Cassazione
Cassazione
Cronaca

Vicenda Truck Center, processo da rifare

La Cassazione ha annullato le assoluzioni per l'incidente in cui morirono cinque persone

La Corte di Cassazione ha accolto i ricorsi della Procura Generale di Bari e di alcune parti civili (familiari delle vittime e Comune di Molfetta) , rigettando la sentenza con la quale la Corte di appello di Bari, nel luglio 2017, aveva assolto tutti gli imputati per la tragedia della Truck Center.

La triste vicenda ebbe inizio il 3 marzo 2008. Cinque operai dell' azienda molfettese morirono per le esalazioni di acido solfidrico sviluppatesi in una cisterna usata per il trasporto dello zolfo liquido nel momento della pulitura.

A perdere la vita furono: il 64enne Vincenzo Altomare, gli operai Luigi Farinola, di 37 anni, Guglielmo Mangano, di 44, Michele Tasca, di 19, e l'autotrasportatore Biagio Sciancalepore, di 24 anni.

La vicenda giudiziaria segure tre filoni diversi: una a carico dei dirigenti Eni assolti con rito abbreviato, e altre due confluite nel secondo grado di giudizio in un unico processo, conclusosi due assoluzioni, ora annullate.
  • Giudiziaria
Altri contenuti a tema
Berlusconi lunedì a Bari per il processo Berlusconi lunedì a Bari per il processo E' accusato di aver pagato Tarantini per mentire sul giro di ragazze che nel 2008 frequentavano Arcore
Associazione mafiosa, tentati omicidi, furti e rapine, a processo oltre cento affiliati dei clan Diomede-Mercante e Capriati Associazione mafiosa, tentati omicidi, furti e rapine, a processo oltre cento affiliati dei clan Diomede-Mercante e Capriati Tra gli imputati anche l'ex vicepresidente Fai Antiracket Molfetta e i titolare di una agenzia di vigilanza privata
Esplosione fabbrica dei fuochi, patteggia Bruscella Esplosione fabbrica dei fuochi, patteggia Bruscella L'uomo, socio dell' azienda e unico superstite, dovrà rispondere di disastro e omicidio colposo
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.