Il murale prima e dopo lintervento a settembre
Il murale prima e dopo lintervento a settembre
Vita di città

Bari, Retake: «Impossibile salvare il tag con quelle scritte sopra»

I volontari dicono la loro in merito alla vicenda del murale di Pao a cui hanno cancellato una parte

Un murale ripulito forse un po' troppo e l'autore che, interpellato in merito, dice la sua, chiedendo maggior dialogo e di essere contattato in caso di eventuali future operazioni. Parliamo di Pao e dell'opera che si trova nel retro del bar di piazza Garibaldi e che è stata "rimessa a nuovo" dai volontari di Retake. I quali però non ci stanno a passare per quelli che hanno rovinato un'opera e dicono la loro.

«Eravamo consapevoli del fatto che quel tag fosse parte del murale - spiegano - ma non era recuperabile. Già a luglio eravamo intervenuti ripulendo il muro e lasciando il tag, quando insieme a 100 ragazzi di Save The Children da tutta Italia abbiamo messo a nuovo l'immobile comunale».

Sul perché comunque non abbiano pensato di contattare l'autore rispondono: «La conoscete la teoria delle finestre rotte? La risposta è lì. Siamo sentinelle della sua opera e del parco. A luglio, e anche questa settimana, il muro era stracolmo di feci umane e pipì. Sacrifichiamo tempo, famiglia, affetti per dei valori in cui crediamo e riceviamo critiche assurde».
La scritta sopra il tag
  • RetakeBari
  • Street Art
Altri contenuti a tema
Live painting di C215 e azioni di attivismo civico per la festa finale del progetto QM San Paolo Live painting di C215 e azioni di attivismo civico per la festa finale del progetto QM San Paolo Due le sessioni previste una la mattina a partire dalle 11 e una il pomeriggio a partire dalle 16.30, presenti le autorità cittadine
Bari, i volontari di Retake fanno risplendere l'Urban Center Bari, i volontari di Retake fanno risplendere l'Urban Center Con loro i Giovani delle Acli Bari e BAT: "Adesso aspettiamo che venga abbattuto quel brutto muro che ne limita la vista"
Bari, città invasa dai rifiuti durante l'estate. Retake: "Colpa dell'inciviltà ma servono azioni concrete" Bari, città invasa dai rifiuti durante l'estate. Retake: "Colpa dell'inciviltà ma servono azioni concrete" L'associazione barese: "Servono di sicuro controlli, servono multe, sistemi rivoluzionari di gestione dei rifiuti urbani e sistemi di controllo dei rifiuti prodotti dagli esercizi commerciali”
Bari, 2000 bottiglie raccolte dai volontari di Retake: "Indignati" Bari, 2000 bottiglie raccolte dai volontari di Retake: "Indignati" Il bilancio del 19esimo "Peroni tour" organizzato dall'associazione ambientalista
Bari, il quartiere San Paolo diventa un museo a cielo aperto Bari, il quartiere San Paolo diventa un museo a cielo aperto Dieci le opere previste realizzate da cinque artisti del panorama internazionale e nazionale e cinque locali
Provincia di Bari, l'arte contro il degrado sui portoni della scuola Marconi a Casamassima Provincia di Bari, l'arte contro il degrado sui portoni della scuola Marconi a Casamassima Gli studenti, guidati da Giuseppe D’Asta, hanno dato vita a un progetto, finanziato con fondi destinati dal Comune
La spiaggia di Bari è una discarica, Retake raccoglie 640 kg di rifiuti La spiaggia di Bari è una discarica, Retake raccoglie 640 kg di rifiuti Erano 130 i volontari coinvolti ieri nell'evento che ha interessato circa 200 metri di costa
Liceo Flacco, studenti e volontari di Retake Bari ripuliscono la facciata Liceo Flacco, studenti e volontari di Retake Bari ripuliscono la facciata Stamattina le "squadre" all'opera per eliminare le scritte all'esterno dello storico istituto di studi classici
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.