Un momento del corteo
Un momento del corteo
Scuola e Lavoro

Tempo indeterminato solo per 50 ex Om, ancora nulla di fatto

È quanto emerge dall'incontro in Confindustria tra parti sociali e Selektica, nuovo appuntamento in Regione il 29 agosto

Solo 95 ex Om assunti e di loro solo la metà a tempo indeterminato. È questo quello che Selektica può offrire e che garantisce nel caso in cui il loro progetto diventi quello che finalmente riuscirà a portare alla reindustrializzazione del capannone a Modugno. Una proposta concreta, ma che pone di fronte ad un bivio in cui molti ex dipendenti della Om Carrelli rischiano di non poter essere compresi nel progetto. E su questo si sta cercando una soluzione, soprattutto i sindacati su questo punto pretendono risposte dalla Regione Puglia per garantire una ricollocazione a coloro che dovrebbero rimanere fuori dal progetto.

«Abbiamo appreso questa ulteriore notizia nell'incontro di ieri - dichiara Samantha Partipilo di UGL Metalmeccanici Bari - e non è stato raggiunto alcun accordo. Abbiamo rimandato il tavolo al 29 agosto, data in cui dovremo risederci a discutere con la task force regionale, che dovrà garantire la ricollocazione dei lavoratori che non riusciranno a rientrare nel progetto. Senza queste garanzie questa situazione è improponibile».

Selektica assumerebbe come detto il 50% degli operai a tempi indeterminato e il restante 50% con contratto a tempo determinato a 36 mesi. Non ci sono margini diversi, in quanto ad oggi è questo ciò che possono offrire sulla base della loro organizzazione del lavoro.
«Noi ringraziamo e sempre ringrazieremo Selektica - sottolinea Partipilo - per l'interesse promosso nella reindustrializzazione della ex Om, soprattutto apprezziamo la loro volontà di salvare la platea di lavoratori, tentando di sbloccare la cassa integrazione, e ancor più apprezziamo l'impegno e la disponibilità che stanno mostrando in tutti gli incontri. Il problema sta da un'altra parte, chi sta gestendo la vertenza deve assicurare il lavoro per tutti i lavoratori, non solo per una parte, perché i lavoratori sono tutti uguali ed hanno gli stessi diritti».
«Non ammettiamo discriminazioni in tal senso - conclude - e finché non ci saranno queste garanzie, continueremo a tenere i riflettori sempre accesi».
  • Ex OM carrelli
Altri contenuti a tema
Vertenza ex Om, nessuna firma con Selektica Vertenza ex Om, nessuna firma con Selektica Situazione sempre più complicata, il sindaco di Modugno ha preteso garanzie sull'assunzione di tutti gli operai e l'impatto ambientale
Vertenza ex Om, Ugl contro la Regione Puglia Vertenza ex Om, Ugl contro la Regione Puglia Antonio Caprio: «Ci si sta approfittando della bontà dei lavoratori millantando l'attivazione della CiGo»
Ex Om, nuovo incontro in Regione, Falcetta (Uilm): «Chi non firma si prenda le sue responsabilità» Ex Om, nuovo incontro in Regione, Falcetta (Uilm): «Chi non firma si prenda le sue responsabilità» Dopo la seduta di qualche giorno fa nuovo appuntamento tra le parti domani per sottoscrivere il protocollo d'intesa con Selektica
Bari, vertenza ex Om, UGL invitata ad abbandonare il tavolo Bari, vertenza ex Om, UGL invitata ad abbandonare il tavolo Incontro infuocato in Regione, la diatriba legata al progetto presentato da Selektica che non prevede l'assunzione di tutti gli operai
Ex Om di Bari, nuova asta mentre I&S abbandona Ex Om di Bari, nuova asta mentre I&S abbandona Rimaste solo tre aziende interessate: Selektica, NextOne e un’anonima ditta di Verona. La situazione si complica per gli operai
Next One srl vincitrice dell'asta per l'ex Om di Bari? Next One srl vincitrice dell'asta per l'ex Om di Bari? Secondo indiscrezioni l'azienda avrebbe presentato un'offerta il 18 maggio
Ex OM, c'è la proposta di Ingegneria e Servizi. I sindacati: «4 offerte sul tavolo» Ex OM, c'è la proposta di Ingegneria e Servizi. I sindacati: «4 offerte sul tavolo» L'azienda assumerebbe tutti i dipendenti. Ugl: «A giorni un'asta con base da 200.000 Euro». Fiom: «Progetto per energia elettrica con fonti rinnovabili»
Ingegneria e Servizi pronta a coprire la cassa integrazione agli ex Om? Ingegneria e Servizi pronta a coprire la cassa integrazione agli ex Om? Secondo indiscrezioni l'azienda di Modugno garantirebbe agli operai gli arretrati, oltre a voler assumere tutti
© 2001-2018 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.