gatti
gatti
Bandi e concorsi

Soccorso e cura dei gatti incidentati o malati, online l'avviso del Comune di Bari

Il bando è volto ad individuare un’associazione protezionista o animalista in grado di gestire il servizio

La ripartizione Tutela Ambiente, Igiene e Sanità rende noto che è in pubblicazione sul sito istituzionale del Comune, a questo link, l'avviso volto ad individuare un'associazione protezionista o animalista (o loro raggruppamento) per lo svolgimento di attività inerenti la gestione del pronto soccorso e delle cure veterinarie necessarie al recupero delle condizioni di salute dei gatti liberi sul territorio comunale, incidentati o in gravi condizioni di salute, e la loro conseguente reimmissione o adozione.

Sono ammessi a partecipare tutte le associazioni di protezione animalista o protezionista in possesso di specifici requisiti, come la disponibilità di almeno sei volontari per l'espletamento delle attività oggetto della convenzione, la previsione nello statuto associativo di scopi di promozione della cultura del rispetto degli animali e la loro protezione e assenza di condanne passate in giudicato a carico del proprio presidente/rappresentante legale e dei volontari impiegati.

Il Comune di Bari, che stipulerà con il soggetto selezionato una convenzione della durata di 12 mesi, si impegna a rimborsare all'associazione le spese sostenute e documentate relative al pronto soccorso e agli interventi strettamente necessari a ristabilire i gatti randagi intercettati nel limite di un tetto massimo predeterminato non superiore a 10.000 euro mensili.

Le attività dovranno seguire questo iter procedurale:
1. chiunque rinviene un gatto incidentato e/o in gravi condizioni di salute, dovrà segnalarlo alla Polizia Locale che si recherà anch'essa sul luogo di rinvenimento dell'animale per accertare la situazione e allertare l'affidatario del servizio di recupero e trasporto animali individuato dal Comune nonché un referente dell'associazione;
2. a recupero avvenuto, il gatto dovrà essere immediatamente trasportato presso la struttura veterinaria indicata dall'associazione;
3. i gatti da recuperare e trasportare presso la struttura veterinaria per le cure necessarie sono esclusivamente quelli incidentati e/o in gravi condizioni di salute liberi nel territorio del Comune di Bari, accompagnati da verbale di accalappiamento della polizia locale e recuperati dal soggetto incaricato dall'amministrazione;
4. a seguito di dimissioni, l'associazione, previa sterilizzazione e microchippatura, dovrà provvedere alla reimmissione sul territorio o affidamento in adozione qualora sussistano motivi ostativi alla reimmissione.

Le istanze pervenute saranno valutate da un'apposita commissione, nominata dopo il termine fissato per la presentazione delle stesse che potrà assegnare ad ognuna un massimo di 25 punti, ripartiti sulla base di specifici criteri riportati nell'avviso all'art. 3.

La manifestazione di interesse dovrà essere compilata secondo le modalità di cui all'art. 4 dell'avviso e dovrà essere consegnata a mano, a pena di nullità, in busta chiusa, controfirmata sui lembi di chiusura, riportante la dicitura: "Istanza di partecipazione gestione gatti liberi del Comune di Bari incidentati e/o in gravi condizioni di salute" presso il Comune di Bari - Ripartizione Tutela Ambiente, Sanità e Igiene - via Marchese di Montrone, 5 - CAP 70122 - Bari entro le ore 9 del prossimo 15 dicembre.

Le richieste di chiarimenti in merito al presente Avviso potranno essere formulate inviando una comunicazione, fino a 3 giorni dal termine previsto per la presentazione delle manifestazioni d'interesse, avente come oggetto la seguente dicitura: "Richiesta chiarimenti per avviso associazioni 2022" all'indirizzo di Posta elettronica certificata ambienteigienesanita.comunebari@pec.rupar.puglia.it.
  • Comune di Bari
  • gatti randagi
Altri contenuti a tema
Valorizzazione degli immobili del Comune di Bari, nove offerte pervenute Valorizzazione degli immobili del Comune di Bari, nove offerte pervenute Concluse le procedure relative al bando pubblicato dall'amministrazione
Borse di studio del Comune di Bari per studenti e laureati, pubblicato l'elenco vincitori Borse di studio del Comune di Bari per studenti e laureati, pubblicato l'elenco vincitori Romano: «Nei prossimi giorni saranno effettuati i mandati di pagamento»
Gatti randagi, a Bari due giornate dedicate alla sterilizzazione Gatti randagi, a Bari due giornate dedicate alla sterilizzazione Si svolgeranno i prossimi 14 e 15 gennaio al Canile Sanitario, necessario prenotare
Comune di Bari, approvata la delibera per assunzione di 100 dipendenti entro fine anno Comune di Bari, approvata la delibera per assunzione di 100 dipendenti entro fine anno Via libera anche alla nuova programmazione del fabbisogno di personale per il triennio 2023/2025
Giornata della trasparenza, il Comune di Bari apre al pubblico gli uffici demografici Giornata della trasparenza, il Comune di Bari apre al pubblico gli uffici demografici Gli operatori saranno a disposizione dei cittadini per offrire loro assistenza con le pratiche digitali
Lotta al digital divide, riaperti i termini per l'acquisto di connessione internet e dispositivi Lotta al digital divide, riaperti i termini per l'acquisto di connessione internet e dispositivi Il contributo, pari a 500 euro, potrà essere riconosciuto a famiglie in difficoltà economiche. Tutti i dettagli
Inserimento lavorativo di persone a rischio esclusione sociale, online la graduatoria del Comune di Bari Inserimento lavorativo di persone a rischio esclusione sociale, online la graduatoria del Comune di Bari Sono 12 i soggetti ammessi su 13 richieste pervenute a esito dell'avviso pubblico, per un totale di 98 tirocini attivabili
Bari omaggia Stanislao Bernardini, intitolata a lui una via della città Bari omaggia Stanislao Bernardini, intitolata a lui una via della città La cerimonia questa mattina, presente il sindaco Antonio Decaro
© 2001-2023 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.