Una volante della polizia
Una volante della polizia
Cronaca

Rissa in sala bingo a Bari, coinvolta anche una donna incinta. Tre denunce

Emerso che né il gestore dell'attività, né il personale di sala abbiano chiamato la polizia. Chiuso il locale per 15 giorni

La notte tra il 26 ed il 27 luglio scorsi, quattro equipaggi della Squadra Volante sono intervenuti all'interno di una sala bingo dove era stata segnalata una violenta rissa in atto.

Giunti tempestivamente sul posto, i poliziotti hanno fermato tre persone, indagate in stato di libertà per rissa aggravata, ed identificato numerosi astanti con precedenti penali. Tra questi, due minorenni e due persone già destinatarie di avviso orale del Questore. L'alterco, scaturito per futili motivi, sarebbe avvenuto tra due gruppi di persone: tre italiani pregiudicati, di cui due minorenni, e due cittadini rumeni incensurati, tra cui una donna in stato di gravidanza, che avrebbero subito l'aggressione e che sono stati soccorsi da personale del 118 giunto presso la sala bingo.

A seguito di accertamenti condotti dai poliziotti dell'U.P.G.S.P. e della Polizia Amministrativa, Sociale e dell'Immigrazione della Questura di Bari, è emerso che né il gestore dell'attività, né il personale di sala, avrebbero allertato le Forze di Polizia, consentendo che la turbativa potesse sfociare in situazioni pregiudizievoli per l'incolumità dei presenti; violata anche la normativa che impone di vietare l'ingresso ai minori di anni 18 e di persone moralmente sospette e comunque pericolose.

Il pregiudizio alla sicurezza delle persone causato dagli eventi, ha suscitato grave allarme sociale, rendendo necessaria l'adozione di un provvedimento urgente, di natura cautelare, con finalità di prevenzione rispetto ai pericoli che possono minacciare l'ordine e la sicurezza pubblica. Il fine è quello di impedire, attraverso la sospensione della licenza, il protrarsi di una situazione di pericolosità sociale, in riguardo alle esigenze di tutela dell'ordine e sicurezza pubblica dei cittadini.

La sospensione della licenza per 15 giorni, ex art. 100 T.U.L.P.S., è stata notificata nella giornata di ieri.
  • Polizia di Stato
  • rissa
Altri contenuti a tema
Bari, esplodono fuochi d'artificio davanti al carcere: denunciati quattro giovani Bari, esplodono fuochi d'artificio davanti al carcere: denunciati quattro giovani I ragazzi, di origine foggiana, hanno acceso due batterie per festeggiare il compleanno di un giovane detenuto
Operazione antimafia a Bari, nove arresti. I nomi Operazione antimafia a Bari, nove arresti. I nomi Il commando armato tentò di sequestrare un collaboratore di giustizia ed esplose 23 colpi di pistola contro la sua abitazione
Bari, scoperti due stranieri colpiti da mandato di arresto internazionale: alloggiavano in un hotel Bari, scoperti due stranieri colpiti da mandato di arresto internazionale: alloggiavano in un hotel Fermati un uomo e una donna in due diverse operazioni. Fondamentale il sistema alloggiati web collegato con la questura di Bari
Minaccia la madre con un taglierino, denunciato 47enne a Carbonara Minaccia la madre con un taglierino, denunciato 47enne a Carbonara I poliziotti intervenuti per la segnalazione di una lite, l'uomo è accusato del reato di minacce aggravate.
Coppia litiga in strada, indagato un 31enne Coppia litiga in strada, indagato un 31enne L'uomo si è reso responsabile dei reati di rifiuto di indicazioni sulla propria identità, oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale
Bari, alloggiano in un hotel con documenti falsi: fermati tre stranieri Bari, alloggiano in un hotel con documenti falsi: fermati tre stranieri Un uomo di nazionalità greca era stato colpito da un decreto di espulsione nel mese di febbraio
Rapinavano camionisti nelle aree di sosta in autostrada: tre arresti e venticinque indagati Rapinavano camionisti nelle aree di sosta in autostrada: tre arresti e venticinque indagati In manette un barese di 54 anni. Sono sedici gli episodi di furto contestati ai soggetti
Minacce e tentata estorsione, arrestato a Bari un 28enne Minacce e tentata estorsione, arrestato a Bari un 28enne L'uomo aveva cercato di farsi dare 500 euro da un cittadino nigeriano in cambio della bicicletta che gli aveva sottratto
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.