galasso incontra i residenti di san girolamo
galasso incontra i residenti di san girolamo
Territorio

Waterfront San Girolamo, Galasso incontra i residenti: «Tutte le richieste già previste dal progetto»

Dall'illuminazione alla viabilità tra le richieste dei cittadini. L’assessore: «Previsto ampio parcheggio nei pressi del canale Lamasinata»

Il waterfront di San Girolamo, ovvero uno degli argomenti più dibattuti in città. Un cantiere lungo sia dal punto di vista della durata che da quello dell'estensione (quasi due chilometri di lungomare), che si appresta alle battute finali per consegnare alla città un'opera attesa da un cinquantennio. Come in ogni opera pubblica, però, sono tanti i dubbi e le domande dei cittadini residenti nella zona interessata dai lavori. Per questo oggi pomeriggio l'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, insieme al consigliere comunale Giuseppe Cascella e al vice presidente del Municipio III Filippo Colonna, ha incontrato i residenti in un bar del lungomare, per rispondere alle istanze che più preoccupano la popolazione del quartiere.

Sicurezza, viabilità, pubblica illuminazione, nuove attività socio-culturali e commerciali e tempi di consegna sono gli argomenti più gettonati tra i 22 interventi raccolti dall'assessore. «La cosa più importante da sottolineare – dice Galasso – è che tutte le istanze sollevate hanno già risposte previste dalle lavorazioni previste di qui alla chiusura del cantiere. Si sta finalmente cambiando il volto di questo pezzo di città che da diversi decenni attendeva una riqualificazione. Con questo intervento aumenterà la qualità della vita e dei servizi in tutto il quartiere».

Si stima, infatti, che l'azienda appaltatrice dei lavori venga liquidata tra fine 2018 e inizio 2019, in modo da sgomberare per intero il cantiere, pubblicare entro fine anno il bando con cui far partire la gara per la gestione dei servizi e delle attività commerciali sul lungomare riqualificato.

«Tra gli interventi che l'amministrazione ha già calendarizzato – prosegue Galasso – c'è una vasta area di sosta in corrispondenza del canale Lamasinata, con incluso un servizio navetta che permetterà di risolvere tutti i problemi di parcheggio verificatisi in zona».

Il nuovo waterfront, inoltre, avrà un impianto di videosorveglianza con telecamere che gradualmente verranno installate lungo tutti i 1.700 metri del lungomare per garantire sicurezza ai cittadini. Una volta che anche i servizi saranno messi a regime, infine, l'amministrazione conta che la spiaggia di San Girolamo diventi punto di attrazione per cittadini e turisti anche in orari notturni (sul modello di Torre Quetta). Una previsione che porterà a installare un impianto di illuminazione pubblica che copra integralmente anche la porzione immediatamente adiacente al mare.
  • Giuseppe Galasso
  • Waterfront
  • waterfront san girolamo
Altri contenuti a tema
Torre a Mare, montata la struttura prefabbricata della palestra nella scuola Montalcini Torre a Mare, montata la struttura prefabbricata della palestra nella scuola Montalcini I locali saranno a disposizione della comunità di quartiere anche al di fuori dell'orario curricolare
Baia San Giorgio, al via i lavori per l'impianto d'illuminazione. Opere concluse a marzo Baia San Giorgio, al via i lavori per l'impianto d'illuminazione. Opere concluse a marzo Interventi da 56mila euro. Decaro: «Risposta a chi ama questa parte della costa». Galasso: «Lampade resistenti e che garantiscono risparmio»
Lavori nella scuola Galilei, in corso il ripristino del lastrico solare Lavori nella scuola Galilei, in corso il ripristino del lastrico solare Infiltrazioni d'acqua al primo piano avevano reso inagibili alcune aule. A breve le opere per costruire la palestra
Impianto sportivo Capocasale, ripristinata la copertura impermeabile della palestra Impianto sportivo Capocasale, ripristinata la copertura impermeabile della palestra A breve gli interventi sul parquet danneggiato. Dal Comune: «Interventi di ristrutturazione completati entro aprile»
Oltre 3mila potature in strade, parchi e giardini di Bari negli ultimi 4 mesi Oltre 3mila potature in strade, parchi e giardini di Bari negli ultimi 4 mesi Galasso: «Attenzione e cura del verde passa per tutto il territorio cittadino»
Bari, via le barriere architettoniche dalle strade. A marzo lavori a Ceglie e Poggiofranco Bari, via le barriere architettoniche dalle strade. A marzo lavori a Ceglie e Poggiofranco Ok dalla Soprintendenza per gli interventi in piazza Chiurlia. Galasso: «Nessun motivo ostativo ad appalto da 900mila euro»
Polipark del Policlinico, c'è il sì della giunta alla ristrutturazione degli ultimi 2 piani Polipark del Policlinico, c'è il sì della giunta alla ristrutturazione degli ultimi 2 piani Approvato anche il rifacimento dei prospetti. Galasso: «Con i lavori di riqualificazione aumentato il gradimento»
Corso Cavour, terminata installazione di nuove luci. Rimessi in funzione 96 lampioni storici Corso Cavour, terminata installazione di nuove luci. Rimessi in funzione 96 lampioni storici Le lampade bianche lavorano con tecnologia a led. Galasso: «Con questo appalto arriveremo fino in piazza Moro»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.