Guardia di Finanza
Guardia di Finanza
Cronaca

Presunte truffe sui fondi agricoli della Regione Puglia, indagati due baresi e tre bitontini

L'inchiesta della Procura di Bari era partita da una denuncia del governatore Michele Emiliano: i nomi

Presunte truffe da oltre 20 milioni sui fondi della Regione Puglia destinati all'agricoltura: la Guardia di Finanza di Bari perquisisce circa una ventina di studi legali in tutta Italia. L'indagine nasce dalla denuncia sporta qualche anno fa dal governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano. Gli uffici regionali, infatti, si erano accorti che alcuni agricoltori, servendosi della collaborazione di uno studio legale barese compiacente, avevano operato dei raggiri per distrarre fondi pubblici originariamente destinati allo sviluppo delle zone svantaggiate.

L'inchiesta, diretta dal procuratore aggiunto di Bari Roberto Rossi e dal sostituto procuratore Francesco Bertone, ha portato all'iscrizione al registro degli indagati di quattro persone: Oronzo Panebianco e Francesca Fiore di Bari, Michele Primavera e il figlio Enrico Domenico di Bitonto, unitamente alla moglie di Michele, Anna Maria Deruvo, anche lei di Bitonto. Insieme a loro compaiono fra gli indagati anche Assunta Iorio (Cercola, Napoli) e Salvatore Lanciano (Cassano allo Ionio, Cosenza).

Agli indagati si contestano, a vario titolo, i reati di associazione per delinquere, truffa aggravata, falso materiale e ideologico, autoriciclaggio. Anna Maria Deruvo è titolare della società Polo Immobiliare D'Eccellenza Srl, con sede a Bari allo stesso indirizzo dello studio legale del marito, Giuriconcilia & ServiceSrl.

Il presunto stratagemma dei legali sarebbe consistito nel dare avvio a diversi contenziosi, tanti quante erano le annualità per le quali gli agricoltori avevano diritto ai contributi, in questo modo moltiplicando i compensi.
  • Guardia di Finanza
  • Truffa
  • Procura di Bari
Altri contenuti a tema
Risiedeva all'estero ma percepiva l'assegno d'invalidità. Truffa da 43mila euro all'Inps Risiedeva all'estero ma percepiva l'assegno d'invalidità. Truffa da 43mila euro all'Inps La Guardia di finanza ha scoperto un cittadino di Turi registrato dal 2008 all'anagrafe degli italiani nei paesi stranieri
Voto di scambio, pioggia di denunce. Salvini chiede informazioni, la Procura dice no Voto di scambio, pioggia di denunce. Salvini chiede informazioni, la Procura dice no Aperti diversi fascicoli d'inchiesta per ogni reato ipotizzato. Gli inquirenti negano l'accesso agli atti al ministro per il segreto istruttorio
Nomina dell'ex sindaco di Bisceglie nella società pubblica InnovaPuglia, indagato Emiliano Nomina dell'ex sindaco di Bisceglie nella società pubblica InnovaPuglia, indagato Emiliano L'accusa è di abuso d'ufficio per violazione della legge Severino. Il governatore: «Tutto regolare, non sono preoccupato»
Officina abusiva in casa, denunciato "meccanico" di Turi Officina abusiva in casa, denunciato "meccanico" di Turi Il lavoro veniva svolto nel garage, sequestrati anche 1300 litri di gasolio detenuto illegalmente
Bari, sequestrata al porto una "Testuggine di Hermann" Bari, sequestrata al porto una "Testuggine di Hermann" L'animale, specie protetta, era in una scatola di scarpe, è stata affidata al centro recupero di Molfetta
Bari, De Gennaro nel miniro degli inquirenti: sequestrati beni per 27 milioni di euro Bari, De Gennaro nel miniro degli inquirenti: sequestrati beni per 27 milioni di euro La Procura di Taranto ha chiuso le indagini sul fallimento della Mf Trading, si va a processo per bancarotta fraudolenta e associazione a delinquere
Altamura, sgominata la banda dello spaccio. Arrestati due pregiudicati Altamura, sgominata la banda dello spaccio. Arrestati due pregiudicati Maxi operazione della Guardia di finanza, sette indagati in un traffico gestito da italiani e albanesi
Politecnico di Bari e Guardia di Finanza insieme contro l'evasione delle tasse Politecnico di Bari e Guardia di Finanza insieme contro l'evasione delle tasse Firmato un protocollo della durata di 24 mesi, previsti controlli delle dichiarazioni sulla condizione reddituale e patrimoniale degli studenti
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.