Guardia di Finanza
Guardia di Finanza
Cronaca

Frode fiscale, sequestro da 2 milioni a imprenditore della provincia di Bari

Maxi operazione della Guardia di finanza a Taranto contro le false fatturazioni

Sequestro da circa 2 milioni di euro nelle scorse ore a un noto imprenditore di Molfetta, in qualità di rappresentante legale di una società operante nel settore della distribuzione, con sedi anche a Bari e Terlizzi. Altri due provvedimenti sono stati eseguiti nei confronti di altrettanti soggetti, per un totale di 7 milioni e 670 mila euro sequestrati.

Il sequestro preventivo è stato posto in essere a Taranto dalla Guardia di Finanza della Compagnia di Martina Franca. I militari, agli ordini del Capitano Federica Iervoglini, hanno svolto indagini che avrebbero portato alla verifica fiscale su una ditta, da dove i controlli sono stati estesi ad altre realtà arrivando a coinvolgere anche quella dell'imprenditore di Molfetta. L'attività investigativa della Gdf ha portato ad accertare una frode fiscale per oltre 13 milioni di euro, oltre alla constatazione di ricavi sottratti alla tassazione per 15 milioni di euro e un'evasione dell'Iva pari a 3 milioni e 260mila euro. Il capo di imputazione contestato all'imprenditore molfettese è di evasione in materia di imposte dirette e Iva.

L'attività s'inquadra nel più ampio contesto di contrasto all'illecito fenomeno delle frodi fiscali ed in particolare di quegli operatori che con la loro condotta illecita e ingannevole non soltanto frodano il Fisco, ma alimentano la concorrenza sleale a danno di chi opera quotidianamente e con grande difficoltà nel rispetto delle norme fiscali e contributive.
  • Guardia di Finanza
  • frode fiscale
Altri contenuti a tema
Porto di Bari, sequestratate oltre 5mila paia di scarpe contraffatte Porto di Bari, sequestratate oltre 5mila paia di scarpe contraffatte I prodotti, di origine cinese, riproducevano i marchi Converse e Nike
Libertà, nascondeva le sigarette di contrabbando nel biliardino. Denunciato Libertà, nascondeva le sigarette di contrabbando nel biliardino. Denunciato I finanzieri hanno sequestrato oltre 10 chilogrammi di tabacchi lavorati d'importazione illegale
Retata sul molo San Nicola, sequestrato pesce mal conservato. Multe per 33mila euro Retata sul molo San Nicola, sequestrato pesce mal conservato. Multe per 33mila euro Operazione coordinata dalla Questura contro la vendita di prodotti ittici non tracciabili. Decaro: «Condizioni igieniche non si barattano»
Controlli anti contraffazione nelle province Bari e Bat, sequestrati 10mila articolo Controlli anti contraffazione nelle province Bari e Bat, sequestrati 10mila articolo Sono otto i soggetti denunciati dalla Guardia di finanza, nove le sanzioni amministrative elevate
San Pasquale, sorpreso a cedere dosi di marijuana. Arrestato San Pasquale, sorpreso a cedere dosi di marijuana. Arrestato Nella sua abitazione di Japigia il pusher aveva altre sostanze stupefacenti e oltre 7mila euro in contanti
Putignano, vendeva illegalmente gasolio. Denunciato titolare di un'autorimessa Putignano, vendeva illegalmente gasolio. Denunciato titolare di un'autorimessa In corso gli accertamenti dei finanzieri per quantificare le accise evase dal carburante di contrabbando
Educatrici sottopagate, arrestato gestore di asili nelle province di Bari e Brindisi Educatrici sottopagate, arrestato gestore di asili nelle province di Bari e Brindisi L'uomo corrispondeva alle lavoratrici cifre inferiori del 40 percento rispetto al contratto. Sue le due strutture sequestrate a Valenzano nel 2018
Scarpe e borse contraffatte al mercato di Altamura, scattano i sequestri Scarpe e borse contraffatte al mercato di Altamura, scattano i sequestri La Guardia di Finanza ha intensificato l'attività anche per tutelare al massimo l'utenza
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.