eugenio di sciascio
eugenio di sciascio
Scuola e Lavoro

Didattica a distanza, Comune di Bari autorizza la donazione di pc e monitor da parte di Fastweb

Approvata dalla giunta l'iniziativa dell'operatore internet e telefono. Di Sciascio: «Supporteremo i minori e le famiglie in difficoltà economica»

La giunta comunale di Bari ha approvato questa mattina la donazione di pc e monitor effettuata da Fastweb in favore del comparto delle scuole elementari e medie cittadine e dei servizi sociali erogati dall'amministrazione comunale. Si tratta di 201 computer e 404 monitor, provenienti dalla sede di Fastweb presente in città.

Sarà la direzione generale del Comune a definire sia le modalità di ritiro dei beni sia il piano distribuzione dei dispositivi informatici sulla base delle indicazioni fornite dalle ripartizioni Politiche educative e giovanili e Servizi alla persona. Le apparecchiature saranno così affidate in comodato gratuito in modo da consentirne l'uso ai minori per le attività formative a distanza, in conformità alla regolamentazione interna sull'uso dei dispositivi elettronici da parte dei ragazzi.

«Siamo grati a Fastweb per questa donazione - commenta il vicesindaco e assessore all'Innovazione tecnologica Eugenio Di Sciascio - che in un momento segnato da molteplici criticità legate alla diffusione del virus e alla conseguente scelta, da parte di molte famiglie, dell'opzione didattica a distanza, consentirà alla nostra amministrazione da un lato di supportare i minori provenienti da contesti familiari in difficoltà economica, dall'altro di dotare alcuni presidi territoriali del welfare di strumentazioni informatiche da mettere a disposizione degli utenti. Nei prossimi giorni, d'intesa con le ripartizioni comunali interessate, procederemo ad una ricognizione puntuale dei bisogni rilevati per individuare le modalità di assegnazione e di ritiro di pc e monitor».

«Nel 2020 Fastweb ha rinnovato la sua attrezzatura informatica e ha deciso di donare computer desktop e monitor alle scuole del Comune di Bari, con due finalità: aiutare le scuole che hanno bisogno di nuove attrezzature e aiutare l'ambiente in un'ottica di economia circolare, dando nuova vita a strumenti che sono ancora in ottime condizioni di utilizzo - dichiara Anna Lo Iacono, responsabile Csr di Fastweb. Siamo contenti che gli studenti di Bari possano apprendere competenze digitali utilizzando i nostri computer».
  • Scuola
  • Comune di Bari
  • eugenio di sciascio
Altri contenuti a tema
Ricorso contro la DaD a scelta, le ragioni di Priorità alla Scuola Puglia Ricorso contro la DaD a scelta, le ragioni di Priorità alla Scuola Puglia Una lettera aperta dei docenti aderenti al movimento spiega i motivi dietro la decisione di opporsi all'ordinanza
Scuola in Puglia, nuovo ricorso al Tar. Udienza il 19 maggio Scuola in Puglia, nuovo ricorso al Tar. Udienza il 19 maggio Lo ha comunicato il presidente Emiliano nel gruppo "Genitori Pugliesi Favorevoli alla DaD"
Puglia, libri di testo gratis per ragazzi a basso reddito Puglia, libri di testo gratis per ragazzi a basso reddito Attivata la procedura online, ecco chi e come può partecipare
Scuola in Puglia, l'allarme dei sindacati: «Difficile rientro al 100% a settembre» Scuola in Puglia, l'allarme dei sindacati: «Difficile rientro al 100% a settembre» Problema principale le classi pollaio: «Un anno e mezzo di emergenza sanitaria non ha insegnato nulla alla politica»
Scuola d'estate anche in Puglia, il Governo stanzia 510 milioni Scuola d'estate anche in Puglia, il Governo stanzia 510 milioni Il ministro Bianchi: «Stiamo dando una opportunità come mai prima, non soltanto di potenziamento dell’apprendimento, ma di socialità»
Rientro a scuola a Bari, alle superiori sono pochi gli alunni in classe Rientro a scuola a Bari, alle superiori sono pochi gli alunni in classe In alcuni istituti cittadini circa il 90% dei ragazzi ha scelto la didattica a distanza
Scontro sulla scuola in Puglia, molti contro Emiliano ma ci sono anche i genitori "felici" Scontro sulla scuola in Puglia, molti contro Emiliano ma ci sono anche i genitori "felici" L'ultima ordinanza del presidente della Regione ha di nuovo scatenato le diverse fazioni e il dibattito anche a livello nazionale
Scuola e trasporti, l'assessore Maurodinoia: «Mezzi in più e monitoraggio» Scuola e trasporti, l'assessore Maurodinoia: «Mezzi in più e monitoraggio» In previsione del rientro in classe di lunedì 26 aprile previste servizi aggiuntivi
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.