Ferrovie Appulo Lucane
Ferrovie Appulo Lucane
Scuola e Lavoro

Sciopero dei dipendenti Fal il 25 ottobre, disagi per i treni in partenza da Bari

Agitazione proclamata per otto ore,. Ritardi in vista per i convogli verso Gravina e la Basilicata

Elezioni Regionali 2020
Disagi in arrivo per i pendolari delle Ferrovie appulo-lucane nella giornata di venerdì 25 ottobre. L'azienda di trasporto informa l'utenza interessata che l'organizzazione sindacale FIT-CISL Basilicata ha proclamato uno sciopero di 8 ore, dalle ore 8.31 alle ore 12.29 e dalle ore 15.31 alle ore 19.33.

Lo sciopero è indetto al fine di contestare formalmente il merito e il metodo dei provvedimenti riguardanti l'approvazione del nuovo piano regionale dei Trasporti e quello dei sub-bacini ottimali dei servizi, che mettono a rischio numerosissime norme riguardanti gli Autoferrotranvieri di Basilicata, compresa l'egualitaria applicazione sia del CCNL degli autoferrotranvieri che degli accordi di ll livello vigenti, come richiamato nell'art.18 della legge regionale 22/98 al settore Urbano ed Extraurbano della regione.

Si informa inoltre che i dati relativi alle percentuali di adesione registrati dalla sopra citata O.S. nell'ultimo sciopero è di circa 12.95 %.

Nelle fasce orarie 8.31 – 12.29 e 15.31 – 19.33 potranno verificarsi ritardi e soppressioni di treni e corse automobilistiche. Si precisa ancora che i treni in partenza da Bari e diretti a Potenza, di seguito indicati, potrebbero non trovare coincidenza con i treni in partenza da Gravina per Genzano e con i BUS sostitutivi da Genzano per Potenza:

Treno 109 in partenza da Bari alle ore 9.49 con arrivo a Gravina alle ore 11.13, potrebbe non trovare coincidenza con il treno N. 155 in partenza da Gravina alle ore 11.17 e con il bus SA N. 163 in partenza da Genzano alle ore 12.08;

Treno 21/125 in partenza da Bari alle ore 16.10 con arrivo a Gravina alle ore 17.38, potrebbe non trovare coincidenza con il treno N. 171 in partenza da Gravina alle ore 17.45 e con il bus SA N. 167 in partenza da Genzano alle ore 18.55;

Saranno comunque assicurati tutti i servizi nelle fasce di garanzia, ossia dalle ore 5.30 alle ore 8.30 e dalle ore 12.30 alle ore 15.30, i cui orari sono indicati nell'allegato prospetto. Al termine dello sciopero il servizio riprenderà regolarmente.
  • Fal
  • Ferrovie Appulo Lucane
Altri contenuti a tema
Utenti delle Fal nel caos, USB: «Necessario implementare il servizio» Utenti delle Fal nel caos, USB: «Necessario implementare il servizio» I sindacati con una nota spiegano come poter risolvere la situazione denunciata da diversi utenti
Nuova viabilità fra Quartierino e Santa Caterina, via i passaggi a livello Nuova viabilità fra Quartierino e Santa Caterina, via i passaggi a livello Sindaco e assessore Galasso hanno incontrato i rappresentanti della Fal, pronti i percorsi alternativi nell'ambito della ferrovia Bari-Bitritto
Un nuovo ponte per le FAL in via Brigata Bari, da luglio via al cantiere Un nuovo ponte per le FAL in via Brigata Bari, da luglio via al cantiere L'assessore Giannini: “Intervento frutto di una proficua interazione tra i gestori delle reti"
Furti di rame alle FAL tra Palo e Bitetto, denunciati due ventenni Furti di rame alle FAL tra Palo e Bitetto, denunciati due ventenni Un uomo e una donna sono ritenuti responsabili dei fatti avvenuti nell'ultimo mese, in casa loro sia il materiale che gli arnesi utilizzati
Bari - Matera in un'ora Bari - Matera in un'ora Entro il 2019 Fal terminerà quasi due chilometri di tratta ferroviaria verso la città dei Sassi
FAL, arrivano nove nuovi autobus e tre vagoni. Emiliano: «Si celebra il rafforzamento della società» FAL, arrivano nove nuovi autobus e tre vagoni. Emiliano: «Si celebra il rafforzamento della società» Procedono intanto i lavori per il raddoppio della linea Bari-Matera in vista anche di Matera Capitale della Cultura
Aggiornato l'accordo Comune-Regione-FAL, 16 milioni per riqualificare i quartieri di Bari Aggiornato l'accordo Comune-Regione-FAL, 16 milioni per riqualificare i quartieri di Bari Galasso: «Conclusa attività di condivisione, partecipazione e modifica delle soluzioni per la viabilità alternativa»
115 milioni di euro per la sicurezza ferroviaria in Puglia 115 milioni di euro per la sicurezza ferroviaria in Puglia Emiliano: «Avevamo preso un impegno e lo stiamo mantenendo»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.