fabio grosso
fabio grosso
Calcio

Verso Spezia-Bari, Grosso: «Niente alibi, vogliamo migliorarci»

Il tecnico: «Digiuno esterno? Non ci facciamo condizionare»

Due vittorie consecutive e uno spirito rinnovato: le premesse ci sono tutte in casa Bari per fare bene a La Spezia, trasferta delicata che attende i biancorossi domani. Ne parla Fabio Grosso alla vigilia, consapevole del fatto che per il Bari c'è da invertire una tendenza in trasferta che vede i biancorossi a digiuno da sette mesi: «Sappiamo tutti cos'è successo in passato – dice il mister nella consueta conferenza pre-partita- ma questo non ci condizionerà in nessun modo. Indipendentemente dal nome dell'avversario di turno, a noi interessa esclusivamente migliorarci; è chiaro che l'avversario di domani sarà molto difficile, ma noi abbiamo tanta voglia di far bene a cominciare dalla prossima partita. Il nostro obiettivo, ripeto, è dare continuità ai risultati e alle prestazioni, e questo passa anche dall'invertire la tendenza esterna».

Il campo di La Spezia è stato, negli ultimi anni, uno dei tanti terreni su cui il Bari ha raccolto prevalentemente delusioni. In molti tra i predecessori di Grosso avevano provato a trovare giustificazioni facendo appello al terreno sintetico della città ligure, finendo per sfociare nel ridicolo. Una trappola in cui il mister biancorosso non vuole cadere: «Vengo da quattro anni sul sintetico, per me è stato quasi più difficile riabituarmi al naturale – scherza Grosso. Una squadra come la nostra che ha tanta voglia di migliorarsi non può andare alla ricerca di alibi».

Sulla formazione, invece, il mister rimane come spesso gli succede piuttosto abbottonato. L'unica vera anticipazione riguarda D'Elia che «E' ancora alle prese con l'infortunio e in Liguria non ci sarà. In attacco abbiamo tanta abbondanza e questo non può farmi che piacere», dice Grosso in relazione al possibile ballottaggio tra Iocolonao e Floro Flores per agire al fianco di Cissé, che parrebbe andare verso la conferma. «Sono molto contento per lui, sta migliorando tanto – dice il tecnico parlando del guineano. A me, comunque, non interessa chi farà goal o chi farà errori, perché e chiaro che questi due fattori si alterneranno continuamento durante la stagione. A me interessa solo la crescita della squadra. Galano e Kozak? Stanno tornando da infortuni pesanti e sono ancora alla ricerca della migliore condizione. Gli servono minuti per entrare in forma, ma sono certo che daranno il massimo quando saranno chiamati in causa. Busellato è recuperato, mentre Salzano e Tonucci sono ancora da valutare», annuncia il tecnico, che la settimana prossima avrà diversi grattacapi, legati alla convocazione di Basha, Gyomber, Capradossi e Scalera con le rispettive nazionali. «Ora pensiamo solo alla prossima partita; abbiamo tante scelte di qualità a disposizione. Delle assenze parleremo la settimana prossima», conclude Grosso.
  • FC Bari 1908
  • Fabio Grosso
Altri contenuti a tema
Maglie della Fc Bari 2016/'17 vendute per 4mila euro, ricavato donato al Comune Maglie della Fc Bari 2016/'17 vendute per 4mila euro, ricavato donato al Comune Saranno utilizzati per buoni spesa e libri. Decaro: «Tutti i contributi ricevuti durante l'emergenza sono simboli di speranza»
Grande successo per "Tutti in gioco", in vendita altre mille maglie della FC Bari 1908 Grande successo per "Tutti in gioco", in vendita altre mille maglie della FC Bari 1908 Nella prima parte dell'iniziativa andate a ruba circa mille pezzi, quattro le librerie aderenti. Ecco dove e come acquistarle
Fallimento FC Bari, il Tar del Lazio: «Ricorsi inammissibili» Fallimento FC Bari, il Tar del Lazio: «Ricorsi inammissibili» La società di Giancaspro contestava il mancato rilascio della licenza nazionale e la non iscrizione alla Serie B 2018/2019
Fallimento FC Bari, Giancaspro presenta querela alla Procura di Roma Fallimento FC Bari, Giancaspro presenta querela alla Procura di Roma L'ex patron biancorosso, attualmente detenuto, chiede il riesame delle carte e l'iscrizione al prossimo campionato di B
FC Bari, il tribunale decreta il fallimento. Respinta richiesta di Giancaspro FC Bari, il tribunale decreta il fallimento. Respinta richiesta di Giancaspro Per l'ex presidente, ancora ai domiciliari, si prefigura anche il reato di bancarotta fraudolenta
Dall’onta del fallimento alla speranza di rinascita: il 2018 del Bari calcio Dall’onta del fallimento alla speranza di rinascita: il 2018 del Bari calcio Una città intera è ripartita dalla Serie D sotto la guida dei De Laurentiis cancellando la delusione del 16 luglio
Acquisizione FC Bari 1908, nessun raggiro di Giancaspro ai danni di Paparesta Acquisizione FC Bari 1908, nessun raggiro di Giancaspro ai danni di Paparesta Conclusa l'inchiesta, la Procura di Bari chiede l'archiviazione del caso
FC Bari, non accolta la richiesta di Giancaspro d'iscrizione in Terza categoria FC Bari, non accolta la richiesta di Giancaspro d'iscrizione in Terza categoria Il Consiglio direttivo del Comitato regionale Puglia Lega Nazionale Dilettanti boccia la vecchia società per i troppi debiti
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.