Tumore alla tiroide
Tumore alla tiroide
Enti locali

Raro tumore alla tiroide, al Policlinico di Bari intervento salva vita su una paziente 65enne

L'operazione ha richiesto il lavoro di squadra tre le equipe di Endocrinologia e di Chirurgia videolaparoscopica

Affetta da un tumore raro alla tiroide e salvata grazie a un intervento tempestivo. Una donna di 65 anni è stata sottoposta a una operazione chirurgica di asportazione di un carcinoma anaplastico al Policlinico di Bari. La paziente, seguita dalle equipe del professor Francesco Giorgino e della professoressa Angela Pezzolla, è stata ricoverata il sabato e operata il giovedì: in cinque giorni sono stati svolti tutti gli esami propedeutici ed è stato effettuato l'intervento chirurgico che è andato a buon fine. La 65enne, che è stata ricoverata a scopo precauzionale per circa 24 ore in Rianimazione, si è adesso ripresa, mangia, sta bene e sarà dimessa nelle prossime ore.

La donna era stata presa in carico dall'unità operativa di Endocrinologia del Policlinico di Bari, diretta dal professor Giorgino, per un voluminoso gozzo tiroideo. La diagnosi è stata immediata: il raro carcinoma aveva occupato tutta la tiroide e si era esteso oltre la sede della ghiandola. Se non si fosse intervenuti in maniera tempestiva, la paziente avrebbe avuto la necessità di una tracheostomia per ostruzione delle vie aeree. A rendersi subito disponibile per intervenire è stata l'equipe della Chirurgia videolaparoscopica e d'urgenza diretta dalla professoressa Pezzolla con la quale hanno collaborato anche le unità operative di Otorinolaringoiatria, Anestesia e Rianimazione, Chirurgia toracica e Anatomia patologica.
Prof Francesco GiorginoProf Angela Pezzolla
«L'unità operativa di Endocrinologia del Policlinico di Bari è il centro di riferimento pugliese in grado di offrire assistenza tempestiva a tutti i pazienti con problemi alla tiroide, riuscendo a effettuare diagnosi in tempi rapidi per bloccare l'estensione della neoplasia», spiega il professor Giorgino.

«Grazie al gioco di squadra tra unità operative siamo riusciti a bloccare un tumore particolarmente aggressivo e poco frequente e lo abbiamo fatto in un periodo difficile per il sistema sanitario a causa della pandemia da Covid19 – spiega la professoressa Pezzolla – grazie all'organizzazione messa in piedi dal Policlinico di Bari riusciamo a garantire, oltre alle cure Covid, anche l'assistenza specialistica complessa per patologie non Covid per le quali il nostro ospedale è hub regionale».
  • Policlinico
Altri contenuti a tema
1 Sconfiggere le fake news col sorriso, a Bari arriva "Vita da As" Sconfiggere le fake news col sorriso, a Bari arriva "Vita da As" Cinque giovani dottoresse del Policlinico hanno creato delle pagine su Instagram e Tik Tok in cui postano video ironici per comunicare
Policlinico di Bari, da agosto eseguiti 72 parti Covid Policlinico di Bari, da agosto eseguiti 72 parti Covid Il bilancio della clinica di Ostetricia e Ginecologia. Le pazienti assistite sono 93 durante la seconda ondata
V-day, al Policlinico di Bari i primi tre vaccini. Lopalco: «Inizio della fine per il Covid» V-day, al Policlinico di Bari i primi tre vaccini. Lopalco: «Inizio della fine per il Covid» L’emozione delle dottoresse che hanno ricevuto il farmaco: «Testimoni di una giornata storica. Fatelo tutti»
Vaccino anti-Covid, al Policlinico di Bari entrano in funzione i frigoriferi a -80 gradi Vaccino anti-Covid, al Policlinico di Bari entrano in funzione i frigoriferi a -80 gradi Le prime dosi del medicinale Pfizer/Biontech saranno portate nei prossimi giorni. Campagna al via a inizio gennaio
Emergenza sangue, 2020 da dimenticare: da marzo a dicembre meno 11mila donazioni in Puglia Emergenza sangue, 2020 da dimenticare: da marzo a dicembre meno 11mila donazioni in Puglia Una variazione di quasi -8% rispetto al 2019. Ostuni: «Calo generalizzato in tutto il mondo. Con la crisi Covid negli Usa il 2021 sarà duro per i plasma-derivati»
Policlinico di Bari, un presepe all'insegna della solidarietà donato al centro trasfusionale Policlinico di Bari, un presepe all'insegna della solidarietà donato al centro trasfusionale L'opera è stata realizzata con materiali di recupero da Gregorio Montedoro, su iniziativa delle associazioni Artemes e Fratres
Policlinico di Bari, ora è ufficiale: Dattoli nominato commissario Policlinico di Bari, ora è ufficiale: Dattoli nominato commissario In passato ha ricoperto ruolo dirigenziali all'Asl Lecce e al Riuniti di Foggia
Policlinico di Bari, Vitangelo Dattoli verso la nomina a commissario Policlinico di Bari, Vitangelo Dattoli verso la nomina a commissario Il direttore generale Giovanni Migliore è stato interdetto per tre mesi nell'ambito dell'indagine legionella
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.