Via Hahnemann vista dall'alto
Via Hahnemann vista dall'alto
Vita di città

Tra nuovo ipermercato, Mater Dei e Giovanni XXIII, via Hahnemann è un "inferno"

La denuncia dei cittadini supportati dal consigliere Melchiorre: «Impossibile percorrere la strada nelle ore di punta»

Sempre più difficile la situazione della viabilità in via Hahnemann, a ridosso di via Amendola, dove sorge la Mater Dei e a breve aprirà un nuovo ipermercato.

«Sono anni che denunciamo lo stato di caos in cui versano le strade di via Hahnemann e via Bovio - dichiara il consigliere di Fratelli d'Italia Filippo Melchiorre - vista la presenza di scuole, due ingressi di ospedali (Giovanni XXIII e Mater Dei) con relativi pronto soccorso, attività commerciali e abitazioni residenziali. Numerose sono state, nel corso degli anni, petizioni e riunioni che abbiamo promosso insieme ai comitati cittadini nati allo scopo di risolvere i problemi sorti dall'intenso traffico in determinati orari.

Nonostante tutti questi problemi da qualche giorno sono in fase di ultimazione i lavori del nuovo centro commerciale in via Bovio, nei pressi del Palacarrassi. «Nei prossimi giorni - prosegue Melchiorre - provvederemo ad analizzare le procedure di autorizzazione, gli studi fatti per la viabilità per capire con quali criteri continuano a nascere centri commerciali, cagionando danni irreversibili ai negozi di prossimità oltre che alla viabilità e alla qualità della vita dei cittadini».

«impossibile percorrere la strada nelle ore di punta fra il traffico dell'ospedaletto, della Mater Dei e del Fermi», il grido dei residenti che lamentano una condizione di assoluta invivibilità della zona. Via Hahnemann si interseca all'altezza dell'ingresso del pronto soccorso dell'ospedale pediatrico Giovanni XXIII, con via Amendola, arteria per molte ore della giornata già bloccata dal traffico intenso. Su via Hahnemann insistono, inoltre, l'ingresso ai reparti e al pronto soccorso della Mater Dei, e il liceo scientifico 'Fermi', oltre che varie attività commerciali.

«Ogni giorno passano migliaia di auto e pedoni che creano sulla strada un vero e proprio imbuto - ha spiegato Nazzareno Chimienti, portavoce del comitato dei cittadini - Tale situazione non può essere più sopportata se non si pongono immediatamente una serie di correttivi».

Il consigliere Melchiore, anche vicepresidente te della commissione lavori pubblici e viabilità, si è impegnato a chiedere un incontro urgente con i rappresentanti politici e tecnici dell'amministrazione comunale per individuare eventuali soluzioni finalizzate a risolvere una situazione divenuta ormai insostenibile.
Via HahnemannVia HahnemannVia Hahnemann
  • Viabilità
  • Traffico
  • Filippo Melchiorre
  • centro commerciale
Altri contenuti a tema
Incidente ai curvoni di Palese, caos in tangenziale Incidente ai curvoni di Palese, caos in tangenziale Un tamponamento ha creato lunghe code e disagi al traffico in serata
Bari, autocarro a fuoco in tangenziale Bari, autocarro a fuoco in tangenziale L'incidente all'altezza dell'uscita per il Palaghiacchio, code e disagi al traffico verso sud
Tentato furto al centro commerciale a Casamassima, nei guai un 30enne Tentato furto al centro commerciale a Casamassima, nei guai un 30enne L'uomo aveva sottratto merce da una profumeria approfittando del caos del momento
Estorsioni alla pescheria di Santo Spirito, la solidarietà della politica ai titolari Estorsioni alla pescheria di Santo Spirito, la solidarietà della politica ai titolari Vicinanza alla famiglia Carofiglio è stata espressa da Melchiorre e Gemmato (Fdi), Picaro (Lega) e da Cavone (Pd)
Bari, la Befana si festeggia al centro commerciale Bari, la Befana si festeggia al centro commerciale Tutti aperti nonostante la festività cercando di sfruttare i saldi appena iniziati, a Modugno salta lo sciopero
I saldi di Puglia Outlet Village hanno una marcia in più I saldi di Puglia Outlet Village hanno una marcia in più La Land of Fashion pugliese pronta ad accogliere i clienti con i suoi sconti eccezionali
Carrefour torna al sud, dal primo gennaio 256 negozi Simply ridiventano "francesi" Carrefour torna al sud, dal primo gennaio 256 negozi Simply ridiventano "francesi" Dopo l'abbandono del territorio nel 2009, ora la decisione di subentrare nel franchising dei negozi di Apulia Distribuzione
Viabilità al Quartierino: «Quando vedremo realizzato il piano presentato nel 2018?» Viabilità al Quartierino: «Quando vedremo realizzato il piano presentato nel 2018?» I residenti vogliono chiarezza, lo scorso anno venne fatto visionare loro il progetto. Galasso: «Prossimo passo le singole progettazioni»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.