mappa luoghi contro violenza sulle donne
mappa luoghi contro violenza sulle donne
Attualità

Bari, il Comune traccia la mappa dei luoghi dedicati alle donne vittime di violenza

Saranno indicati numeri utili e gli indirizzi di tutti i punti d'interesse, fatta eccezione per la localizzazione delle due case rifugio. Oggi in programma quattro appuntamenti

Sarà pubblicata oggi, mercoledì 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, sul sito istituzionale del Comune di Bari, la mappa "La violenza non è amore", che riporta i luoghi della città dedicati alle vittime di femminicidio e i servizi offerti dal Comune, in rete con altri enti e associazioni, per contrastare la violenza sulle donne e promuovere percorsi di ascolto, presa in carico ed emancipazione delle vittime.

La mappa riporta anche i numeri utili e gli indirizzi di tutti i punti d'interesse, fatta eccezione per la localizzazione delle due case rifugio che accolgono donne vittime di violenza, i cui indirizzi devono restare sconosciuti.

«Vogliamo lasciare una traccia di ciò che è stato perché non accada mai più - spiega il sindaco Antonio Decaro. Vogliamo che le vittime di femminicidio e le loro famiglie siano sempre parte di questa comunità perché la loro storia e il loro dolore possano aiutare tante altre donne a trovare la forza per denunciare qualsiasi forma di violenza o sopruso. Per questo, accanto alle tracce della memoria, abbiamo voluto inserire i servizi e i luoghi dell'ascolto e dell'aiuto dedicati alle donne. Denunciare la violenza spesso non basta se non si può contare su una rete di protezione e di aiuto che ti permetta di emanciparti da una condizione, culturale, sociale ed economica, che rende le donne incapaci di ribellarsi. Per noi celebrare la giornata internazionale contro la violenza significa questo: ricordare gli episodi di femminicidio e promuovere una nuova sensibilità sulle questioni di genere, ma soprattutto lavorare per far sì che nessuna donna si senta in un vicolo cieco. Tra i servizi rivolti alle donne vittime di violenza, abbiamo voluto inserire i centri antiviolenza e gli sportelli, comunali e promossi da altri enti o associazioni, e il job centre Porta Futuro. Crediamo infatti che proprio il lavoro sia una delle principali leve di emancipazione e autonomia e che tante donne, grazie all'opportunità di un lavoro possano trovare il coraggio di dire basta. Questa mappa segna perciò l'inizio di un percorso che vorremmo fare in rete con tante realtà cittadine che già collaborano con l'assessorato al Welfare e con cui promuoveremo nuovi luoghi di ascolto e presa in carico delle vittime, con l'obiettivo di aggiornarla costantemente con nuovi riferimenti; a breve alla mappa attuale si aggiungeranno gli sportelli antiviolenza che stiamo attivando in ogni Municipio. Vorremmo, invece, che i luoghi della memoria rimanessero invariati e non dover dedicare mai più un giardino o una strada a una donna uccisa per mano di un uomo».

Gli appuntamenti di oggi


Mercoledì 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, l'amministrazione comunale promuove un programma di iniziative per ricordare le vittime di femminicidio e sensibilizzare l'opinione pubblica su questo fenomeno drammatico, in crescita costante, aggravato dalle restrizioni legate all'emergenza sanitaria.

Di seguito il programma degli appuntamenti:
· ore 10
scoprimento targa in memoria di Anna Costanzo presso Teatro Petruzzelli: partecipano il sindaco Antonio Decaro, il prefetto Antonella Bellomo, il sovrintendente della Fondazione Petruzzelli Massimo Biscardi, il segretario generale della Cgil Bari Gigia Bucci e i familiari di Anna Costanzo;
· ore 11
deposizione corona di fiori nel giardino intitolato a Palmina Martinelli, in via M. Amoruso angolo viale Kennedy, Poggiofranco
partecipano l'assessora alle Culture Ines Pierucci e il presidente del Municipio II Gianlucio Smaldone
· ore 12
deposizione corona di fiori in via Santa Scorese, a Palese Macchie,
partecipano l'assessora al Wefare Francesca Bottalico e il presidente del Municipio V Vincenzo Brandi
· ore 12:30
scoprimento targa nel giardino intitolato Chiara Brandonisio e Vittime del femminicidio a Ceglie del Campo
partecipano l'assessora allo Sviluppo economico Carla Palone e la presidente del Municipio IV Grazia Albergo.

Sempre nella giornata di domani, in collaborazione con la CGIL Bari, alle ore 10, saranno dipinte di rosso le due panchine davanti all'ingresso della ripartizione Servizi alla persona in piazza Chiurlia, a Bari vecchia, alla presenza dell'assessora Francesca Bottalico e della segretaria CGIL Bari Gigia Bucci.

Nei giorni scorsi, invece, sono stati dipinti di rosso gli armadietti semaforici in via Santa Scorese, in via di Venere (nei pressi del giardino intitolato alle Vittime di femminicidio) e la seduta presente nel giardino Palmina Martinelli.

La scelta del rosso simboleggia il sangue versato dalle vittime: per questo anche i fiori utilizzati per le corone saranno rossi.
  • Antonio Decaro
  • Comune di Bari
  • violenza di genere
Altri contenuti a tema
Bari si unisce all'appello per liberare Patrick Zaki e aderisce a "Poster for tomorrow" Bari si unisce all'appello per liberare Patrick Zaki e aderisce a "Poster for tomorrow" Edizione speciale del contest dedicato al giovane ricercatore promossa da Amnesty International
Bari, i beni confiscati alla criminalità organizzata possono tornare a nuova vita Bari, i beni confiscati alla criminalità organizzata possono tornare a nuova vita In pubblicazione sul sito del Comune l'avviso per la concessione a titolo gratuito in favore di soggetti privati
Decaro annuncia il restyling del lungomare di Santo Spirito: «Lavori entro l'anno» Decaro annuncia il restyling del lungomare di Santo Spirito: «Lavori entro l'anno» Non mancano però le polemiche sull'attuale situazione del traffico e dei parcheggi
Contributo alloggiativo, a Bari prorogata la scadenza Contributo alloggiativo, a Bari prorogata la scadenza La domanda può essere presentata fino al 12 gennaio, ecco le modalità
Comune di Bari, approvato il “Regolamento interno per l’adozione del lavoro agile" Comune di Bari, approvato il “Regolamento interno per l’adozione del lavoro agile" L'assessore Lacoppola: «Siamo intenzionati a sperimentare l’efficacia di questo strumento, monitorando questo percorso con le organizzazioni sindacali»
Ex Socrate a Bari, dopo l'incendio il sit-in e l'incontro con Decaro Ex Socrate a Bari, dopo l'incendio il sit-in e l'incontro con Decaro Dal Comune parlano di: «Massima disponibilità ai soggetti presenti all’incontro e alle associazioni coinvolte per riattivare un tavolo di co–progettazione»
Covid, domani a Bari parte la campagna vaccinale. Decaro: «Spero lo facciano tutti» Covid, domani a Bari parte la campagna vaccinale. Decaro: «Spero lo facciano tutti» In mattinata sono previste al Policlinico le prime 505 dosi che saranno distribuite in Puglia. Il sindaco: «La nostra città avrà una luce speciale»
Mola di Bari, minacce e aggressioni alla ex compagna. Arrestato 33enne Mola di Bari, minacce e aggressioni alla ex compagna. Arrestato 33enne L'uomo non si era mai rassegnato alla decisione di lei di interrompere la relazione
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.