Uno dei primi over 80 vaccinati
Uno dei primi over 80 vaccinati
Attualità

Bari, parte da Santo Spirito la campagna vaccinale degli over 80

Sono in corso di somministrazione in tutta la provincia 1528 dosi in 31 postazioni

È partita oggi pomeriggio nel poliambulatorio di Santo Spirito, una delle 55 sedi individuate dalla ASL, la campagna vaccinale anti-Covid degli over 80 a Bari.

Sono in corso di somministrazione in tutta la provincia 1528 dosi in 31 postazioni, tra ambulatori, centri distrettuali e strutture comunali. Duecento vaccinatori sono al lavoro. Solo a Bari sono stati messi a disposizione 12 ambulatori di somministrazione, capaci di coprire il fabbisogno dell'intera città, compresi i quartieri periferici.

Agli ultra 80enni è stato somministrato vaccino Pfizer o Moderna, in base alle disponibilità dei quantitativi. Nell'area metropolitana sono partiti nel pomeriggio l'ex Cto, il distretto unico di via Fani, l'ambulatorio di via Omodeo, i centri vaccini di Triggiano, Valenzano, Palacarbonara. Nell'area nord, vaccinatori al lavoro al Pta e all'ospedale di Altamura, e negli ambulatori di Giovinazzo, Ruvo, Palo del Colle, Bitonto, Gravina, Grumo Appula, Corato, Santeramo, Terlizzi. Mentre nell'area sud le sedute vaccinali si sono tenute ad Adelfia, Locorotondo, Casamassima, Conversano, Gioia del Colle, Monopoli, Noci, Putignano, Rutigliano, Sammichele e Turi. Da domani e per tutta la settimana, in base al programma previsto da NOA e Dipartimento di prevenzione, le somministrazioni proseguiranno anche nelle restanti sedi.

Ogni ambulatorio è stato dotato di almeno un medico e due infermieri, con attrezzature idonee, personale specializzato e datalogger informatici per il continuo monitoraggio delle temperature al fine di tracciare ogni elemento sanitario del prodotto vaccinale.
Per rafforzare il personale impegnato nella campagna vaccinale Covid19 la ASL ha reclutato e formato 53 operatori tra medici e assistenti sanitari che hanno aderito al bando nazionale della Protezione civile, emanato lo scorso 11 dicembre dal commissario straordinario Arcuri, per dare il proprio sostegno all'attuazione del piano di somministrazione dei vaccini anti Sars-Cov-2.
Il NOA (nucleo operativo aziendale) ha dato una accelerata alle procedure per poter disporre di queste professionalità nel più breve tempo possibile e assegnarle ai diversi punti vaccinali sia ospedalieri che territoriali. Anche il personale infermieristico è stato potenziato, grazie agli infermieri che hanno manifestato adesione all'avviso interno a supporto del Dipartimento di prevenzione per tutte le attività di contrasto alla pandemia.
  • Vaccinazione
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Covid, 420 casi positivi in provincia di Bari: sono 9 i decessi Covid, 420 casi positivi in provincia di Bari: sono 9 i decessi Più di 10mila tamponi analizzati e 1154 contagi in Puglia
Vaccinazioni over 80, Lopalco: "Tutti i prenotati riceveranno la prima dose entro marzo" Vaccinazioni over 80, Lopalco: "Tutti i prenotati riceveranno la prima dose entro marzo" Sono stati 15mila i vaccinati nei primi tre giorni
1 Niente vaccinazioni a domicilio per gli over 80, Asl Bari: «Organizzazione differenziata» Niente vaccinazioni a domicilio per gli over 80, Asl Bari: «Organizzazione differenziata» Ignazio Zullo: «Mancanza di rispetto da parte di una sanità regionale che non riesce neppure a organizzarsi»
Welfare mafioso e infiltrazioni nelle categorie colpite dalla crisi, la mafia a Bari si arricchisce col Covid Welfare mafioso e infiltrazioni nelle categorie colpite dalla crisi, la mafia a Bari si arricchisce col Covid Ecco cosa emerge dal rapporto semestrale della DIA, Bellomo: «La criminalità organizzata mostra capacità di adattarsi alle mutevoli situazioni»
Covid, aumentano i contagi a Bari: 561 nuovi positivi Covid, aumentano i contagi a Bari: 561 nuovi positivi Sono 991 i casi in Puglia su 10925 tamponi analizzati
Bari, nel weekend più controlli per contrastare gli assembramenti Bari, nel weekend più controlli per contrastare gli assembramenti Gli agenti della Polizia locale presidieranno le aree più a rischio
Coronavirus in Puglia, vaccino obbligatorio per gli operatori sanitari Coronavirus in Puglia, vaccino obbligatorio per gli operatori sanitari Approvata dal Consiglio Regionale la proposta di legge presentata dal presidente della I Commissione, Fabiano Amati
AstraZeneca, ok al vaccino fino a 65 anni. Lopalco: "Impulso alla campagna vaccinale" AstraZeneca, ok al vaccino fino a 65 anni. Lopalco: "Impulso alla campagna vaccinale" È arrivato il via libera del Ministero della Salute
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.