elezioni comunali
elezioni comunali
Cronaca

Voto di scambio, pioggia di denunce. Salvini chiede informazioni, la Procura dice no

Aperti diversi fascicoli d'inchiesta per ogni reato ipotizzato. Gli inquirenti negano l'accesso agli atti al ministro per il segreto istruttorio

Il caso sul sospetto voto di scambio alle ultime elezioni comunali di Bari si allarga. Le ultime indiscrezioni parlano di quattro candidati sotto indagine della Digos della Questura di Bari, ma in Procura nelle ultime settimane sono arrivate moltissime denunce. Gli inquirenti hanno aperto un'indagine per ogni tipologia di denuncia per voto di scambio, suddivise sulla base dei nomi dei candidati che avrebbero offerto denaro, buoni benzina o promesse di altro genere.

In tutti i casi il reato ipotizzato è di corruzione elettorale e i primi nomi sono già stati iscritti nel registro degli indagati. A seguire la vicenda un pool di magistrati baresi specializzati in reati di pubblica amministrazione. La squadra d'inchiesta è al lavoro per ricostruire e accertare le presunte condotte illecite denunciate dagli elettori alle diverse forze di polizia della città, che hanno depositato negli uffici del Tribunale di via Dioguardi altrettante informative. Tutte le indagini, sebbene formalmente separate, sono sotto il coordinamento del procuratore Giuseppe Volpe.

A chiedere informazioni è stato anche il ministro degli Interni Matteo Salvini, a cui però il procuratore di Bari Giuseppe Volpe, ha risposto no perché coperte da segreto istruttorio.

Il ministro dell'Interno dovrà rispondere oggi pomeriggio a una interrogazione parlamentare presentata dal deputato barese Giuseppe Brescia, del Movimento 5 Stelle, e presidente della Commissione Affari costituzionali di Montecitorio.

Intorno alle 16 di ieri è pervenuta, quindi, sulla scrivania del procuratore Volpe la richiesta di informazioni da trasmettere entro poche ore, alla quale però il capo degli uffici inquirenti baresi ha risposto spiegando di non poter fornire quando richiesto, perché le indagini in corso sono tuttora coperte dal segreto istruttorio.
  • Procura di Bari
  • Matteo Salvini
  • Voto di scambio
  • Comunali Bari 2019
Altri contenuti a tema
Voto di scambio a Bari, Salvini risponde ai 5 stelle Voto di scambio a Bari, Salvini risponde ai 5 stelle Venerdì manifestazione organizzata dai pentastellati a cui parteciperà anche l'ex candidata Melini che commenta: «Malcostume generalizzato»
Nomina dell'ex sindaco di Bisceglie nella società pubblica InnovaPuglia, indagato Emiliano Nomina dell'ex sindaco di Bisceglie nella società pubblica InnovaPuglia, indagato Emiliano L'accusa è di abuso d'ufficio per violazione della legge Severino. Il governatore: «Tutto regolare, non sono preoccupato»
Corruzione alle comunali, il Movimento 5 Stelle porta Bari alla Camera Corruzione alle comunali, il Movimento 5 Stelle porta Bari alla Camera Interrogazione a risposta immediata al ministro Salvini presentata dal deputato Giuseppe Brescia
Voto di scambio a Bari, Decaro: "Ho accompagnato un testimone a denunciare" Voto di scambio a Bari, Decaro: "Ho accompagnato un testimone a denunciare" Secondo indiscrezioni ci sarebbero 4 indagati due tra le fila del neo eletto sindaco e due per Di Rella
Comunali Bari, presunto voto di scambio. Quattro indagati nelle liste di Decaro e Di Rella Comunali Bari, presunto voto di scambio. Quattro indagati nelle liste di Decaro e Di Rella In corso gli approfondimenti della Digos, i candidati sindaco non erano a conoscenza delle irregolarità. Pani: «Incontriamoci per la legalità»
Criminalità in Puglia, quanti sono gli agenti promessi da Salvini? Criminalità in Puglia, quanti sono gli agenti promessi da Salvini? Il ministro avrebbe già programmato l'invio di un cospicuo numero di nuove forze dell' ordine su tutta la regione
Bari, muore dopo tre interventi chirurgici. Procura apre un'indagine Bari, muore dopo tre interventi chirurgici. Procura apre un'indagine Il fatto alla Mater Dei. Oggi è in programma l'autopsia sul corpo del paziente cinquantenne
Elezioni Bari, la neo consigliera Lorusso accusa Renato Ciardo: «Sei un venduto» Elezioni Bari, la neo consigliera Lorusso accusa Renato Ciardo: «Sei un venduto» Il famoso comico risponde: «Al contrario di altri non ho barattato il rispetto e l’educazione»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.