scamarcio consiglio regionale
scamarcio consiglio regionale
Eventi e cultura

Riccardo Scamarcio ospite del Consiglio Regionale della Puglia per parlare di Aldo Moro

L'attore andriese: «Il cinema deve tornare a occuparsi di politica, perché è rappresentazione di quel che accade nel mondo»

«Abbiamo provato ad affiancare i programmi scolastici, perché riteniamo fondamentale raccontare ai ragazzi anche la storia recente del nostro Paese». Così il presidente del Consiglio regionale Mario Loizzo, nell'incontro con l'attore Riccardo Scamarcio sul tema sinergie tra cinema, teatro ed istituzioni, un viaggio nella storia e nel pensiero di Aldo Moro", svoltosi questa mattina nella sede del Consiglio regionale della Puglia.

«Parlare di Moro e della sua tragedia - ha continuato Loizzo - significa non solo analizzare un momento complesso che ha cambiato la storia dell'Italia, ma anche diffondere tra i ragazzi la conoscenza di un pensiero ancora attuale. Abbiamo il dovere di fornire alla scuola strumenti per combattere l'imbarbarimento culturale al quale assistiamo quotidianamente, fatto di violenza, odio e prevaricazione nei confronti dei più deboli. Solo attraverso la scuola possiamo educare i giovani cittadini all'onestà, alla tolleranza e al rispetto».

L'incontro è stato introdotto dall'onorevole Gero Grassi, componente della Commissione parlamentare d'inchiesta Moro 2. Grassi Ha sottolineato il «Bisogno di verità nella storia d'Italia», ancora più evidente nei giorni in cui ricorre l'anniversario della strage di Bologna, altra pagina buia della storia nazionale che attende una verità senza ombre.

Riccardo Scamarcio, attore pugliese apprezzato anche a livello internazionale, ha ammesso d'essere profondamente affascinato dalla figura dello statista di Maglie e dal suo pensiero: «Era capace di anteporre la persona. La sua grandezza è stata cercare di interpretare, in maniera piuttosto sofisticata, un Paese complesso come l'Italia di quegli anni, partendo sempre dal concetto di umanità».

Scamarcio ha poi ricordato come il mestiere dell'attore e quello del politico siano collegati da profonde analogie. Per anni il cinema si è occupato di politica, «Oggi purtroppo questa abitudine si è persa, ma il cinema è rappresentazione di quanto accade nel mondo, quindi anche della politica e del suo racconto». Da questa "fascinazione" potrebbe nascere un lavoro, su Moro, per il teatro o per il cinema, anche se nulla è stato ancora definito al momento.

I progetti del Consiglio regionale su Moro, coordinati dall'onorevole Grassi, sono parte di un'ampia proposta storico-culturale sulla memoria e l'identità pugliese, che ha luogo anche ai corsi di formazione su Fiore, Salvemini, Di Vittorio, a cura dell'Ipsaic, con la collaborazione della Direzione scolastica regionale, della Biblioteca del Consiglio regionale e dell'Istituto Nazionale Parri. Nel prossimo anno scolastico sono previsti seminari sulla figura degli economisti Antonio De Viti De Marco e Giovanni Carano Donvito (il cui archivio, di valore nazionale, è stato donato a febbraio all'Ipsaic) e del pedagogista e teorico della non violenza Giovanni Modugno.
  • Regione Puglia
  • Consiglio regionale
  • mario loizzo
Altri contenuti a tema
Covid-19, in Puglia 114 nuovi casi. Sono 74 nel barese Covid-19, in Puglia 114 nuovi casi. Sono 74 nel barese Registrati 4152 tamponi e un decesso, nel foggiano. Contagi nella Città metropolitana quasi tutti contatti stretti con positivi
Certificati esenzione ticket sanitario per reddito, scadenze prorogate al 31 marzo Certificati esenzione ticket sanitario per reddito, scadenze prorogate al 31 marzo Il provvedimento della Regione per andare incontro agli utenti ed evitare assembramenti nelle sedi delle Asl
Bando "Start", la Regione Puglia proroga i termini al 30 ottobre Bando "Start", la Regione Puglia proroga i termini al 30 ottobre La misura prevede interventi a sostegno del lavoro autonomo colpito dalla crisi Covid
Covid-19, in Puglia 99 nuovi casi e tre decessi Covid-19, in Puglia 99 nuovi casi e tre decessi Registrati 4.577 tamponi. In provincia di Bari riscontrati altri 32 positivi
Focolaio Xylella in agro di Monopoli, Regione Puglia: «Subito eradicazioni delle piante infette» Focolaio Xylella in agro di Monopoli, Regione Puglia: «Subito eradicazioni delle piante infette» Emiliano e l’Osservatorio fitosanitario: «Ispezioni tempestive per isolare la zona». Coldiretti: «Notizia grave ma non inaspettata»
Covid-19, le Asl della Puglia nominano un referente per i casi a scuola in università Covid-19, le Asl della Puglia nominano un referente per i casi a scuola in università Stabilito il "Protocollo operativo gestionale" della Regione, documento che disciplina i rapporti con gli istituti di formazione
Bari, presentato il Codice dei diritti dei pazienti minorenni Bari, presentato il Codice dei diritti dei pazienti minorenni Il documento è stato illustrato nella sede del Consiglio regionale della Puglia. Il sottosegretario Zampa: «Prezioso contributo da medicina scolastica»
Covid-19, nel barese 27 nuovi casi. In Puglia 51 positivi e tre decessi Covid-19, nel barese 27 nuovi casi. In Puglia 51 positivi e tre decessi Registrati 3.514 tamponi. Due morti in provincia di Foggia e uno in provincia di Taranto
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.