Raimondo Innamorato
Raimondo Innamorato
Attualità

Crescono i contagi Covid a Noicattaro, il sindaco: «Unica soluzione lockdown totale»

In città negli ultimi quattro giorni si è passati da 27 a 115 cittadini positivi

«L'unica soluzione per limitare i contagi che in questi giorni stanno rapidamente aumentando è un lockdown totale, almeno fino a Pasqua. Per questo chiedo al Governo di applicare misure più restrittive sul territorio, perchè le ordinanze dei Sindaci non sono più sufficienti».

Lo dichiara il sindaco di Noicàttaro Raimondo Innamorato dopo che negli ultimi giorni anche nella città nojana si è registrato un brusco aumento di contagi, passando da 27 a 115 in quattro giorni.


Anche il Sindaco di Noicàttaro, come altre amministrazioni, negli ultimi giorni ha applicato ordinanze e misure più restrittive nel tentativo di limitare la diffusione del virus.

«La preoccupazione - spiega il sindaco - è comune a tutti noi dindaci che, in prima linea sul territorio, non abbiamo gli strumenti sufficienti per arginare la terza ondata che ormai ci sta investendo con forza. Le ordinanze che emettiamo purtroppo non bastano. Servono misure nazionali che impongono chiusure mirate. Questo potrebbe essere l'unico modo per ridurre la pressione sugli ospedali e permettere di procedere più spediti con le vaccinazioni, al momento l'unica soluzione per immaginare di uscire dalla pandemia nel più breve tempo possibile. Finchè medici, infermieri saranno impegnati nelle strutture ospedaliere e nelle terapie intensive non avremmo a disposizione neanche il personale necessario per procedere alle vaccinazioni di massa".

A Noicàttaro la Asl sta valutando l'attivazione di un'altra sede, complementare a quella di via Cappuccini, destinata alla somministrazione dei vaccini in vista di fine marzo, quando la campagna vaccinale entrerà nel vivo.

«Sono momenti di grande preoccupazione per tutti. Noi Sindaci siamo consapevoli che la cittadinanza è stanca, gli esercenti sono provati dalle ripetute chiusure, le famiglie confuse dalle ordinanze che si alternano sulla chiusura delle scuole e i ragazzi alla ricerca di una necessaria socialità. Tutti stiamo risentendo di questo durissimo momento e tutti siamo sotto pressione. Ma l'emergenza non dà tregua e non dobbiamo dimenticare che la tutela della salute è primaria su tutto. Per questo è necessario un ulteriore sforzo e chiedo al Governo nazionale di assumersi la responsabilità di una decisione necessaria come può essere adesso un periodo di lockdown totale almeno fino a Pasqua che ridurrebbe anche il carico sanitario sulle strutture ospedaliere. Ogni giorno registriamo nuove vittime e questo è un monito che ci deve far riflettere: le nostre ordinanze - conclude - non bastano più, la responsabilità è di tutti, a tutti i livelli e dobbiamo mettere in campo misure più restrittive ora finchè siamo ancora in tempo. La corsa contro il virus si vince così».
  • Coronavirus
  • Noicattaro
Altri contenuti a tema
Covid, calano i positivi in Puglia: sono 554 su novemila tamponi analizzati Covid, calano i positivi in Puglia: sono 554 su novemila tamponi analizzati Registrati 31 decessi
Bari, tamponi rapidi gratuiti nella stazione centrale Bari, tamponi rapidi gratuiti nella stazione centrale Il servizio è offerto dalla Croce Rossa italiana e sarà attivo a partire dal 15 maggio
Covid, sono 615 i nuovi casi positivi in Puglia Covid, sono 615 i nuovi casi positivi in Puglia Registrati 209 contagi in provincia di Bari, 36 i decessi
Puglia, cala la pressione sulle terapie intensive: occupato il 29% dei posti disponibili Puglia, cala la pressione sulle terapie intensive: occupato il 29% dei posti disponibili Migliorata la situazione anche nei reparti di Malattie infettive e pneumologia, dove l’occupazione dei posti letto da parte di pazienti positivi al Covid è del 36%
Continua a scendere il numero dei nuovi casi Covid in Puglia, sono 648 su oltre 11mila test Continua a scendere il numero dei nuovi casi Covid in Puglia, sono 648 su oltre 11mila test In provincia di Bari i positivi registrati oggi sono 213, il totale dei decessi è pari a 24. I ricoverati sono 1.542
Covid, in Puglia 247 nuovi positivi: più di quattromila tamponi analizzati Covid, in Puglia 247 nuovi positivi: più di quattromila tamponi analizzati Trentadue nuovi contagi in provincia di Bari
Bollettino Covid, in Puglia 646 nuovi casi su 8.631 test Bollettino Covid, in Puglia 646 nuovi casi su 8.631 test Sono 229 i nuovi positivi in provincia di Bari, mentre sono 25 i decessi odierni
Playoff serie C, Triestina-Virtus Verona rinviata per Covid. Slittano i turni successivi? Playoff serie C, Triestina-Virtus Verona rinviata per Covid. Slittano i turni successivi? La squadra veneta è stata bloccata dall'Azienda sanitaria territoriale. Domani nuovi tamponi, manca una data per il recupero
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.