAL. Si finanziano così apparati burocratici e collaboratori di varia provenienza, superando le distinzioni fra politica e amministrazione e sottraendo risorse ai giovani».

E non sono solo queste le problematiche legate a questo bando. Sono state 5 mila le domande presentate per il bando per l'inserimento dei giovani in agricoltura, pubblicato il 26 luglio 2016 e tenuto aperto per 2 anni per problemi con il portale, ed a marzo 2018 ancora non è stata aperta l'istruttoria.

«Serve un immediato e deciso cambio di passo - sottolinea il direttore di Coldiretti Puglia. Angelo Corsetti - perché a distanza di 4 anni dall'avvio del PSR, al netto delle difficoltà di partenza già denunciate, la spesa resta ai minimi termini e migliaia di giovani sono stati esclusi».
18 fotoManifestazione Coldiretti Puglia
Point Blur MarPoint Blur Mar
  • Agricoltura
  • Coldiretti
  • manifestazione
  • coldiretti puglia
Altri contenuti a tema
Moscerini e cimici asiatiche, gravi problemi per l'agricoltura in Puglia Moscerini e cimici asiatiche, gravi problemi per l'agricoltura in Puglia Il caldo improvviso ha portato ad un invasione di sciami di Suzukii, oltre ad aver portato la cimice asiatica
Rifiuti abbandonati nelle campagne, Coldiretti Puglia: «Il 28 percento dei reati è ambientale» Rifiuti abbandonati nelle campagne, Coldiretti Puglia: «Il 28 percento dei reati è ambientale» Sono 155 le discariche abusive nella nostra regione. Il presidente Muralia: «Non solo i criminali ma anche i cittadini comuni sversano illegalmente»
Crisi dei consumi, Coldiretti: «Puglia regione in cui si mangia meno pesce» Crisi dei consumi, Coldiretti: «Puglia regione in cui si mangia meno pesce» Presentato il rapporto durante l'evento di Campagna amica a Brindisi: «Crollano acquisti del pesce bianco, in crescita i molluschi»
Voto di scambio, Bari scende in piazza Voto di scambio, Bari scende in piazza All'evento promosso dal Movimento 5 Stelle tutti i candidati sindaco hanno sottoscritto un "impegno etico"
Invasione di pappagalli a Bari e provincia, Coldiretti: «Colpa del clima tropicale» Invasione di pappagalli a Bari e provincia, Coldiretti: «Colpa del clima tropicale» L'associazione di categoria spiega: «In campagna trovano frutta e mandorle. Si sono adattati all'habitat pugliese»
Frutta, tre specie autoctone su quattro sono sparite dalle tavole della Puglia Frutta, tre specie autoctone su quattro sono sparite dalle tavole della Puglia Coldiretti: "Altri 623 tipi di vegetali rischiano l'estinzione e in soli dieci anni sono andati persi 8mila ettari di terra coltivata"
Stop alla canapa da parte della Cassazione, Coldiretti: "In Puglia tanti investimenti a rischio" Stop alla canapa da parte della Cassazione, Coldiretti: "In Puglia tanti investimenti a rischio" Eco-mattoni isolanti, olio antinfiammatorio, bioplastiche, fiori per tisane, pasta, taralli, cosmetici, vernici, per un settore che rischia una brusca frenata
Primizie salvate dal maltempo, domenica in piazza a Bari Primizie salvate dal maltempo, domenica in piazza a Bari Campagna Amica porta nella città vecchia ciliegie e centrifugati di agrumi
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.