La studentessa aggredita
La studentessa aggredita
Cronaca

Bari, studentessa straniera aggredita e picchiata

La denuncia: «Oltre al colore della pelle nessuna donna/ragazza dovrebbe essere preda e vittima di questi atti barbari»

Una brutale aggressione. È quella di cui è stata vittima una studentessa straniera, Megane Deutou, ieri notte. A denunciare l'accaduto la stessa ragazza tramite il suo profilo Instagram, con un messaggio diretto al suo aggressore da cui traspare il suo grande coraggio: «Ho finito il mio compito. La polizia si occuperà del tuo caso ora».

«Esprimiamo piena solidarietà alla studentessa aggredita stanotte - scrivono in una nota da Link Bari - In questo clima di odio e diffidenza non possiamo restare indifferenti, bisogna reagire e rispondere a chi ci vuole sempre più divisi».

«Siamo vicini alla collega Megane Deutou studentessa in Mediazione Interculturale picchiata ieri da un studente Italiano - sottolineano dall'associazione Studenti Stranieri Università di Bari - Oltre al colore della pelle nessuna donna/ragazza dovrebbe essere preda e vittima di questi atti barbari che dipingono una società maschilista in perdita dei valori disuguaglianze e partita. Sollecitiamo un maggiore sguardo sulla condizione dello studente straniero nella città di Bari e in particolare nell'Ateneo Barese. È più che opportuno dare voce ad essi tramite strumenti di rappresentanza a finché le loro problematiche risalgono ai massimi vertici».

Domani, in segno di solidarietà alla ragazza e per fare sentire la propria voce, ci sarà un presidio davanti al comune di Bari. La motivazione è la volontà di chiedere risposte da parte delle autorità locali.
  • Università
  • aggressione
Altri contenuti a tema
Cura per la malattia renale cronica, lo studio dell'Università di Bari Cura per la malattia renale cronica, lo studio dell'Università di Bari Nel progetto coinvolti il dipartimento Deto, l'ateneo di Lione e un gruppo farmaceutico pugliese
Bari, sedicenne aggredito in corso Cavour Bari, sedicenne aggredito in corso Cavour Il giovane, per futili motivi, è stato assalito da tre ragazzi suoi coetanei
Rider picchiato a Bari, Cgil: «Episodi come questo non possono più accadere» Rider picchiato a Bari, Cgil: «Episodi come questo non possono più accadere» Incontro tra Gigia Bucci e Raza Ahmed: «Nei suoi occhi e nelle sue parole solo il timore di perdere il lavoro e non la paura di denunciare o subire ritorsioni»
Università di Bari, il professor Otranto nuovo presidente della Società mondiale di Parassitologia Università di Bari, il professor Otranto nuovo presidente della Società mondiale di Parassitologia Al docente di Veterinaria è stato conferito il Research Award
Università di Bari, il team di Nefrologia sulla rivista specialistica Faseb Journal Università di Bari, il team di Nefrologia sulla rivista specialistica Faseb Journal La squadra guidata dal prof. Loreto Gesualdo e dalla prof. Anna Gallone ha studiato le cellule staminali renali
Università di Bari, Stefano Bronzini è il nuovo rettore   Università di Bari, Stefano Bronzini è il nuovo rettore   Vince con il 54,62 percento dei voti. Battuto il fisico Roberto Bellotti al quarto turno
Università di Bari, ultimo turno per eleggere il rettore. Affluenza al 56 percento Università di Bari, ultimo turno per eleggere il rettore. Affluenza al 56 percento In corsa sono rimasti Roberto Bellotti e Stefano Bronzini. Urne aperte anche domani fino alle 16
Aggredisce una donna alla fermata del bus, arrestato 33enne Aggredisce una donna alla fermata del bus, arrestato 33enne L'uomo ha agito sembra senza alcun motivo, nel tentativo di fuggire ha colpito anche gli uomini dei carabinieri
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.