fabio grosso
fabio grosso
Calcio

Brescia-Bari, Grosso fa mea culpa: «Prestazione non all’altezza»

Improta: «Delusi e amareggiati. Bisogna ripartire»

La trasferta resta un tabù per il Bari, che dal Mario Rigamonti di Brescia esce con in mano una sconfitta per 2-1 e una prestazione nemmeno lontanamente paragonabile a quelle viste finora sia in casa che lontano dal San Nicola.

Lo sa bene Fabio Grosso, che nel post gara recita il mea culpa senza cercare alibi che farebbero fatica a stare in piedi: «Faccio i complimenti al Brescia, hanno meritato di vincere e noi no – dice l'allenatore del Bari. Hanno fatto una partita migliore della nostra; non era questa la prestazione che volevamo. Anche stavolta siamo andati sotto, ma senza riuscire come accaduto in passato a reagire con prontezza alla difficoltà iniziale, finendo per subire la pressione di una squadra che anche dopo il vantaggio non ha smesso di giocare, inducendoci a perdere tutti i duelli decisivi. Gli avversari sono stati bravi a impedirci di giocare come sappiamo».

Tra gli imputati è finito il centrale di difesa Luca Marrone, lentissimo sul goal del primo vantaggio bresciano a firma di Caracciolo e sostituito all'intervallo per una noia inguinale. « Luca prima del gol mi aveva detto di aver accusato un piccolo problema all'inguine – spiega Grosso. Un fattore, comunque, che conta poco perché in occasione della rete di Caracciolo tutta la retroguardia non era ben posizionata».

Si presenta davanti ai microfoni col capo cosparso di cenere anche Riccardo Improta, autore di una prestazione ben al di sotto degli standard a cui ci ha abituati. «Di fronte abbiamo avuto un ottimo Brescia – dice l'esterno campano – ma noi stasera abbiamo fatto vedere probabilmente il Bari più brutto della stagione. E nonostante questo eravamo comunque riusciti a pareggiarla, ma siamo stati puniti da un episodio estremamente sfortunato come l'autorete. È un peccato, perché comunque fin qui anche in trasferta, dove abbiamo raccolto più delusioni che gioie, le prestazioni non sono mai mancate. Oggi, invece, abbiamo raccolto solo una sconfitta, meritata per altro, che ci lascia profondamente delusi e amareggiati ma anche con tanta voglia di ripartire. La mia prestazione? Deluso anche da quella; so che posso dare molto di più», conclude il 16 biancorosso.
  • FC Bari 1908
  • Fabio Grosso
  • riccardo improta
Altri contenuti a tema
Maglie della Fc Bari 2016/'17 vendute per 4mila euro, ricavato donato al Comune Maglie della Fc Bari 2016/'17 vendute per 4mila euro, ricavato donato al Comune Saranno utilizzati per buoni spesa e libri. Decaro: «Tutti i contributi ricevuti durante l'emergenza sono simboli di speranza»
Grande successo per "Tutti in gioco", in vendita altre mille maglie della FC Bari 1908 Grande successo per "Tutti in gioco", in vendita altre mille maglie della FC Bari 1908 Nella prima parte dell'iniziativa andate a ruba circa mille pezzi, quattro le librerie aderenti. Ecco dove e come acquistarle
Fallimento FC Bari, il Tar del Lazio: «Ricorsi inammissibili» Fallimento FC Bari, il Tar del Lazio: «Ricorsi inammissibili» La società di Giancaspro contestava il mancato rilascio della licenza nazionale e la non iscrizione alla Serie B 2018/2019
Fallimento FC Bari, Giancaspro presenta querela alla Procura di Roma Fallimento FC Bari, Giancaspro presenta querela alla Procura di Roma L'ex patron biancorosso, attualmente detenuto, chiede il riesame delle carte e l'iscrizione al prossimo campionato di B
FC Bari, il tribunale decreta il fallimento. Respinta richiesta di Giancaspro FC Bari, il tribunale decreta il fallimento. Respinta richiesta di Giancaspro Per l'ex presidente, ancora ai domiciliari, si prefigura anche il reato di bancarotta fraudolenta
Dall’onta del fallimento alla speranza di rinascita: il 2018 del Bari calcio Dall’onta del fallimento alla speranza di rinascita: il 2018 del Bari calcio Una città intera è ripartita dalla Serie D sotto la guida dei De Laurentiis cancellando la delusione del 16 luglio
Acquisizione FC Bari 1908, nessun raggiro di Giancaspro ai danni di Paparesta Acquisizione FC Bari 1908, nessun raggiro di Giancaspro ai danni di Paparesta Conclusa l'inchiesta, la Procura di Bari chiede l'archiviazione del caso
FC Bari, non accolta la richiesta di Giancaspro d'iscrizione in Terza categoria FC Bari, non accolta la richiesta di Giancaspro d'iscrizione in Terza categoria Il Consiglio direttivo del Comitato regionale Puglia Lega Nazionale Dilettanti boccia la vecchia società per i troppi debiti
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.