droga carrassi
droga carrassi
Cronaca

Spaccio a Carrassi, in casa avevano marijuana e hashish. Due arresti

Il fatto in via Monte Nevoso. Uno era già finito in manette lo scorso 16 giugno

Elezioni Regionali 2020
In casa custodivano ingenti quantità di sostanze stupefacenti. I carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale di Bari hanno arrestato due cittadini stranieri S.M., 26enne senegalese, e K.A., 35enne gambiano, entrambi pregiudicati, per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

Nel pomeriggio di ieri, una pattuglia nel transitare in questa via Monte Nevoso, ha notato S.M., già tratto in arresto lo scorso 16 giugno per lo stesso reato, che con atteggiamento circospetto stava entrando in un'abitazione, diversa dalla propria, utilizzando delle chiavi in suo possesso.

Insospettiti da tale movimento, i militari hanno proceduto al controllo dello straniero e a una perquisizione dell'appartamento, al cui interno si trovava anche K.A., anch'egli con precedenti specifici in materia di spaccio stupefacenti. All'esito di tali controlli, all'interno di un trolley, i militari hanno rinvenuto e sequestrato 4 buste contenente circa 3,2 chilogrammi di marijuana, 7 grammi di hashish, un coltello da cucina intriso di sostanza stupefacente, due bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento, il tutto sottoposto a sequestro.

I due occupanti dell'abitazione, su disposizione dell'A.G., sono stati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari.
  • Carabinieri
  • Droga
Altri contenuti a tema
Con oltre 5 chili di cocaina e 50 di marjuana nel camion frigo, dalla Calabria al porto di Bari Con oltre 5 chili di cocaina e 50 di marjuana nel camion frigo, dalla Calabria al porto di Bari E' finito con il sequestro il viaggio di un corriere della droga sulla Salerno Reggio Calabria, la finanza lo intercetta e lo arresta
Test Covid per i carabinieri, parte dalla Puglia l'iniziativa di prevenzione Test Covid per i carabinieri, parte dalla Puglia l'iniziativa di prevenzione Una campagna realizzata in collaborazione con Fondazione Ania. Screening all’undicesimo reggimento a Bari e alla scuola allievi di Taranto
Adelfia, laboratorio della droga in uno stabile abbandonato. Arrestato 32enne Adelfia, laboratorio della droga in uno stabile abbandonato. Arrestato 32enne L'uomo aveva stabilito il suo quartier generale all'interno di un edificio sulla provinciale per Ceglie del Campo
Gravina, si scontrano dopo una gara di velocità con le auto. Denunciati due ventenni Gravina, si scontrano dopo una gara di velocità con le auto. Denunciati due ventenni I carabinieri hanno approfondito la dinamica e hanno scoperto che non si trattava di un banale incidente. Patenti sospese
Bitetto, scoperto a rubare in casa di due anziani. Arrestato 37enne di Bari Bitetto, scoperto a rubare in casa di due anziani. Arrestato 37enne di Bari L'azione dell'uomo è stata notata da alcuni cittadini, che hanno avvertito i carabinieri. A fermarlo un militare fuori servizio
Estorsioni a imprenditore agricolo, cinque arresti a Bari e provincia Estorsioni a imprenditore agricolo, cinque arresti a Bari e provincia In manette finiscono tre baresi e due residenti a Polignano. Chiedevano il pizzo a un'azienda del brindisino
Estorsioni ai danni di imprenditori agricoli in provincia di Bari, arrestato 45enne Estorsioni ai danni di imprenditori agricoli in provincia di Bari, arrestato 45enne L'uomo, pluripregiudicato, avrebbe operato per anni un sistematico taglieggiamento alle vittime. Poche le denunce
Estorsione alla "Pizzeria da Nicola" al San Paolo, i carabinieri: «Evitare disinformazione» Estorsione alla "Pizzeria da Nicola" al San Paolo, i carabinieri: «Evitare disinformazione» Le voci circolate in seguito alla chiusura dell'attività ritenute nocive per il buon andamento delle indagini, e per eventuali nuove denunce
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.