La studentessa aggredita
La studentessa aggredita
Cronaca

Bari, studentessa straniera aggredita e picchiata

La denuncia: «Oltre al colore della pelle nessuna donna/ragazza dovrebbe essere preda e vittima di questi atti barbari»

Una brutale aggressione. È quella di cui è stata vittima una studentessa straniera, Megane Deutou, ieri notte. A denunciare l'accaduto la stessa ragazza tramite il suo profilo Instagram, con un messaggio diretto al suo aggressore da cui traspare il suo grande coraggio: «Ho finito il mio compito. La polizia si occuperà del tuo caso ora».

«Esprimiamo piena solidarietà alla studentessa aggredita stanotte - scrivono in una nota da Link Bari - In questo clima di odio e diffidenza non possiamo restare indifferenti, bisogna reagire e rispondere a chi ci vuole sempre più divisi».

«Siamo vicini alla collega Megane Deutou studentessa in Mediazione Interculturale picchiata ieri da un studente Italiano - sottolineano dall'associazione Studenti Stranieri Università di Bari - Oltre al colore della pelle nessuna donna/ragazza dovrebbe essere preda e vittima di questi atti barbari che dipingono una società maschilista in perdita dei valori disuguaglianze e partita. Sollecitiamo un maggiore sguardo sulla condizione dello studente straniero nella città di Bari e in particolare nell'Ateneo Barese. È più che opportuno dare voce ad essi tramite strumenti di rappresentanza a finché le loro problematiche risalgono ai massimi vertici».

Domani, in segno di solidarietà alla ragazza e per fare sentire la propria voce, ci sarà un presidio davanti al comune di Bari. La motivazione è la volontà di chiedere risposte da parte delle autorità locali.
  • Università
  • aggressione
Altri contenuti a tema
Università di Bari, aperto il bando per il percorso formativo dei 24 Cfu Università di Bari, aperto il bando per il percorso formativo dei 24 Cfu Tutte le info sulle modalità di conseguimento dei crediti per accedere ai concorsi destinati ai docenti
Università di Bari, inaugurato l'anno accademico. Boccia: «Autonomia processo di sussidiarietà» Università di Bari, inaugurato l'anno accademico. Boccia: «Autonomia processo di sussidiarietà» Nell'aula magna del Policlinico la cerimonia. Il ministro: «Più soldi per atenei del Sud». Bronzini: «Legge Gelmini va rivista»
Inquinamento e problemi respiratori, ricercatori di Bari studiano possibili connessioni Inquinamento e problemi respiratori, ricercatori di Bari studiano possibili connessioni Gli studiosi delle università pugliesi hanno messo a punto un algoritmo per valutare eventuali impatti sulla qualità della vita nella nostra regione
A Bucarest i campionati di "cybersecurity", c'è anche un 19enne dell'Università di Bari A Bucarest i campionati di "cybersecurity", c'è anche un 19enne dell'Università di Bari Lo studente Davide Palma è stato scelto fra i dieci migliori giovani italiani nel campo della sicurezza informatica
Università di Bari, un open day informativo per le future matricole Università di Bari, un open day informativo per le future matricole Appuntamento venerdì 4 ottobre dalle 10 alle 17 nei porticati del palazzo ateneto
Per dire no alla plastica il dipartimento di Economia regala borracce alle matricole Per dire no alla plastica il dipartimento di Economia regala borracce alle matricole Gli studenti che iniziano il percorso di studi hanno avuto il kit durante gli incontri di benvenuto, ecco come averla per chi non è stato presente
Ricercatori di Bari e Lecce studiano i raggi cosmici in un esperimento spaziale Ricercatori di Bari e Lecce studiano i raggi cosmici in un esperimento spaziale I risultati sono stati pubblicati sulla prestigiosa rivista specialistica Science Advances
Bari, insegnante leccese picchiato e rapinato Bari, insegnante leccese picchiato e rapinato Stando al racconto della vittima due uomini lo avrebbero fermato con una scusa, indagini in corso
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.