Politica

Tratta ferroviaria Bari-Barletta, «odissea quotidiana»

Il consigliere regionale Damascelli chiede interventi urgenti per ridurre i disagi

«Un'odissea quotidiana, una corsa ad ostacoli per arrivare sul luogo di studio o di lavoro, fatta di ritardi e disservizi. È ciò a cui sono costretti i cittadini provenienti da Bitonto, Terlizzi, Ruvo di Puglia e Coratocon destinazione Barletta. I pendolari fruitori delle Ferrovie del Nord Barese subiscono disagi quotidiani, aggravati a seguito dell'adozione del nuovo orario ferroviario invernale in vigore dal 16 ottobre scorso». Lo dichiara il consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli, che ha depositato una richiesta di convocazione della V Commissione Trasporti per l'audizione dell'assessore regionale ai trasporti e dei dirigenti della sezione mobilità, della direzione delle Fnb e della delegazione degli utenti delle Ferrovie del Nord Barese.

«Gli utenti - prosegue - sollecitano provvedimenti organizzativi che consentano loro di giungere a destinazione in tempo utile, con arrivo al capolinea di Barletta almeno 15 minuti prima delle 8 e delle 9, in coincidenza con l'inizio delle attività scolastiche e lavorative. E veniamo all'avventura quotidiana. Chi vuol raggiungere Barletta, deve prendere il treno fino a Ruvo, poi l'autobus da Ruvo ad Andria, e di nuovo il treno da Andria a Barletta. Oltre al danno, la beffa di perdere le coincidenze ferro-gomma. Accade infatti che gli autobus non giungano ad Andria in tempo utile per consentire la staffetta con il treno diretto a Barletta. Inoltre la circolazione dei treni fra Ruvo e Corato, nonostante il raddoppio dei binari sia stato ultimato, non è stata ripristinata, e risulterebbero ancora da completare i lavori di segnalamento e sicurezza. È necessario a questo punto avere contezza di un crono programma trasparente circa l'utilizzo dei fondi stanziati, lo stato dei lavori di raddoppio della linea ferroviaria Bari-Barletta e l'adeguamento ai sistemi di massima sicurezza con l'installazione del SCMT (sistema controllo marcia treni) e ogni altro dispositivo utile».

«Ritengo - conclude Damascelli - che la Commissione Trasporti sia la corretta sede istituzionale per affrontare il problema contingente dei disservizi sulla tratta Ruvo-Barletta e per una ricognizione sullo stato dell'arte dei lavori di raddoppio e messa in sicurezza dell'intera linea Bari-Barletta, a tutela dei cittadini che meritano un servizio efficiente, sicuro e moderno».
  • Ferrotramviaria
  • Disagio
Altri contenuti a tema
Bitonto, inaugurati i nuovi treni di Ferrotramviaria Bitonto, inaugurati i nuovi treni di Ferrotramviaria Uno dei cinque nuovi Alstom ETR 104 è partito alla volta di Bari per un "viaggio dimostrativo"
Il collegamento ferroviario con l'aeroporto di Bari compie dieci anni, quasi 650mila passeggeri nel 2022 Il collegamento ferroviario con l'aeroporto di Bari compie dieci anni, quasi 650mila passeggeri nel 2022 Incremento del 98% negli ultimi cinque anni. Ferrotramviara esulta: «Vinta sfida che ha modernizzato la Puglia»
Accordo tra Ferrotramviaria e Flixbus, un solo biglietto per diverse opportunità Accordo tra Ferrotramviaria e Flixbus, un solo biglietto per diverse opportunità Garantito un servizio di collegamento intermodale tra l'aeroporto e altre destinazioni pugliesi
Doppio furto sui binari a Santo Spirito, disagi alla circolazione di Ferrotramviaria Doppio furto sui binari a Santo Spirito, disagi alla circolazione di Ferrotramviaria Ignoti hanno asportato due casse induttive. I tecnici della compagnia a lavoro per ripristinare la viabilità
Ferrotramviaria, disagi alla circolazione a causa di un guasto tecnico Ferrotramviaria, disagi alla circolazione a causa di un guasto tecnico Previsti mezzi sostitutivi per le fermate di Palese e Macchie
Metropolitana del San Paolo, va in gara la realizzazione dell'ultimo tratto Metropolitana del San Paolo, va in gara la realizzazione dell'ultimo tratto Lavori dall'importo complessivo di 33.409.385,61 di euro finanziati dalla Regione Puglia. Dureranno due anni
Collegamento stazione - aeroporto, sottoscritto accordo tra Aeroporti di Puglia e Ferrotramviaria Collegamento stazione - aeroporto, sottoscritto accordo tra Aeroporti di Puglia e Ferrotramviaria Maurodinoia: "Promuovere l’utilizzo del collegamento ferroviario significa incentivare una mobilità eco-friendly"
640mila persone hanno scelto Ferrotramviaria per andare in aeroporto nel 2022, è record 640mila persone hanno scelto Ferrotramviaria per andare in aeroporto nel 2022, è record Oltre il 10% dei viaggiatori ha utilizzato il treno come mezzo di collegamento per e da lo scalo aeroportuale
© 2001-2023 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.