Largo Lapadula
Largo Lapadula
Cronaca

Ferma i ladri della sua auto e viene picchiato. L'aggressione a Palese

Il fatto alle ore 19.00 di ieri in largo Lapadula, nei pressi dei plessi scolastici Polo e Collodi. I malviventi si sono dileguati

Si è visto tentare di rubare la sua auto sotto gli occhi, ma quando è corso in strada è stato aggredito. Ha rischiato di trasformarsi in tragedia l'episodio accaduto ieri sera, attorno alle ore 19.00, in largo Lapadula, a Palese, nell'area tra la rotatoria in prossimità di via Minervino e via Frisario e i plessi scolastici Polo e Collodi.

È qui che un uomo, dopo aver preso il proprio figlio da una scuola basket del quartiere a nord di Bari, si è ritrovato in un faccia a faccia con tre ladri, tutti vestiti di nero e a volto rigorosamente coperto, che dopo aver rotto il vetro anteriore sinistro della propria auto, un'Audi Q3 Sportback Sline, stavano armeggiando sotto lo sterzo. Il sospetto era quello che i malviventi potessero rubare la vettura oppure, in alternativa, vedere se all'interno dell'abitacolo ci fosse qualcosa da afferrare.

L'unica cosa certa è che il proprietario, dopo aver raggiunto la sua auto, è stato aggredito prima verbalmente, poi nella foga di quegli istanti, confusi e isterici, ne è nata una colluttazione in cui è stato raggiunto da una serie di colpi. L'uomo, preso a calci e pugni in pieno volto, con l'intenzione di fare male, è finito a terra, senza riuscire a reagire, ma cercando di proteggersi da quella furia cieca. Una aggressione in piena regola consumata davanti agli occhi di suo figlio e di altre persone.

Si sono susseguite urla, grida e richieste di aiuto - nel frattempo dalla palestra sono uscite altre famiglie -, al punto che i banditi hanno preferito darsela a gambe, dileguandosi a bordo di un'Audi A3 di colore scuro. L'auto dell'uomo, invece, è rimasta parcheggiata al suo posto: il furto, fortunatamente, è rimasto solo tentato.
  • Furto auto
Altri contenuti a tema
Colti a rubare un'auto, arrestati un 40enne e un 23enne a Bari Colti a rubare un'auto, arrestati un 40enne e un 23enne a Bari I due sono stati sorpresi dai carabinieri mentre armeggiavano con una utilitaria al San Paolo
Ritrovata a Cerignola l'auto rubata a Maria Elena Ritrovata a Cerignola l'auto rubata a Maria Elena Il mezzo necessario alla donna, disabile, per potersi spostare
Furti seriali di auto e moto, arrestate 5 persone a Bari e in provincia Furti seriali di auto e moto, arrestate 5 persone a Bari e in provincia I reati commessi a Acquaviva delle Fonti, Casamassima, Bitritto, Adelfia, Monopoli e Conversano dal maggio 2020 fino al giugno 2021.
Auto rubata ad Altamura ritrovata a Bitonto Auto rubata ad Altamura ritrovata a Bitonto A rinvenire i mezzi, pronti ad essere cannibalizzati, la Metronotte srl
Trenta furti d'auto tra Bari, Brindisi e Taranto, sgominata banda. Nove arresti Trenta furti d'auto tra Bari, Brindisi e Taranto, sgominata banda. Nove arresti Restituite venti vetture, e rinvenute anche 300 parti di veicolo nonché 8 motori e numerosi arnesi da scasso
Monopoli, sfondano il finestrino di un'auto per rubarla. Arrestati 18enne e 21enne Monopoli, sfondano il finestrino di un'auto per rubarla. Arrestati 18enne e 21enne I poliziotti li hanno sorpresi mentre cercavano di impossessarsi di un'altra vettura dopo la fuga
Furti di auto in provincia di Bari, arrestati tre uomini di Bitonto Furti di auto in provincia di Bari, arrestati tre uomini di Bitonto I provvedimenti scaturiscono da un’indagine avviata all’indomani del furto di un furgoncino perpetrato all’alba il 1° luglio 2021 a Valenzano
Cerca di forzare una vettura parcheggiata, denunciato Cerca di forzare una vettura parcheggiata, denunciato Il 27enne è un pluripregiudicato ed era irregolare sul territorio nazionale
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.