Inps
Inps
Servizi sociali

Reddito di cittadinanza, ecco il bilancio a Bari

Brescia (M5S): L’impianto funziona e garantisce una risposta alla povertà, ma può essere migliorato

Momento di bilanci per il reddito di cittadinanza in Puglia e a Bari. I dati presentati al momento riguardano i primi sei mesi dall'introduzione della misura che garantisce un sostegno al reddito a chi ne ha bisogno, e dovrebbe portare all'inserimento lavorativo, anche se questa seconda parte della legge sembra ancora essere in alto mare.

Stando ai dati diffusi sono oltre 130 mila le domande presentate nella nostra regione (132.228) di cui 90.196 risultano accolte, 3.792 decadute, 9.984 ancora in lavorazione e oltre 90 mila accolte (90196). Nella provincia di Bari le cifre sono quelle più alte rispetto a tutte le altre province pugliesi, in quanto risultano 38.006 le domande presentate (contro le 12.501 della BAT, 14.151 di Brindisi, 22.103 di Foggia, 23.928 di Lecce e 21.539 di Taranto).

Delle quasi 40 mila domande, accolte sono 25.539. Le restanti sono 1.095 decadute, 3.005 in lavorazione e 9.462 respinte. L'importo medio del reddito di cittadinanza barese percepito da coloro che hanno avuto risposta positiva alla domanda è pari a 531,29 euro (cifra leggermente più alta della media regionale pari a 527,46 euro).

«In questi primi sei mesi di operatività del reddito di cittadinanza - dichiara il deputato pugliese pentastellato Brescia - nella nostra regione sono state 32mila le domande respinte e 3800 le domande decadute per lo più per variazione del reddito o della composizione del nucleo. L'impianto dunque funziona e garantisce una risposta alla povertà. Lo strumento può essere sempre migliorato e per questo il ministro Catalfo ha incontrato recentemente le regioni. Chiaramente non si fermerà la lotta ai furbi e a chi lavora in nero».
Le tabelle con i dati relativi ai primi sei mesi del reddito di cittadinanzaLe tabelle con i dati relativi ai primi sei mesi del reddito di cittadinanza
  • inps
  • reddito di cittadinanza
Altri contenuti a tema
INPSXTUTTI, presentazione del progetto a Bari INPSXTUTTI, presentazione del progetto a Bari Appuntamento domani alle 18 alla Comunità parrocchiale San Pasquale Bylon in via Pisacane
Reddito di cittadinanza in Puglia, un sms a chi deve aggiornare la domanda Reddito di cittadinanza in Puglia, un sms a chi deve aggiornare la domanda L'Inps ha provveduta a recapitare oltre 500 mila messaggi lo scorso venerdì 4 ottobre. Tutte le informazioni
In Puglia arriva il certificato oncologico introduttivo, firmato il protocollo Regione-Inps In Puglia arriva il certificato oncologico introduttivo, firmato il protocollo Regione-Inps Emiliano: «Strutture sanitarie avvieranno con l'istituto previdenziale la procedura, alleviando l'impegno a carico dei pazienti»
Contrasto alla povertà, firmato il protocollo Comune di Bari-Inps Contrasto alla povertà, firmato il protocollo Comune di Bari-Inps Un'alleanza interistituzionale che metterà a disposizione dell'istituto previdenziale gli spazi welfare cittadini per consulenze settimanali
Reddito di cittadinanza, l'onorevole Brescia: «In Puglia accolte 82mila domande» Reddito di cittadinanza, l'onorevole Brescia: «In Puglia accolte 82mila domande» Il deputato del Movimento 5 stelle: «Bari in testa alla classifica, 23mila in tutta la provincia»
Reddito di cittadinanza, l'onorevole Brescia: «In Puglia media di 534 euro al mese» Reddito di cittadinanza, l'onorevole Brescia: «In Puglia media di 534 euro al mese» Il deputato barese del Movimento 5 stelle: «Accolte più di 83mila domande a fronte delle 120mila presentate»
Bando Navigator, ecco i vincitori nella provincia di Bari Bando Navigator, ecco i vincitori nella provincia di Bari Pubblicati gli esiti della selezione sul sito di Anpal, sono 78 i giovani selezionati per la nostra zona
Risiedeva all'estero ma percepiva l'assegno d'invalidità. Truffa da 43mila euro all'Inps Risiedeva all'estero ma percepiva l'assegno d'invalidità. Truffa da 43mila euro all'Inps La Guardia di finanza ha scoperto un cittadino di Turi registrato dal 2008 all'anagrafe degli italiani nei paesi stranieri
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.